menu
Condividi

Mastino spagnolo

16 settembre 2021
Mastino spagnolo

Diffuso nelle zone rurali del Paese spagnolo da secoli, troviamo una razza storica come il Mastino spagnolo, noto per il suo fisico imponente. Considerata la razza canina più grande della Spagna è conosciuto anche per le sue abilità come cane da guardia. Tuttavia, queste non sono le uniche qualità del Mastino spagnolo, poiché, come scopriremo nella nostra scheda di AnimalPedia, si tratta di una razza incredibile sotto ogni aspetto, che può essere un eccellente animale da compagnia anche se viviamo in una città.

Se state pensando di adottare un cane con queste caratteristiche o se già vivete con uno e volete maggiori informazioni, qui troverete tutto quello che c'è da sapere sul Mastino spagnolo.

Origine
  • Europa
  • Spagna
FCI
  • Gruppo II
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Consigli
  • Pettorina
Clima ideale
Tipo di pelo

Origine del Mastino spagnolo

Fin dai tempi antichi, il Mastino spagnolo è stato molto presente nelle fattorie e nelle terre della Spagna rurale. Ci sono dubbi circa le sue origini, poiché da un lato si crede che sia arrivato nella penisola Iberica grazie ai Celti ed ai Fenici, e dall'altro si sospetta che i Romani lo usassero come cane da combattimento, e che discenda dal Mastino Tibetano, mentre altri sostengono che discenda dal Mastino curdo o dagli Alani. Ciò che è certo è che già nel 1273, anno della fondazione della Mesta, e come registrato nei documenti ufficiali, i mastini svolgevano un lavoro di pastorizia nella penisola iberica.

Si tratta quindi di un cane importante nella tradizione agricola spagnola, essendo il principale cane incaricato di sorvegliare i campi e proteggerli da furti e intrusioni. Ancora oggi svolge questo ruolo di cane da guardia in molti campi, grazie al suo carattere protettivo e al suo fisico imponente.

Ma non è stato solo un cane da guardia, il Mastino spagnolo ha svolto il ruolo di pastore transumante in tutto il Paese attraverso le "cañadas reales" che lo attraversano da nord a sud, guidando il bestiame e difendendolo dai predatori come i lupi. Oggi, a causa dei cambiamenti nelle tecniche di allevamento e la quasi scomparsa di molti dei predatori che attaccavano il bestiame, questa funzione è stata relegata nell'oblio, facendo parte della storia del Mastino spagnolo.

Sebbene si trattasse di una razza profondamente legata al mondo agricolo-pastorale, il Mastino è sempre stato amato anche dai grandi proprietari terrieri e dai nobili, al punto che talvolta veniva ammesso alla corte reale, come testimoniato dall'opera "Las Meninas" di Diego Velázquez.

Al giorno d'oggi, il Mastino spagnolo continua ad essere un ottimo cane da guardia ma anche un perfetto cane da compagnia, infatti non è affatto inusuale vederli passeggiare con i loro umani in città, dove sono sempre più frequenti.

Caratteristiche del Mastino spagnolo

I mastini sono classificati come razza gigante, il che è più che giustificato, dato che i maschi possono pesare fino a 100 chili! Il peso varia normalmente da 50 a 70 chilogrammi per le cagnoline e da 70 a 100 chilogrammi per i maschi. Trattandosi di una razza gigante, bisogna tener conto del fatto che la sua crescita sarà più lenta di quella di altre razze più piccole, poiché i Mastini spagnoli generalmente raggiungono il loro peso finale tra i 10 mesi e i due anni di età.

Si tratta di animali forti e con muscoli potenti. Gli arti sono robusti e forti, ma ciononostante agili. Inoltre, molti Mastini spagnoli hanno un doppio sperone sulle zampe posteriori. Questi animali hanno la pelle lassa, la giogaia abbondante, le orecchie pendenti, e lo sguardo tranquillo. La loro testa è grande, triangolare e piatta, con orecchie cadenti e mascelle pronunciate. Gli occhi sono scuri e di piccole dimensioni ed il tartufo è nero.

Il mantello del Mastino spagnolo è liscio, denso, semilungo, anche se un po' più lungo nella zona della coda, e di pelo spesso, con un sottopelo lanoso durante i mesi freddi che lo isola dalle intemperie. I colori più comuni sono tinta unita e il brindle o il fulvo o, anche se può essere di molti altri colori, poiché la standardizzazione della razza Mastino spagnolo stabilita dalla FCI[1] non include una gamma specifica di colori.

Carattere del Mastino spagnolo

Quando si parla di una razza gigante, da guardia e difesa, si può pensare che il Mastino spagnolo sia un animale aggressivo e scontroso, ma niente potrebbe essere più falso. Se correttamente socializzato il Mastino spagnolo è un cane equilibrato e molto affettuoso, docile ed estremamente leale, ed è considerato una delle razze di cani più calme del mondo. Queste qualità lo rendono un animale adatto a qualsiasi famiglia che possa fargli fare esercizio ed educarlo.

