menu
Condividi

Tipi di penne negli uccelli

 
Di María Luz Thomann, Biologa ed ornitologa. 2 agosto 2023
Tipi di penne negli uccelli

Gli uccelli sono noti per la loro capacità di volare, grazie a un attributo chiave: le loro penne. Le penne sono strutture uniche che non solo consentono di volare, ma svolgono anche una serie di funzioni essenziali per gli uccelli. Dalla protezione contro la radiazione solare e l'isolamento termico, all'attirare l'attenzione di un potenziale partner all'incubazione delle uova, le penne costituiscono la parte più sorprendente degli uccelli.

In questo articolo di AnimalPedia esploreremo i diversi tipi di penne negli uccelli e la loro funzione, non perdertelo!

Potrebbe interessarti anche: Tipi di pellicani

Penne vessillate

Le penne vessillate sono un tipo di piuma morbida e soffice attaccata alla pelle degli uccelli. A differenza delle penne copritrici, le penne vessillate non hanno una struttura rigida e sono prive di barbule nell'asse centrale. Sono costituite principalmente da filamenti morbidi e flessibili che si interconnettono per formare una struttura morbida e leggera.

La loro funzione principale è quella di fornire isolamento termico. Grazie alla loro struttura soffice e ariosa, le penne vessillate aiutano a trattenere il calore. Sono particolarmente importanti nei climi freddi, dove fungono da ulteriore strato di protezione contro le basse temperature.

L'isolamento termico delle penne vessillate è fondamentale per mantenere una temperatura corporea costante. Gli uccelli sono animali a sangue caldo, ossia animali omeotermi e hanno bisogno di mantenere una temperatura ottimale per sopravvivere. Le penne vessillate aiutano a ridurre al minimo la perdita di calore in condizioni di freddo e a conservare l'energia necessaria per il metabolismo.

Oltre alla loro funzione isolante, svolgono anche un ruolo importante nella cura del piumaggio. Durante la muta, quando gli uccelli sostituiscono le penne consumate o danneggiate, sotto le piume che perdono cresce nuova peluria. Man mano che le penne vessillate crescono, spingono fuori le vecchie. Questo processo consente agli uccelli di mantenere il loro piumaggio in buone condizioni e preservare la loro capacità di volare.

Le penne vessillate non sono presenti in tutti gli uccelli nella stessa misura, in alcune specie sono più sviluppate rispetto ad altre. Quegli uccelli che abitano ambienti più freddi o che migrano verso zone con basse temperature tendono penne vessillate folte e abbondanti.

Tipi di penne negli uccelli - Penne vessillate

Piume di contorno

Le penne di contorno sono il tipo di penne più visibile sul corpo degli uccelli. Sono caratterizzate dall'avere un asse centrale rigido con punte su entrambi i lati. Queste piume formano il contorno dell'uccello, coprendo e proteggendo il suo corpo, dandogli forma, da cui il nome.

La funzione principale di queste piume è quella di fornire protezione strutturale e aerodinamica durante il volo. Queste piume sono essenziali per il movimento nell'aria, poiché consentono all'uccello di avere portanza e stabilità. Durante il volo, le piume di contorno aiutano a creare la forma aerodinamica necessaria per generare portanza.

Mentre le ali battono, le piume si allargano e si aprono al passaggio dell'aria, creando una superficie piatta che spinge contro l'aria e genera la forza verso l'alto necessaria per il volo. Inoltre, le piume di contorno sul bordo d'attacco dell'ala sono più rigide e aiutano a tagliare l'aria in modo efficiente o a respingere l'acqua nel caso di uccelli che nuotano come pinguini e gazze marine.

Anche la disposizione asimmetrica dei bargigli sulle penne di contorno gioca un ruolo importante nel volo. I bargigli sul lato convesso dell'asta centrale sono più lunghi e si estendono verso l'estremità della penna, mentre quelli sul lato concavo sono più corti. Questa asimmetria aiuta a ridurre la forza dell'aria durante il volo, consentendo movimenti più sciolti ed efficienti.

Oltre alla loro funzione aerodinamica, le piume di contorno forniscono anche protezione al corpo dell'uccello. Fungono da barriera contro gli infortuni, proteggendo la pelle e le strutture interne da possibili danni durante il volo, contatto con altri oggetti o intemperie.

Gli uccelli non sono gli unici animali che hanno le piume, esistono molti altri animali con piume diversi dagli uccelli che sono straordinari... ma non tutti gli uccelli hanno le piume! Leggi il seguente articolo "Esistono uccelli senza piume?".

