Condividi

Bichon frisé

14 marzo 2017
Bichon frisé

Il Bichon frisé, nome con cui si conosce il Bichon à poil frisé, è un cane piccolo e bianco a pelo lungo e riccio a cavatappi. È famoso come animale da compagnia grazie al suo carattere allegro, gioviale e vivace. In poche parole si tratta di una razza perfetta per le persone che adottano un cane per la prima volta o che cercano un cane giocherellone ma facile da addestrare. Convivere con un Bichon frisé è semplice, dato che è una razza che si adatta molto bene ad ubbidire al padrone.

Se stai pensando di prendere un Bichon frisé o se ne hai uno e vuoi saperne di più, in questa scheda di AnimalPedia potrai scoprire tante curiosità su questo cane, le sue caratteristiche fisiche, il temperamento, le attenzioni di cui ha bisogno, i consigli sull'educazione e i possibili problemi di salute.

Origine
  • Europa
  • Belgio
  • Francia
FCI
  • Gruppo IX
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Clima ideale
Tipo di pelo

Storia del Bichon frisé

Già nel XII secolo, nel Mediterraneo si conoscevano degli incroci di Barbet, un cane ora estinto, con cani bianchi da compagnia. Il risultato di questo incrocio diede vita ai Bichon (che venivano chiamati Barbichon) e al Barbone. I Bichon comprendono quattro diverse varietà: il Bichon Maltese, il Bichon Bolognese, il Bichon Havanais e il Coton de Tulear.

Un altro nome con cui era conosciuta la razza in passato è Bichon Tenerife, poiché divenne molto popolare sull'isola omonima. Successivamente, il cane divenne molto famoso in Francia, soprattutto sotto il regno di Enrico III e l'impero di Napoleone III (1852). Come molte altre razze di cani, il Bichon Tenerife scomparve dopo la Prima Guerra Mondiale per poi essere recuperato negli anni '30 da un gruppo di allevatori francesi che gli diedero il nome con cui lo conosciamo oggi: Bichon à poil frisé.

Anche durante la Seconda Guerra Mondiale questa razza subì una drastica diminuzione, anche se poi l loro presenza tornò alla normalità con l'importazione della razza nel continente americano. Oggi il Bichon è una razza conosciuta in tutto il mondo, anche se non molto comune. La sua funzione principale è quella di animale da compagnia o da mostra.

Caratteristiche fisiche del Bichon frisé

Il rene è muscoloso e un po' arcuato, caratterizzato dal pelo riccio, mentre la groppa è leggermente arrotondata. Il torace è ben sviluppato e i fianchi sono rientrati al ventre e conferiscono un aspetto fine ed elegante al cane.

La testa è schiacciata nella parte superiore e il cranio è più lungo del muso. Lo stop è poco marcato, il tartufo è nero e rotondo. Gli occhi sono scuri e tondi e hanno un'espressione vigile. Non devono essere evidenti come quelli del Pechinese o del Griffone di Bruxelles. Le orecchie sono cadenti e ricadono ai lati della testa; sono coperte dal pelo lungo, fino e riccio.

L'inserzione della coda è bassa e parte poco più in basso rispetto alla linea dorsale. In generale, il Bichon ha la coda sollevata e piegata, ma non arrotolata né che tocca il dorso. Il pelo della coda, invece, può essere a contatto con il dorso.

Il pelo, composto da un solo strato, è fino, setoso e a forma di cavatappi allentati. È lungo, infatti può raggiungere fra i 7 e i 10 centimetri di lunghezza in diverse parti del corpo. L'unico colore accettato dalla Federazione Cinofila Internazionale (FCI) è il bianco puro. Lo standard non indica un intervallo di peso, ma l'altezza al garrese deve essere inferiore ai 30 centimetri.

Carattere del Bichon frisé

Tendenzialmente il Bichon frisé è allegro, dinamico e giocherellone, ma anche sensibile e affettuoso. È un cane che ha bisogno di fare più esercizio rispetto ad altri delle stesse dimensioni, ma non per questo è un cane nervoso, anzi. Il Bichon adora ricevere affetto da parte della famiglia, rilassarsi e stare in compagnia dei padroni. Deve ricevere abbastanza attenzioni per vivere sano e felice.

