Condividi

Benefici della carota per i cani

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 3 gennaio 2018
Benefici della carota per i cani

Vedi schede di Cani

La corretta alimentazione è la prima delle cinque libertà del benessere animale da rispettare, per cui il tuo cane non deve soffrire la fame né essere malnutrito. È per questo che quando adotti un cane o se già ne hai uno dovrai sapere quali sono le vitamine e i nutrienti di cui il corpo ha bisogno per mantenersi sano, forte e felice. In questo senso, sono molti i padroni che si chiedono se sia opportuno dare determinati tipi di frutta e verdura al proprio cane.

Una delle domande più frequenti a riguardo è se il cane possa mangiare le carote e la risposta è sì. Come dargliela però? In questo articolo di AnimalPedia ti daremo alcuni consigli a riguardo e ti parleremo dei benefici della carota per i cani.

Potrebbe interessarti anche: Benefici del lievito di birra per i cani

La carota fa male al cane?

Come abbiamo anticipato, la carota fa bene al cane, per cui potrai dargliela senza problemi. Il vantaggio principale è il tipo di amido che la compone, caratterizzato da una percentuale elevata di amilopectina, che viene considerata una sostanza facilmente digeribile dal cane, al contrario di quanto accade per altri tipi di cibi, come alcuni cereali. La carota, quindi, fa parte della frutta e verdura che possono mangiare i cani non solo per l'assimilazione facile e veloce, ma anche perché apporta molti altri benefici all'organismo di questi animali. Di seguito vediamo in dettaglio la composizione di questo prodotto.

Composizione nutrizionale di 100 g di carota

Secondo il Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti, 100 grammi di carota cruda contengono:

  • Energia: 41 kcal
  • Acqua: 88.29 g
  • Proteine: 0.93 g
  • Grassi: 0.24 g
  • Carboidrati: 9.58 g
  • Fibra totale: 2.8 g
  • Zuccheri totali: 4.74 g
  • Calcio: 33 mg
  • Ferro: 0.30 mg
  • Magnesio: 12 mg
  • Fosforo: 35 mg
  • Potassio: 320 mg
  • Sodio: 69 mg
  • Zinco: 0.24 mg
  • Vitamina C: 5.9 mg
  • Vitamina B totale: 20.2 mg
  • Vitamina A: 835
  • Vitamina E: 0.66 mg
  • Vitamina K: 13.2 mg
  • Acidi grassi saturi totali: 0.037 g
  • Acidi grassi monoinsaturi totali: 0.014
  • Acidi grassi polinsaturi totali: 0.117
Benefici della carota per i cani - La carota fa male al cane?

Proprietà e benefici della carota per il cane

La composizione della carota che ti abbiamo appena descritto si traduce in un'infinità di benefici per i cani, fra cui evidenziamo i seguenti.

Fonte naturale di carboidrati

I carboidrati forniscono al cane una grande quantità di energia e quindi sono fondamentali nella sua alimentazione. Una dieta povera di carboidrati ha delle conseguenze sulla salute dell'animale, che può sviluppare patologie e disturbi anche gravi. Ciò è dovuto alle funzioni dei carboidrati, che devono rifornire di energia sia molti tessuti dell'organismo e il cuore che in generale il sistema nervoso centrale. In questo modo favoriscono la salute cardiovascolare e prevengono la comparsa del cancro.

Dato che la carota è un'ottima fonte di carboidrati, puoi aggiungerla sena problemi alla dieta del cane per coprire questa necessità, apportare energia e aiutare le funzioni cardiache.

Migliora la vista del cane

Si sa che l'elevata quantità di betacarotene della carota fa bene alla vista, ma sapevi che vale anche per il cane? Quando digerisce queste sostanze, l'organismo le trasforma in vitamina A e, allo stesso tempo, li sfrutta per rafforzare il sistema immunitario, combattere l'ossidazione cellulare e migliorare la vista dell'animale. Anche se sono diversi gli alimenti che contengono questo pigmento, la carota è uno dei migliori.

Consigliata contro la diarrea

Grazie alla sua composizione, la carota aiuta a ristabilire la flora intestinale di pazienti che soffrono di diarrea e ricominciare a fare feci solide. È per questo che si consiglia di offrire al cane che ha la diarrea una carota bollita da sola o insieme ad altri prodotti che aiutano a combattere questa condizione, come il riso bollito o la zucca. Tieni sempre conto dei consigli del veterinario e cerca di trovare la causa del problema.

Previene la comparsa del tartaro

Se consumata cruda, il cane deve rosicchiare la carota per poterla consumare per cui automaticamente si pulisce i denti in questo modo, ritardando la comparsa di tartaro e favorendo la salute dei denti. Dando un pezzo di carota cruda al cane ogni tanto, non solo apporterai un extra di energia ma potrai prevenire anche malattie orali gravi come la periodontite.