Il Mastino spagnolo, inoltre, è molto intelligente ed intuitivo, per cui risulta facile addestrarlo, purché siamo costanti e pazienti, poiché questo ci permetterà anche di far imparare al cane a controllare la sua forza e a dosare la sua energia a seconda della situazione.

Se parliamo di temperamento del Mastino spagnolo è importante tener conto che è vero che bisogna stare attenti a quello che considerano il loro territorio, perché potrebbero attaccare coloro che considerano intrusi. Per questa stessa ragione, il nostro Mastino può abbaiare quando sente dei rumori, soprattutto di notte, quando regna il silenzio e il loro udito è piè ricettivo. Per questo motivo, potremmo avere problemi con i vicini a causa dei loro latrati, ma con le giuste tecniche, e con l'aiuto di professionisti del settore, se necessario, potremo mettere fine a questo inconveniente e goderci la compagnia del nostro miglior amico a quattro zampe.

Cure del Mastino spagnolo

I Mastini spagnoli sono animali ansiosi e golosi quando si tratta di cibo. Per questo motivo, dobbiamo razionare le quantità di cibo ed evitare di dargli regolarmente snack e premi. Questo è importante per evitare il sovrappeso, il che danneggerebbe la loro salute, soprattutto per quanti riguarda le articolazioni. Invece dei bocconcini industriali, possiamo optare per pezzetti di fegato di pollo, che è un ottimo alimento da offrire come ricompensa.

La cura del Mastino spagnolo comprende anche ore di esercizio. Se non esauriscono tutte le loro energie possono diventare ansiosi e persino aggressivi. Per questo motivo, si consigliano diverse passeggiate quotidiane e momenti di gioco, da condividere con i membri più giovani della famiglia. In questo senso, per il pieno divertimento di entrambe le parti, è necessario insegnare loro a giocare in modo rispettoso ed evitare così possibili spaventi e danni, sia ai bambini che all'animale. Sarà importante, dunque, educare il nostro Mastino fin da cucciolo a non mordere quando gioca.

È essenziale spazzolare il mantello del Mastino spagnolo e mantenerlo pulito sia dallo sporco che da parassiti come pulci o zecche, così come dalle temute zanzare, che possono trasmettere malattie pericolose come la leishmaniosi e la dirofilariosi o la tigna. Per questo motivo, è necessario utilizzare prodotti antiparassitari, come pipette, collari o pillole.

Educazione del Mastino spagnolo

Per evitare problemi durante la fase adulta, è molto importante iniziare il processo di socializzazione del cucciolo di Mastino spagnolo il più presto possibile, perché questo lo aiuterà ad imparare a relazionarsi con altri cani, bambini, gatti, nuovi ambienti, ecc. A causa delle sue grandi dimensioni, questo punto è cruciale nell'educazione, poiché trascurarlo potrebbe far sì che l'animale diventi timoroso con gli estranei, per esempio, e attacchi come metodo di difesa. Se, invece, abbiamo adottato un Mastino spagnolo adulto, potremo socializzarlo armandoci di pazienza ed essendo molto costanti.

Grazie alle sue origini come cane da guardia e da lavoro, il Mastino spagnolo è leale, protettivo, docile ed equilibrato, quindi abbastanza facile da addestrare, purché si usi il rinforzo positivo.

Uno dei principali problemi comportamentali del Mastino spagnolo è la protezione delle risorse, soprattutto con il cibo e le persone. Come abbiamo detto, sono animali molto avidi e ansiosi, e se non vengono educati correttamente possono sviluppare questo disturbo e presentare comportamenti aggressivi per difendere ciò che considerano loro.

Salute del Mastino spagnolo

In generale si tratta di una razza forte e robusta. Alcuni dei suoi principali problemi di salute sono legati al tipo di razza, poiché essendo di taglia gigante, è un cane incline a soffrire di displasia dell'anca. Per questo motivo, è necessario effettuare controlli fin da cuccioli come frequenti radiografie per valutare lo stato e l'evoluzione dell'articolazione. Il nostro veterinario può suggerire test come il PennHIP o raccomandare l'uso di condroprotettori, che aiutano a lubrificare le articolazioni per evitare disagio al nostro animale.

Un'altra malattia comune nel Mastino spagnolo è l'entropion, in cui il bordo della palpebra si piega verso l'interno dell'occhio, danneggiando il bulbo oculare e causando complicazioni che vanno dall'irritazione o difficoltà ad aprire gli occhi, a danni alla cornea e persino alla perdita della vista.

Spesso si dice che il Mastino spagnolo finisce per impazzire. Questa convinzione è legata ai problemi psicologici che molti di loro sviluppano a causa della solitudine e della mancanza di affetto. Ma se gli diamo attenzione e affetto, il nostro Mastino spagnolo non correrà il rischio di diventare un animale aggressivo o 'pazzo'.

Come per il resto di animali domestici, si consigliamo frequenti controlli veterinari per prevenire e diagnosticare precocemente qualsiasi patologia oltre a seguire i calendari delle vaccinazioni ed effettuare le sverminazioni interne ed esterne.

Foto di Mastino spagnolo

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Mastino spagnolo

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Mastino spagnolo
1 di 4
Mastino spagnolo

Torna su