I Bichon tendono a socializzare facilmente, con persone, cani o altri animali. Sono molto socievoli soprattutto con i bambini, caratteristica difficile da trovare in cani di piccola taglia. Nonostante ciò, è molto importante farli socializzare da cuccioli per diminuire timidezza e comportamenti aggressivi da adulti.

Prendersi cura di un Bichon frisé

Come per altri cani da compagnia a pelo lungo, la cura del pelo del Bichon frisé richiede tempo e pazienza. Il pelo di questo cane tende a intrecciarsi con facilità, per cui è necessario pettinarlo almeno una volta al giorno. Ti consigliamo di usare una spazzola a filo a denti larghi e di non pettinarlo mai contropelo. Se si trovano nodi, ti consigliamo di usare un cardatore. In ogni caso, ti consigliamo di portare il cane alla toelettatura ogni due mesi circa e di fargli il bagno solo quando necessario. Dato che perdono poco pelo, sono considerati cani ipoallergenici.

Essendo cani piccoli non hanno bisogno di fare molto esercizio, ma non per questo bisogna trascurare il loro bisogno di attività fisica perché sono cani molto dinamici. Fargli fare esercizio fisico moderato durante le passeggiate quotidiane con una palla o con altri giochi sarà sufficiente.

Questi cani sono perfetti per la vita in appartamento dato che si adattano a spazi piccoli e possono anche fare esercizio in casa. Non amano passare molto tempo da soli, per cui non sono indicati per le persone che passano molto tempo fuori casa e non possono portare con sé il cane. Non possono vivere nemmeno da soli in un patio o in giardino proprio perché hanno bisogno di compagnia.

Educazione del Bichon frisé

Addestrare un Bichon frisé non è complicato perché è un cane molto intelligente. La cosa più difficile da insegnargli è a fare i bisogni in un luogo preciso dentro casa perché ci mettono più tempo a impararlo rispetto ad altre razze. L'addestramento più efficace è quello basato sul rinforzo positivo, con il clicker o con altri strumenti simili dato che sono sensibili e non rispondono bene a un tipo di addestramento tradizionale.

In generale, questi cani non presentano problemi comportamentali, anche se in alcuni casi possono abbaiare eccessivamente e imparare tardi dove fare i bisogni in casa, come abbiamo già accennato. Ricorda che il segreto per avere un cane ubbidiente e sano sta nel premiare i comportamenti positivi e nel non usare castighi. Inoltre possono avere tendenze distruttive se passano molte ore da soli in casa o se non fanno sufficiente esercizio fisico.

Il Bichon frisé è una razza perfetta come animale da compagnia, sia per persone sole che per le famiglie e sono una scelta ottima per chi prende un cane per la prima volta. Anche se vanno molto d'accordo con i bambini, si sconsiglia se ci sono bambini piccoli in casa perché sono animali piccoli e delicati.

Salute del Bichon frisé

In generale, il Bichon frisé è un cane sano e non ci sono malattie caratteristiche della razza. Tuttavia bisogna prestare particolare attenzione alle seguenti condizioni e patologie:

  • Sovrappeso
  • Lussazione della rotula per attività fisica intensa
  • Perdita dei denti
  • Cataratta

Per prevenire l'obesità, sarà fondamentale dargli del cibo di qualità, ricco di proteine e stabilire degli orari dei pasti. L'alimentazione dei cani di razza di piccola taglia deve essere sempre tenuta sotto controllo per evitare che ingrassino o che siano troppo magri. Ricorda di portare il cane dal veterinario con regolarità, fargli fare i vaccini e i trattamenti antipulci necessari per prevenire eventuali problemi.

Foto di Bichon frisé

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Bichon frisé

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Bichon frisé

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Bichon frisé
1 di 6
Bichon frisé

Torna su