Condividi

Olio di cocco per cani: usi e benefici

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 9 novembre 2017
Olio di cocco per cani: usi e benefici

Vedi schede di Cani

L'olio di cocco ha diverse proprietà benefiche, non solo per noi esseri umani ma anche per i nostri migliori amici: i cani. È per questo motivo che spesso si trova come componente in alcuni prodotti industriali per questi animali o viene consigliato come ingrediente extra in alcune diete casalinghe. In generale questa sostanza viene usata per migliorare l'aspetto della pelle e del pelo del cane, ma devi sapere che ha anche molti altri benefici molto interessanti soprattutto per i cani anziani.

Vuoi sapere come usare l'olio di cocco per cani, usi e benefici di questa sostanza per i nostri amici a quattro zampe? Leggi questo articolo di AnimalPedia in cui te ne parliamo in maniera dettagliata!

Potrebbe interessarti anche: Olio di pesce per gatti: i benefici

Olio di cocco per cani: proprietà e benefici

L'olio di cocco si ottiene spremendo la polpa del cocco, per cui si tratta di un prodotto completamente vegetale. Il risultato è una sostanza grassa con un alto contenuto di acidi grassi saturi (acido laurico), vitamine E e K e alcuni minerali, tra i quali sottolineiamo il ferro. L'olio di cocco è bianco e ha una consistenza morbida, ma diventa liquido entrando a contatto con il calore. Inoltre non si ossida facilmente per cui puoi conservarlo a temperatura ambiente fino a 6 mesi.

Non esiste l'olio di cocco per cani specifico, ma quello che puoi trovare al supermercato o nei negozi di prodotti naturali va benissimo anche per gli animali. Vediamo adesso quali sono i 15 benefici dell'olio di cocco per cani:

  1. È un ottimo rimedio per cicatrizzare diversi tipi di ferite.
  2. Aiuta a idratare la pelle secca del cane e può essere utile anche in casi di mastite, ad esempio.
  3. L'olio di cocco per cani può essere un buon rimedio nel caso in cui questi animali soffrano di allergie o ipersensibilità della pelle. Prima di applicarlo, però, consulta sempre il veterinario.
  4. Migliora l'aspetto del pelo del cane, che diventa visibilmente più morbido e brillante.
  5. Mischiando l'olio di cocco con lo shampoo del cane è possibile prevenire la comparsa di lieviti, funghi e parassiti esterni, anche se per avere risultati assicurati consigliamo di usare collari o fialette che assicurano una protezione completa contro pulci, zecche, pidocchi, acari e zanzare.
  6. Puoi usare dell'olio di cocco diluito con acqua per pulire in profondità genitali, ano, zampe e orecchie.
  7. Se ingerito, previene diversi problemi di salute grazie agli effetti atibatterici, antivirali e antifungini.
  8. Migliora la digestione e l'assorbimento delle sostanze nutritive.
  9. È ottimo per combattere l'alitosi del cane.
  10. Migliora la qualità della vita dei cani che soffrono di artrite e artrosi.
  11. Fornisce energia.
  12. Equilibra l'insulina e assicura il corretto funzionamento della tiroide, per cui si consiglia di usarlo se il cane ha problemi a quest'improtante ghiandola. Consulta sempre il veterinario.
  13. I trigliceridi a catena media (MCT) che si trovano nell'olio di cocco migliorano il metabolismo del sistema nervoso, aiutando a prevenire eventuali malattie o a tollerare problemi cognitivi. frequenti in particolar modo nei cani anziani.
  14. Accelera il metabolismo poiché è ricco di acidi grassi di facile assorbimento. In questo caso è meglio darglielo di mattina o all'ora di pranzo.
  15. Aiuta a rinforzare il sistema immunitario grazie all'acido laurico, sostanze presente anche nel latte materno e che attiva le difese immunitarie dei cuccioli.

Olio di cocco per cani: usi e benefici - Olio di cocco per cani: proprietà e benefici

Olio di cocco per cani: dosi

Di seguito ti spieghiamo come dare l'olio di cocco ai cani. Se vuoi includere questo prodotto nella dieta del cane, la dose consigliata è un cucchiaio a settimana massimo per evitare effetti collaterali di cui parleremo nel prossimo paragrafo. Se invece la somministrazione è topica, ti consigliamo di scaldarlo o di acquistarlo già liquido: dovrai solo metterne un po' sulle dita e applicarlo direttamente sui punti desiderati oppure metterlo in un contenitore spray per spruzzarlo su tutto il cane.