Penne remiganti

Le remiganti sono essenziali per il volo degli uccelli. Queste penne lunghe e rigide si trovano sulle ali e sulla coda e svolgono un ruolo fondamentale nel volo e controllo durante il volo degli uccelli. Si chiamano remiganti quelle che si trovano sulle ali e timoniere quelle si trovano sulla coda.

All'interno della classificazione delle remiganti troviamo le penne primarie e secondarie:

  • Le penne primarie: si trovano all'esterno dell'ala e sono le più importanti per il volo. Queste piume lunghe e simmetriche generano la maggior parte della portanza e dello slancio necessari per alzarsi e rimanere in volo. Mentre le ali battono, le penne primarie si aprono e si chiudono, creando un profilo alare che spinge contro l'aria e genera portanza. Queste piume consentono agli uccelli di effettuare lunghi voli e rimanere in volo per lunghe distanze.
  • Penne secondarie: situate tra le penne primarie e il corpo dell'uccello, svolgono anch'esse un ruolo importante nel volo. Sebbene siano più corte delle penne primarie, le penne secondarie contribuiscono alla stabilità e al controllo della direzione durante il volo. Queste piume aiutano a mantenere l'equilibrio e consentono agli uccelli di regolare la loro traiettoria e fare movimenti precisi nell'aria. Lavorando in combinazione con le piume primarie, le penne secondarie forniscono controllo durante il volo.

Le remiganti hanno una struttura specializzata che conferisce loro caratteristiche aerodinamiche. Sono formate da un asse centrale rigido, dal quale emergono numerose barbe che sono interconnesse da piccoli uncini detti barbule. Questa struttura consente alle piume di essere tenute compatte durante il volo, prevenendone la separazione e mantenendo l'integrità dell'ala. Inoltre, le remiganti presentano una disposizione asimmetrica nella loro forma e dimensione, che contribuisce a ridurre la forza dell'aria e migliorare l'efficienza del volo.

Le timoniere sono importanti per l'equilibrio e il controllo durante il volo. Queste penne sono più larghe e rigide delle remiganti e fungono da timone. In alcune specie le penne della coda possono avere forme particolari, come le penne a ventaglio del pavone o le penne lunghe e sottili dei picchi.

Tipi di penne negli uccelli - Penne remiganti

Semipiume

Si tratta di un tipo di penne intermedio tra le penne vessillate e le penne di contorno. Sono distribuite in tutto il corpo degli uccelli, ma sono particolarmente prominenti in aree come il collo, la testa e il torace. A differenza delle penne vessillate, le semipiume hanno un asse centrale più rigido e sono provviste di piccole barbule sulle barbe, proprio come le piume di contorno. A differenza delle piume di contorno, tuttavia, le semipiume non hanno barbole forti e ben definite sull'asta centrale.

La funzione principale di questo tipo di piuma è quella di completare le piume vessillate fornendo un ulteriore isolamento termico. Grazie alla loro struttura intermedia, le semipiume hanno la capacità di intrappolare il calore e aiutare a regolare la temperatura corporea. Agiscono come uno strato isolante che trattiene il calore corporeo, soprattutto negli uccelli che vivono in climi freddi o durante i periodi di migrazione.

Le diverse piume però non sono l'unica caratteristica interessante degli uccelli. Possiamo anche vedere uccelli con becchi lunghi o corti, di diverso spessore e dimensione perché ce ne sono di diversi.

Tipi di penne negli uccelli - Semipiume

Setole

Le setole sono un tipo specializzato di penne che si trovano in alcuni uccelli, in particolare quelli specializzati nella cattura di insetti a mezz'aria. A differenza di altre piume, le setole sono filamenti lunghi, sottili e rigidi privi delle strutture ramificate delle piume tipiche. Le setole si trovano solitamente intorno alla bocca o al becco dell'uccello. Hanno una funzione sensoriale e tattile e svolgono un ruolo importante nella cattura e nella manipolazione delle prede. Queste piume aiutano gli uccelli a rilevare gli oggetti nei loro dintorni, specialmente durante la caccia.

La funzione principale delle setole è quella di fornire informazioni tattili e sensoriali. Grazie alla loro disposizione attorno al becco, le setole fungono da ricettori sensibili al tatto e al movimento. Ciò consente agli uccelli di rilevare la posizione esatta della loro preda e determinare la distanza tra il loro becco e il bersaglio. Le setole aiutano anche gli uccelli a localizzare oggetti o prede in condizioni di scarsa visibilità, come al buio o in acque torbide.

