menu
Condividi

Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 23 luglio 2021
Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità

Il binturong o gatto orsino (Arctictis binturong) è un animale asiatico, e unica specie del genere Arctictis, diffuso in Cina, Indocina, Indonesia e Filippine. È il più grande viverride vivente, e la sua pelliccia arruffata lo fa sembrare ancora più grande.

Svolge un ruolo importante negli ecosistemi in cui vive, ciononostante la popolazione si è ridotta del 30% negli ultimi 30 anni, motivo per cui è stato incluso nella lista rossa dell'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). In questo articolo di AnimalPedia vi presentiamo il binturong e tutte le curiosità che riguardano le sue caratteristiche, l'habitat, l'alimentazione e la riproduzione.

Classificazione tassonomica del binturong

La classificazione scientifica del binturong è:

  • Regno: Animalia
  • Phylum: Chordata
  • Classe: Mammalia
  • Ordine: Carnivora
  • Famiglia: Viverridae
  • Genere: Arctictis
  • Specie: Arctictis binturong

Sono state riconosciute sei sottospecie A.b., binturong A.b., albifrons A.b., kerkhoveni A.b., menglaensis A.b., penicillatus, A.b. whitei, tuttavia studi più recenti esprimono la necessità di rivedere questa classificazione a causa di diverse controversie[1].

Caratteristiche del binturong

Come detto, è la specie più grande di viverride, con un peso che oscilla tra i 9 e i 20 kg. Raggiunge i 100 cm, anche se a questa cifra va aggiunta la lunghezza della coda, che può misurare circa 90 cm. Inoltre, la coda del binturong è caratterizzata dalla sua natura prensile, rendendolo uno dei pochi carnivori con questa peculiarità.

Il binturong ha un pelo piuttosto lungo e ruvido di colore nero, in alcuni esemplari la testa è completamente grigia, quasi bianca, e in altri il grigio si estende dietro fino alle spalle. Le orecchie sono piccole, con ciuffi di peli sporgenti. Gli occhi sono piccoli e di colore bruno-rossastro. L'andatura è plantigrada. Gli artigli sono semi-retrattili, corti e leggermente ricurvi. Le piante dei piedi sono prive di peli, incluso il tallone. Le femmine hanno due paia di mammelle.

Il binturong presenta dimorfismo sessuale, infatti le femmine sono leggermente più grandi dei maschi.

Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità - Caratteristiche del binturong

Abitudini del binturong

Sebbene il binturong non sia molto territoriale, ha abitudini solitarie e generalmente evita gli altri individui della specie. Ha abitudini arboricole e notturne, per le quali si affida alla sua coda prensile. Scende a terra frequentemente, per spostarsi da un albero all'altro, poiché risulta molto difficile saltare tra i rami visto la possente mole. Inoltre è capace di nuotare per procurarsi il cibo.

Il binturong comunica principalmente tramite l'odore che emanano grazie a delle ghiandole situate vicino all'ano e ai genitali femminili. Queste strutture rilasciano un odore che si descrive "simile a quello del popcorn", che viene lasciato sugli alberi per indicare agli altri la loro presenza nella zona. Il binturong, inoltre, comunica anche tramite alcune vocalizzazioni come grugniti, ululati e una specie di fischio per comunicare.

Dove vive il binturong?

Il binturong è originario dell'Asia, di Paesi come Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, India, Indonesia, Repubblica Democratica Popolare del Laos, Malesia, Myanmar, Nepal, Filippine, Thailandia e Vietnam.

Per quanto riguarda l'habitat del binturong, in alcuni paesi, come il Laos, il binturong prospera nelle foreste sempreverdi. In altri, come le Filippine, vive nelle dense foreste sia primarie che secondarie. Nelle Filippine è stato osservato fino a 400 metri di altitudine, ed eccezionalmente è stato avvistato a quasi 1000 m slm.

Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità - Dove vive il binturong?

Cosa mangia il binturong?

Anche se tassonomicamente appartiene all'ordine dei carnivori, la dieta del binturong si basa soprattutto sulla frutta, in particolare del Ficus altissima, quindi la sua dieta è preferibilmente frugivora.

Tuttavia, può anche consumare altre parti di piante come germogli e foglie, così come insetti, pesci, piccoli uccelli, roditori, uova e persino carogne, quindi in senso stretto è un animale onnivoro.

Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità - Cosa mangia il binturong?

Riproduzione del binturong

Le femmine maturano sessualmente a due anni e mezzo, mentre i maschi maturano leggermente prima. Le femmine hanno più di un periodo di estro senza un stagione riproduttiva specifica. La gestazione dura 90-92 giorni e le cucciolate, generalmente, sono composte da due cuccioli, anche se possono raggiungere un massimo di sei piccoli.

I binturong appena nati pesano circa 142 grammi, hanno gli occhi chiusi e durante i primi giorno sono tenuti nascosti nel mantello della madre. Lo svezzamento avviene tra le 6 e le 8 settimane. Generalmente, è solo la madre chi si prende cura dei cuccioli ed è comune osservare le femmine da sole con i loro piccoli, raramente alcuni maschi condividono l'attività fino a quando i piccoli diventano indipendenti.

Il binturong è una specie longeva che raggiunge i 18 anni di vita in natura, mentre in cattività possono vivere fino a 25 anni.

Stato di conservazione del binturong

Lo stato di conservazione del binturong è classificato come vulnerabile dalla IUCN considerato che la popolazione si è ridotta del 30% negli ultimi 30 anni a causa della perdita del proprio habitat e del commercio illegale.

Le minacce per la specie includono il traffico per il commercio di animali domestici, la caccia per il consumo umano, e in alcuni paesi è la specie tenuta in gabbia per l'esposizione più comune. Anche se in alcune delle aree in cui si trova la specie esistono leggi e trattati per la protezione e sono state istituite aree protette, è essenziale applicare rigorosamente misure che garantiscano realmente la conservazione del binturong nel suo habitat naturale.

Se desideri leggere altri articoli simili a Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Fonti
  1. Veron, G., Debruille, A., Kayser, P., Fernandez, D., Bourgeois, A. (2020). Diversidad genética y estructura del binturong Arctictis binturong (Carnivora: Viverridae): Estado del esquivo binturong de Palawan e implicaciones para la conservación. Zoological Journal of the Linnean Society, Volumen 188, Número 1, enero de 2020, páginas 302–318. Disponible en: https://doi.org/10.1093/zoolinnean/zlz100
  2. Willcox, DHA, Chutipong, W., Gray, TNE, Cheyne, S., Semiadi, G., Rahman, H., Coudrat, CNZ, Jennings, A., Ghimirey, Y., Ross, J., Fredriksson, G. y Tilker, A. (2016). Arctictis binturong. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2016: e.T41690A45217088. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2016-1.RLTS.T41690A45217088.en
Bibliografia
  • Schleif, M. 2013. Arctictis binturong. Animal Diversity Web. University of Michigan. Museum of Zoology. Disponible en: https://animaldiversity.org/accounts/Arctictis_binturong/

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità
1 di 4
Binturong o gatto orsino: Caratteristiche e curiosità

Torna su