Condividi

Cacca del gatto: colore e consistenza

Di Cecilia Verza, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 22 gennaio 2019
Cacca del gatto: colore e consistenza

Vedi schede di Gatti

Le caratteristiche delle feci del nostro gatto ci forniscono informazioni molto importanti per valutare il suo stato di salute. In questo articolo di AnimalPedia parleremo dei tipi di cacca del gatto, del loro colore e consistenza.

Quando puliamo la lettiera dovremmo osservare sempre l'aspetto delle feci del gatto e, se notiamo qualche variazione, dovremo prestare attenzione al gatto e ai suoi comportamenti, per assicurarci che non mostri alcun sintomo di malattia. Lo stesso succede se notiamo dei cambiamenti nelle sue abitudini alimentari o nel suo uso della lettiera: in questi casi è conveniente contattare il nostro veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto ha il naso secco: è normale?

Come devono essere le feci del gatto?

Le feci del nostro gatto devono essere consistenti e compatte, di un colore uniforme che può oscillare tra le diverse tonalità di marrone, a seconda del cibo che questi ingerisce. Quindi, quando osserviamo i tipi di feci del nostro gatto, la prima cosa che dovremo vedere sono i cambiamenti di consistenza e colore.

Quando le feci sono anormali, il veterinario stabilirà la diagnosi e il trattamento, che di solito corrisponde a una dieta corretta, un calendario di vaccinazioni che dobbiamo rispettare e, in alcuni casi e in generale, trattamenti antiparassitari o antibiotici.

Cacca del gatto: colore e consistenza - Come devono essere le feci del gatto?

Feci molli nel gatto

Le feci molli nel gatto possono avere diagnosi diverse, ad esempio, il gatto potrebbe soffrire di una gastroenterite, oppure potrebbe avere dei parassiti, ma può anche significare qualche problema con la dieta.

Se le feci sono più molli del normale solo occasionalmente, non ci dobbiamo preoccupare. Se invece, però, la situazione dura da diversi giorni, se il gatto va frequentemente alla lettiera o se le feci diventano liquide, dovremo andare dal veterinario.

Generalmente, le feci molli nel gatto indicano un disturbo del sistema digestivo quando sono accompagnate da vomito, quando il pelo ha un brutto aspetto, se il gatto è disidratato, quando presenta anoressia, apatia, ecc. Le feci molli o pastose possono anche essere dovute alla presenza di parassiti intestinali che sono più frequenti nei gatti più giovani, come succede con i vermi nematodi ascaridi, la giardiasi o i coccidi.

Cambiamenti improvvisi nell'alimentazione o cibo inadeguato possono disturbare il funzionamento dell'apparato digerente. Inoltre, le feci pastose possono indicare altri problemi come disturbi al fegato. In ogni caso, sarà il nostro veterinario che, dopo aver esaminato il nostro gatto, diagnosticherà e prescriverà il trattamento.

Quando nel gatto sono presenti feci molli e maledoranti, le cause normalmente sono le stesse, con la differenza che l'odore è così forte che dobbiamo aprire tutte le finestre. Dei cambi nella dieta o la presenza di parassiti sono i più comuni, però potrebbero essere legate anche a uno scorretto assorbimento nell'intestino tenue.

Cacca del gatto: colore e consistenza - Feci molli nel gatto
Immagine: barkibu.com

Feci del gatto: colore

Come abbiamo già detto, il colore normale delle feci del gatto è marrone, però possiamo trovare altri colori delle feci del gatto, ognuno dei quali ha un colore e una diagnosi diversa.

Feci nere nel gatto

Quando le feci del gatto sono di un marrone molto scuro o addirittura nero, possiamo trovarci davanti a un caso di melena: ciò avviene quando il sangue viene digerito e indica la presenza di un'emorragia in una zona determinata dell'apparato digerente, come ad esempio nel caso di un'ulcera gastrointestinale o con le lesioni derivanti da un'infestazione da parassiti.

Se invece è presente sangue nelle feci del gatto di colore rosso vivo, significa che il sangue non è stato digerito, per questo proviene dal tratto digestivo inferiore, oppure può essere provocato da delle lesioni nell'area anale.

Feci bianche nel gatto

Sebbene sia raro nei gatti, un elevato consumo di ossa può far sì che il gatto abbia delle feci bianche. Oltre ad essere di colore bianco, la consistenza è quella di feci dure.

Feci verdi e feci gialle nel gatto

Queste tonalità possono essere osservate quando il transito del cibo attraverso l'intestino avviene più velocemente del normale, a causa di qualche alterazione digestiva.

Le feci gialle nel gatto possono essere anche causate da dei problemi al fegato o alla cistifellea.

Oltre ad offrire al nostro gatto cibo adeguato, le feci anormali o con colori anomali come quelle indicate, sono una questione che deve essere diagnosticata e trattata dal veterinario.

Cacca del gatto: colore e consistenza - Feci del gatto: colore

Feci del gatto: consistenza

Oltre al colore delle feci del gatto, dobbiamo analizzare anche la consistenza o gli elementi che possiamo trovarvi dentro. Spesso, infatti, possiamo osservare resti vegetali o altre sostanze che non vengono digeriti. Però, è comune osservare feci in cui sono presenti altre sostanze, come le seguenti:

Feci del gatto con muco

Di solito, queste feci hanno una consistenza più morbida del normale e, a volte, oltre al muco possiamo osservare la presenza di sangue. Normalmente, sono causate da infezioni o parassiti nel sistema digestivo.

Feci con vermi nel gatto

Soprattutto nei piccoli gattini, se soffrono di una considerevole infestazione di parassiti, si possono vedere tranquillamente i vermi nelle loro feci, con un aspetto simile a quello degli spaghetti oppure come dei chicchi di riso, a seconda della specie. Inoltre, se il nostro gatto è appena stato sverminato e presentava parassiti inetrni, potremo osservare nelle sue feci vermi morti.

Quando il gatto presenta feci con muco, sangue o vermi e non è stato sverminato recentemente, è necessario consultare il veterinario.

Cacca del gatto: colore e consistenza - Feci del gatto: consistenza

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cacca del gatto: colore e consistenza, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Cacca del gatto: colore e consistenza

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Luisa
Stamattina ho trovato nella lettiera una cacca che aveva lo stesso colore della pappa per gatti, come se non fosse stata per niente digerita. Che problemi può avere il mio gatto (ne ho due e non so nemmeno quale dei due l'abbia fatta)? Grazie

Cacca del gatto: colore e consistenza
Immagine: barkibu.com
1 di 5
Cacca del gatto: colore e consistenza

Torna su