L'olio di cocco per cani deve essere extravergine?

Per poter godere di tutti i benefici dell'olio di cocco dovrai scegliere un prodotto di alta qualità, extravergine e preferibilmente organico per evitare che contenga sostanze sintetiche che possono causare reazioni allergiche sulla pelle o problemi intestinali.

Dove comprare l'olio di cocco?

L'olio di cocco si trova in diversi negozi di alimentazione naturale o ipermrcati grandi, ma non dimenticare opzioni come e-commerce. In ogni caso ti consigliamo di comprarlo in un'erboristeria perché potrai ricevere ulteriori informazioni e chiarimenti sul prodotto.

Effetti collaterali dell'olio di cocco per cani

Anche se l'olio di cocco per cani ha diversi usi e benefici, bisogna seguire alcune raccomandazioni per evitare alcuni effetti secondari.

Per darti alcuni consigli faremo riferimento a due studi che sono stati svolti su dei cani che seguivano diete semi-sintetiche che comprendevano un 16% di olio di cocco idrogenato per 12-14 mesi. I risultati furono preoccupanti perché questo tipo di alimentazione portava all'accumulo di grassi nelle arterie coronarie e cerebrali.

Per quanto riguarda il consumo da parte degli esseri umani, l'OMS ha avvertito che contiene quantità elevate di grassi saturi, che possono favorire la comparsa di malattie cardiovascolari, l'aumento di peso o disturbi del metabolismo. Anche se si tratta di effetti secondari sulle persone, è possibile che siano gli stessi anche nei cani. Questo è il motivo per il quale si consiglia di usare con moderazione l'olio di cocco per cani.

I cani possono mangiare il cocco?

Il cocco è uno dei frutti che si consiglia di dare ai cani dato l'elevato contenuto di acqua, minerali (calcio, ferro, fosforo, iodio, magnesio,...), oligoelementi e vitamine.

Oltre ad apportare energia, il cocco è antiossidante, remineralizzante, idratante e aiuta anche a migliorare la pressione sanguigna. L'olio di cocco si può dare ai cani occasionalmente come premio o includerlo nella loro alimentazione se seguono una dieta casalinga.

Olio di cocco per cani: usi e benefici - Effetti collaterali dell'olio di cocco per cani

Si può dare l'olio di cocco al gatto?

Hai un gatto e no sai se dargli olio di cocco può fargli male? Da AnimalPedia ti tranquillizziamo: l'olio di cocco fa bene ai gatti sia a livello interno che esterno, come per i cani. Tuttavia, i gatti non amano questo prodotto quanto i cani, per cui è difficile aggiungerlo ai loro pasti. Ti consigliamo di mischiarlo con cibo umido oppure, se il tuo micio segue un'alimentazione casalinga, usalo per elaborare i cibi.

Somministrare l'olio di cocco al gatto lo aiuta a eliminare le palle di pelo, dato che possono trasformarsi in un problema di salute grave se non riesce ad eliminarle.

Olio di cocco per cani: usi e benefici - Si può dare l'olio di cocco al gatto?

Bibliografía

  • R.W. Mahley, T.L. Innerarity, K.H. Weisgraber, D.L. Fry - Canine hyperlipoproteinemia and atherosclerosis. Accumulation of lipid by aortic medial cells in vivo and in vitro - Am J Pathol, Abril de 1977
  • K.G McCullagh, A. Ehrhart, A.Butkus - Experimental canine atherosclerosis and its prevention. The dietary induction of severe coronary, cerebral, aortic, and iliac atherosclerosis and its prevention by safflower oil - Laboratory Investigation, a Journal of Technical Methods and Pathology, Abril de 1976

Se desideri leggere altri articoli simili a Olio di cocco per cani: usi e benefici, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento su Olio di cocco per cani: usi e benefici

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
silvia
grazie per l'interessante articolo! Se opssibile, chiederei una piccola precisazione: come si effettua la pulizia dell'orecchio utilizzando l'olio di cocco? grazie!
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Silvia, siamo felici che ti sia piaciuto l'articolo!
Puoi usare l'olio di cocco per pulire le orecchie del cane esattamente come useresti altri prodotti appositi per la pulizia delle orecchie del cane. Puoi seguire i passi indicati nel seguente articolo: https://www.animalpedia.it/come-pulire-le-orecchie-del-cane-passo-per-passo-747.html
Un saluto da AnimalPedia!

Olio di cocco per cani: usi e benefici
1 di 4
Olio di cocco per cani: usi e benefici

Torna su