Perfetta per i cani che soffrono di obesità

Dato che contiene una percentuale di grassi e calorie molto bassa, la carota è ideale per i cani in sovrappeso dato che oltre a regolare il transito intestinale aiuterà a saziarlo in un modo 100% naturale. Consulta il nostro articolo Dieta casalinga per un cane in sovrappeso per sapere come combattere il problema e far dimagrire il cane.

La carota nell'alimentazione del cane

Data l'assenza dell'enzima amilasi salivale nel cane, questo animale presenta maggiori difficoltà quando si tratta di usare l'energia fornita dai carboidrati. Tuttavia, trattandosi di un animale carnivoro, sfrutta senza problemi l'energia fornita dalle proteine di origine animale. Per fare in modo che sfrutti al massimo i carboidrati contenuti nella carota e anche il resto delle sue proprietà e benefici, domanda che segue sorge spontanea:

Carota per il cane: cruda o cotta?

Cuocendo in acqua bollente cibi come piante e cereali, si sfrutta molto meglio l'amido contenuto il tali alimenti: in questo modo l'amido crudo no viene digerito e non fermenta nel colon causando flatulenze e altri problemi di salute derivati. Anche se la carota cruda è facile da digerire e assimilare anche cruda, è meglio dargliela cotta. Ricorda sempre di togliere la buccia e il gambo prima di cucinarla o di darla al cane.

Si può unire la carota ad altri alimenti?

Sì, tanto che si trova in diete casalinghe come la BARF, nella quale all'animale si offre carne cruda insieme a verdure come carote, zucchine o zucca. Tuttavia, come abbiamo detto, può essere usata cruda o cotta e insieme a carne o pesce semicotti o cotti, riso bollito o altre verdure. In questo caso, ricorda di rispettare la quantità di cibo consigliata a seconda del peso del cane. La media è di circa 120 g di carne, 30 g di cereali e 20 g di verdura ogni 10 chili di peso del cane. La dose di cereali e delle verdure si può adattare e cambiare per offrire all'animale un'alimentazione varia e completa.

Non ti consigliamo di mischiare cibi naturali con le crocchette perché questi alimenti hanno dei procedimenti di digestione completamente diversi e quindi potrebbero causare fermentazioni inadeguate. Per concludere, la carota può essere unita ad altri alimenti ma non con crocchette o cibo industriale per cani.

Ogni quanto dare la carota al cane?

Anche se la carota ha molti benefici per l'organismo del cane, non tutti i cani tollerano gli alimenti allo stesso modo. Per questo motivo ti consigliamo di provare una piccola quantità e osservare come reagisce il cane. Se il suo corpo risponde positivamente, puoi aggiungere piano piano la quantità di grammi massimi consigliata prima (circa 20). Inoltre, per assicurarti che la dieta sia varia e completa, ti consigliamo di combinare diversi tipi di frutta e verdura durante la settimana. Non dare la carota al cane tutti i giorni a meno che non lo indichi il veterinario. per sapere quali alimenti usare e quali evitare, ti consigliamo di leggere l'articolo Frutta e verdura vietata ai cani.

Si può usare come premio?

Certo! La carota è un ottimo premio per educare e addestrare il cane. Tuttavia, se la tua intenzione è di usarla tutti i giorni, ti ricordiamo di usare piccole quantità e combinarla con altri snack naturali.

Benefici della carota per i cani - La carota nell'alimentazione del cane

La carota ai cuccioli di cane si può dare?

Sì, e proprio grazie al contenuto di calcio e carboidrati la carota è un alimento naturale perfetto per i cuccioli. Trattandosi di un animale in pieno sviluppo che sta ancora mettendo su i denti, consigliamo di usare la carota cotta e a pezzetti per facilitare al massimo sia la masticazione che la digestione.

Inoltre i pezzetti di carota possono costituire un premio molto utile quando si inizia a educare il cucciolo perché oltre a stimolarlo farà bene alla sua salute. Man mano che cresce, è possibile usare dei pezzetti di carota cruda al cane seguendo le indicazioni che ti abbiamo dato nel paragrafo precedente.

Benefici della carota per i cani - La carota ai cuccioli di cane si può dare?

Se desideri leggere altri articoli simili a Benefici della carota per i cani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento su Benefici della carota per i cani

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
maria pasotti
Interessante ed esauriente il vostro articolo,ma io vorrei sapere,dato che il mio cane va matto per le carote cotte nel suo cibo e ne mangia tutti i giorni a occhio direi almeno gr.300,se vi sono effetti collaterali negativi. Grazie anticipatamente
Sua valutazione:
Quintino
complimenti per l'argomento trattato
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Grazie Quintino! Un saluto da AnimalPedia!

Benefici della carota per i cani
1 di 4
Benefici della carota per i cani

Torna su