Condividi

Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni

 
Di María Besteiros. 30 settembre 2020
Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni

Vedi schede di Gatti

Se il vostro gatto non riesce a defecare né a urinare bisogna rivolgersi subito ad un veterinario. Per mantenere il gatto in salude e essenziale espellere l'urina e le feci, viceversa, le sostanze tossiche si accumuleranno nell'organismo causando gravi alterazioni. Per cui se notate che il gatto non utilizza la sabbiera, contattate subito il veterinario.

In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo le situazioni più comuni che generano questo problema, in modo che possiate avere chiaro perché il gatto non fa pipì né defeca.

Potrebbe interessarti anche: Il mio cane non fa la pipì: perché?

Perché il gatto no fa cacca ne pipì

Innanzitutto ci occuperemo dei cuccioli di gatto che non riescono a defecare o urinare. I gattini che hanno meno di 3-4 settimane non sanno alimentarsi da soli. Inoltre non riescono a defecare né urinare senza aiuto. Questo aiuto arriva di solito dalla madre, ma se sono abbandonati e non hanno nessuno dovrete essere voi a dover agevolarli in questo compito. Quindi oltre ad alimentarli con il biberon, dopo ciascuna poppata, dovrete strofinare i genitali con una garza di cotone inumidito, imitando la lingua della mamma. Questo massaggio permette al gattino di espellere la pipì e la cacca. Per ulteriori dettagli non perdetevi l'articolo 'come aiutare il gattino a defecare'


Se siete nella situazione di svezzare un gattino e vi accorgete che non urina né defeca per un giorno intero dovete rivolgervi subito al vostro veterinario. Se infatti vi accorgete che dopo diverse poppate non riesce a liberarsi non si può aspettare oltre, nei gattini qualsiasi alterazione può essere fatale.

Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni - Perché il gatto no fa cacca ne pipì

Perché il gatto adulto non fa cacca e pipì

Se un gatto adulto non espelle urina né feci è perché probabilmente non sta mangiando né bevendo. Se questo quadro si protrae per più di un giorno, significa che l'animale potrebbe avere un problema grave di salute che deve essere trattato al più presto dal veterinario.

Sono molte le patologie che hanno per sintomi inappetenza, disidratazione e apatia. Un gatto smette di urinare e defecare quando soffre di un problema urinario, come un'infezione delle vie urinarie, un'insufficienza renale o calcoli. Inoltre problemi come le ostruzioni possono impedire l'espulsione delle feci. Vi sono anche circostanze psicologiche che impediscono al gatto di liberarsi. Ad esempio lo stress inibisce l'eliminazione nei gatti. Quindi se il gattino è stato appena adottato oppure se l'animale è spaventato è piuttosto normale che non riesca a far pipì.

Quanto può rimanere il gatto senza andare di corpo?

I gatti non possono resistere senza eliminare le feci e l'urina per più di un giorno. Quindi se al secondo giorno il gatto non riesce a sbloccarsi dovrete portarlo subito dal veterinario.

Perché il gatto urina e defeca poco?

U gatto adulto di solita fa pipì 2-3 volte al giorno e defeca 1 o 2 volte. Se notate che d'improvviso il gatto fa pipì una volta sola e smette di defecare, ciò può essere dovuto al fatto che l'animale non si alimenta per qualche ragione. In questo caso dovrete prestare attenzione ai seguenti aspetti:

  • Il gatto beve troppo poco. Dovreste incentivarlo a bere di più aggiungendo fontanelle o ciotole con acqua fresca in varie zone della casa, oppure utilizzando fontanelle più grandi che gli sono più comode da usare. Inoltre l'acqua in movimento li attrae di più, poiché è sempre pulita e fresca. A questo proposito consultate il nostro articolo su 'perché il gatto non beve'.
  • Offrire cibo umido aumenta i liquidi ingeriti dal gatto.
  • Variazioni nel consumo di acqua o di eliminazione dell'uria possono essere motivo per delle analisi del sangue e delle urie, perché potrebbe soffrire di una patologia sistemica.
  • L'alimentazione deve essere di buona qualità tenendo conto delle necessità nutrizionale dell'animale e con una percentuale di fibra adeguata per favorire il transito intestinale.
  • Un gatto stitico può giovarsi degli effetti lassativi del malto o dell'olio di oliva, ma se le difficoltà a defecare sono ricorrenti dovete rivolgervi ad un veterinario.
  • Se il gatto è spaventato perché è appena arrivato in un nuovo ambiente dovremo mantenerlo in un luogo piccolo e ci rivolgeremo a lui con calma e voce soffusa. Potete utilizzare ormoni tranquillizzanti per cercare di rilassarlo. Una volta che l'animale si è un po`adattato potrete ampliare lo spazio dove vive ma se vedete che è ancora spaventato e non riesce a liberarsi bisogna contattare subito il veterinario esperto in comportamento animale.
Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni - Perché il gatto urina e defeca poco?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni
1 di 3
Il gatto non fa pipì e non defeca: Cause e soluzioni

Torna su