Condividi

Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 21 febbraio 2018
Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio

Vedi schede di Cani

Se il tuo cane è diventato cieco a causa della vecchiaia o di qualche malattia, di sicuro puoi capire quanto è importante accudirlo in maniera specifica in modo che possa vivere bene nonostante il problema e si adatti al meglio alla nuova vita.

Per un cane che nasce cieco, è più facile abituarsi rispetto a un cane che, invece, ha perso piano piano la vista. A differenza degli esseri umani, i cani possono condurre una vita piuttosto normale grazie ai sensi dell'olfatto e dell'udito molto sviluppati: il loro cervello compensa la perdita della vista con il potenziamento degli altri organi. In questo articolo di AnimalPedia parleremo delle attenzioni per un cane cieco, consigli per accudirlo al meglio.

Potrebbe interessarti anche: Cane cieco: sintomi e come capirlo

Accudire un cane cieco in casa

Se hai deciso di adottare un cane cieco, dovrai cercare di rendergli la vita più facile possibile. Se hai una casa grande, riservagli uno spazio solo per lui e amplialo piano piano in modo che si ambienti più facilmente. All'inizio, per i primi tempi, dovrai guidarlo piano piano con il guinzaglio dentro casa, evitando che vada a sbattere contro mobili e oggetti e lasciandolo annusare un po' ovunque affinché riconosca le varie parti della casa. È importante rimuovere, almeno per il momento, oggetti pericolosi e proteggere punti molto spigolosi. Fai attenzione anche alle scale.

Se il tuo cane, invece, ha perso la vista nel corso del tempo ed è già abituato alla casa in cui vive, non cambiare disposizione dei mobilie e cerca di apportare meno cambiamenti possibili in casa in modo da non disorientarlo. Mantenere ordine in situazioni di questo tipo è fondamentale. Non toccare il cane all'improvviso, chiamalo per nome e avvicinati piano piano per non spaventarlo.

Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio - Accudire un cane cieco in casa

Come portare a spasso un cane cieco

Quando porti a spasso un cane cieco, è importantissimo accertarti che si senta al sicuro e a suo agio, per cui prima che qualcuno si avvicini per accarezzarlo è bene avvisarli che non ci vede per non spaventarlo. Portalo a spasso con attenzione in modo che non vada a sbattere contro oggetti o muri per strada e sii sempre vigile quando interagisce con cani o persone. Ricorda che non può vedere ciò che accade, per cui è normale che reagisca più lentamente e che tenda a stare sulla difensiva: si tratta di uno dei consigli più importanti da seguire quando si ha un cane cieco.

Usa sempre guinzaglio e pettorina, eccetto quando vi trovate in una zona sicura in cui sai che puoi lasciarlo libero, come un giardino, dove puoi guidarlo con la voce. In questo modo potrà correre libero ma allo stesso tempo senza correre pericoli. Cerca di trasmettergli sicurezza e tranquillità nel corso della passeggiata, parlagli e fagli i complimenti quando si comporta bene, accarezzandolo ogni tanto, dopo averlo chiamato per nome in modo che le carezze non lo prendano alla sprovvista.

Tienilo lontano da pericoli potenziali quali scale, piscine o cani aggressivi: sei la sua guida e in quanto tale hai la responsabilità del suo benessere.

Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio - Come portare a spasso un cane cieco

Come giocare con un cane cieco

Per un cane, cieco o meno, lo sviluppo dei sensi in generale è molto importante, per cui uno dei consigli per accudire un cane cieco è potenziare l'olfatto e l'udito con dei giochi di attivazione mentale specifici. Anche giocare con persone e altri animali (con le dovute precauzioni) aiuta ad arricchire la vita del cane per cui è positivo inserire stimoli di diverso tipo e fare in modo che continui a fare tutto ciò che faceva prima di diventare cieco, altrimenti rischi che diventi triste e apatico. Per saperne di più sulla vista del cane visita Come vedono i cani?

Non smettere nemmeno di portarlo a fare escursioni e fargli fare esercizio, dandogli giochi e premi come hai sempre fatto. Usa dei giochi che fanno rumore come palline con un campanellino all'interno o dei giochi di gomma che fanno rumore quando vengono premuti. I giochi che fanno rumore, se sconosciuti, possono fargli paura: all'inizio gioca insieme a lui con essi e fai in modo che abbiano il tuo odore in modo che li riconosca.

Cane amico-guida per cani ciechi

Un'opzione che non sempre viene presa in considerazione, ma che in realtà è ottima per accudire un cane cieco, è la compagnia di un altro amico a quattro zampe, perché gli farà da guida per istinto e soprattutto si faranno compagnia a vicenda in tua assenza. Di seguito riportiamo come esempio due storie che ti faranno capire tutti i vantaggi di prendere un cane come amico e guida per il tuo amico a 4 zampe.

  • Lily e Maddison (Alani). Lily aveva un grave problema agli occhi, per cui dovettero toglierglieli e dato che nel centro in cui si trovava c'era la possibilità di doverla sopprimere, decisero di fare un esperimento, affiancandola a Maddison, che iniziò a farle da cane guida. I due Alani divennero inseparabili. La storia divenne popolare tanto che 200 persone si offrirono volontarie per adottarle e ora vivono insieme con una famiglia.
  • Buzz e Glenn (Staffordshire Bull Terrier e Jack Russell). La storia diventò virale sui social: entrambi cani erano stati abbandonati e vivevano insieme sotto un ponte a Durham, in Inghileterra. Dopo essere stati salvati e portati al canile, si scoprì che erano due amici inseparabili della stessa età. Buzz fa da guida a Glenn e non si separano mai, proteggendosi a vicenda. Anche loro sono stati adottati poco tempo fa.
Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio - Cane amico-guida per cani ciechi

Se desideri leggere altri articoli simili a Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure extra.

Scrivi un commento su Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio
1 di 7
Cane cieco: consigli per accudirlo al meglio

Torna su