Oltre alla loro funzione tattile, le setole possono fungere da sorta di "scudo" protettivo per gli occhi degli uccelli. Essendo rigide e sporgenti dal becco, possono aiutare a non far andare negli occhi polvere, detriti o fluidi corporei dalla preda durante la cattura. Questo protegge gli occhi dell'uccello da possibili lesioni o irritazioni.

Va notato che le setole non sono presenti in tutte le specie di uccelli e il loro sviluppo e la loro forma possono variare. In alcuni le setole sono molto lunghe e prominenti, come nel caso degli struzzi che le hanno intorno agli occhi come ciglia, mentre in altri sono più corte e meno evidenti.

Tipi di penne negli uccelli - Setole

Filopiume

Le filopiume sono un tipo specializzato di penne di uccelli che si trovano soprattutto sulla testa e sul collo. Queste penne si distinguono per essere lunghe, sottili e flessibili, con una struttura simile al pelo.

La funzione principale delle filopiume è sensoriale. Queste piume sono altamente specializzate per captare informazioni tattili e sensoriali dall'ambiente. Ogni filopluma ha un follicolo sensoriale alla base che è collegato a terminazioni nervose altamente sensibili. Ciò consente agli uccelli di rilevare sottili cambiamenti di aria, pressione, temperatura e movimento.

Le filopiume fungono da sensori che assistono gli uccelli in varie attività. Ad esempio, negli uccelli acquatici, le filopiume sulla testa e sul collo sono particolarmente sensibili al movimento dell'acqua. Ciò consente agli uccelli di rilevare piccole vibrazioni o movimenti nell'acqua, aiutandoli a localizzare prede come pesci o insetti acquatici.

Vedi altre "Caratteristiche degli uccelli" qui.

Piumaggio nuziale

Il piumaggio nuziale sono un tipo specializzato di piumaggio che alcuni uccelli sviluppano durante la stagione riproduttiva o degli amori. Queste piume sono distintive in termini di forma, colore o struttura rispetto ad altre piume.

La funzione principale del piumaggio nuziale è attrarre e corteggiare potenziali partner. Queste piume sono spesso più vistose, brillanti o decorative rispetto al normale piumaggio dell'uccello e vengono utilizzate nella fase di corteggiamento per attirare l'attenzione delle femmine e stabilire una gerarchia tra i maschi. Questi possono variare in forma e colore a seconda della specie di uccello. Alcuni sviluppano piumaggio nuziale sotto forma di creste, pennacchi o ornamenti lunghi e appariscenti.

Queste penne possono presentare colori vivaci, motivi sorprendenti o persino riflettere la luce in un modo particolare per attirare le femmine. Alcuni uccelli possono persino emettere suoni con le loro penne durante il corteggiamento. Inoltre, questi tipi di penne possono anche svolgere un ruolo nella comunicazione visiva e nella territorialità. I maschi possono usare queste piume durante il corteggiamento, eseguendo movimenti o esibizioni speciali per impressionare le femmine e stabilire il loro status dominante sugli altri maschi.

Non tutti gli uccelli sviluppano il piumaggio nuziale, quindi la sua presenza e il suo aspetto variano notevolmente tra le specie. Alcuni uccelli, come i pavoni o i paradiseidi, sfoggiano piumaggi nuziali estremamente vistosi, mentre altre specie possono avere penne più sottili o semplicemente modificare il loro comportamento durante la stagione riproduttiva.

Potrebbe interessarti anche questo articolo di AnimalPedia in cui parliamo di "Uccellini italiani di piccola taglia".

Tipi di penne negli uccelli - Piumaggio nuziale

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di penne negli uccelli, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Bostwick, K. S., D. O. Elias, A. Mason, and F. Montealegre‐Z. (2010). Resonating feathers produce courtship song. Proceedings of the Royal Society B: Biological Sciences 277:835–841.
  • del Hoyo, J., A. Elliott, J. Sargatal, D. A. Christie, and E. de Juana (eds.) (2016). Handbook of the Birds of the World Alive. Lynx Edicions,Barcelona.
  • Lovette, I. J., & Fitzpatrick, J. W. (Eds.). (2016). Handbook of bird biology. John Wiley & Sons. 733 pp.
  • Prum, R. O. (1999). Development and evolutionary origin of feathers. Journal of Experimental Zoology 285:291–306.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Tipi di penne negli uccelli
1 di 6
Tipi di penne negli uccelli

Torna su