Condividi

Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi

Di Mariana Castanheira, Veterinaria di AnimalPedia. 31 ottobre 2017
Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi

Vedi schede di Cani

L'alimentazione del tuo cane è completa di tutto ciò di cui ha bisogno? È una domanda che devi porti spesso, soprattutto se stai pensando di cambiare la dieta del tuo amico a quattro zampe o se si è vicini a un cambio di stagione per esempio. L'alimentazione è uno dei fattori che influenza maggiormente la salute di un animale per cui dovrai assicurarti che attraverso il cibo il cane assume tutte le sostanze necessarie al suo corretto sviluppo o crescita se si tratta ancora di un cucciolo.

In questo articolo di AnimalPedia ti parleremo delle carenze nutrizionali del cane, come riconoscerne i sintomi, dato che a volte la causa del problema non è l'alimentazione ma un cattivo funzionamento interno che non fa assorbire correttamente le sostanze a livello intestinale.

Potrebbe interessarti anche: Congiuntivite nel cane: cause, sintomi e cura

Carenze nutrizionali nel cane: sintomi generali

Oggi sul mercato esistono tantissimi cibi per cani a seconda delle esigenze dell'animale e sono ottimi per dargli tutto ciò di cui ha bisogno. Tuttavia, sono ancora molte le persone che non prestano sufficiente attenzione all'alimentazione del proprio cane e gli danno del cibo di scarsa qualità o gli fanno seguire diete casalinghe senza la supervisione del veterinario.

Se il cane assume tutte le sostanze di cui ha bisogno nelle dosi corrette è sano e non dovrebbe avere nessun tipo di problema, mentre se soffre di qualche tipo di carenza nutrizionale il suo stato di salute può risentirne. In generale, i campanelli d'allarme che permettono di capire che un cane ha qualche tipo di carenza sono i seguenti:

  • Cambiamenti per quanto riguarda le abitudini che hanno a che fare con la minzione e la frequenza con la quale il cane beve.
  • Cambiamenti dell'aspetto e consistenza delle feci.
  • Pelo spento.
  • Sguardo opaco.
  • Disturbi dell'appetito.
  • Cambiamenti bruschi di peso.
  • Alterazioni cutanee.
  • Cambiamenti comportamentali.
Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi - Carenze nutrizionali nel cane: sintomi generali

Carenza di carboidrati nel cane: sintomi

I carboidrati sono un macronutriente molto importante e hanno la funzione di dare energia al corpo. Un cane che ha carenza di carboidrati, mostrerà come primi sintomi debolezza e stanchezza generale. Se non si pone rimedio a tale carenza, la letargia aumenterà sempre di più.

In assenza di carboidrati il corpo inizia a usare i grassi come fonte di energia. I grassi usati per creare energia, però, lasciano dei residui metabolici nel corpo chiamati corpi acetonici. Il sintomo più evidente delle carenze nutrizionali di carboidrati nel cane è l'alito che odora di acetone. Lo stesso sintomo, però, può indicare anche che il cane soffre di diabete.

Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi - Carenza di carboidrati nel cane: sintomi

Carenza di proteine nel cane: sintomi

Le proteine hanno una funzione strutturale e servono a riparare, mantenere e formare nuovi tessuti o piccole strutture necessarie al funzionamento dell'organismo. Gli anticopri del sistema immunitario, per esempio, sono formati da proteine.

I sintomi della carenza di proteine nel cane si manifesterà principalmente attraverso i seguenti sintomi:

  • Perdita di massa muscolare.
  • Disturbi dello sviluppo.
  • Sterilità.
  • Malattie infettive che si ripresentano a causa delle carenze immunitarie.
  • Pelo e pelle alterati.
Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi - Carenza di proteine nel cane: sintomi

Carenza di grassi nel cane: sintomi

I lipidi o grassi sono fondamentali per formare le membrane cellulari, proteggere gli organi e trasportare le vitamine liposolubili. Ovviamente i grassi cattivi non fanno bene ai cani (per questo esistono una serie di alimenti vietati ai cani) anche perché questi animali devono consumare esclusivamente acidi grassi essenziali o grassi buoni.

I sintomi di una carenza di lipidi nel cane sono:

  • Pelo secco.
  • Seborrea e pelle che si spella facilmente.
  • Predisposizione a malattie infettive.
  • Perdita di peso.
Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi - Carenza di grassi nel cane: sintomi

Carenza di vitamine nel cane: sintomi

Le vitamine sono un micronutriente, per cui il cane ne ha bisogno in piccole dosi, fondamentali però per numerose reazioni chimiche che avvengono all'interno del corpo.

Una carenza di vitamine nel cane può avere sintomi di diverso tipo: tutto dipende dal tipo di vitamina carente e dalle sue funzioni. In generale, però,è possibile capire che un cane ha carenza di vitamine se ha i seguenti sintomi:

  • Perdita dell'appetito.
  • Dermatite.
  • Diminuzione della temperatura corporea.
  • Cambio di colore della lingua del cane.
  • Alterazioni del pelo.
  • Problemi di coagulazione.
  • Sintomi neurologici.
Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi - Carenza di vitamine nel cane: sintomi

Carenza di minerali nel cane: sintomi

Come le vitamine, anche i minerali sono dei micronutrienti, per cui i sintomi specifici dipenderanno dal minerale assente o carente nel corpo del cane. Tuttavia, anche in questo caso possiamo elencare alcuni sintomi principali che possono aiutare a riconoscere una carenza di minerali nel cane:

  • Disturbi della crescita.
  • Alterazioni muscolo-scheletriche.
  • Anemia.
  • Malattie infettive che si ripresentano spesso.
  • Irrequietezza.
  • Debolezza.
  • Pelle secca e caduta del pelo.
Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi - Carenza di minerali nel cane: sintomi

Cosa fare se il mio cane ha delle carenze nutrizionali?

Innanzitutto, per sapere con certezza che il tuo cane ha questo problema, dovrai portarlo dal veterinario al più presto. Una carenza nutrizionale nel cane non è una questione da sottovalutare perché come abbiamo visto, l'assenza di alcune sostanze nutritive può causare anche problemi neurologici.

Il veterinario visiterà il cane per sapere se ha qualche altro problema di salute e per determinare se per curare le alterazioni causate dalle carenze nutrizionali sia necessario ricorrere a un trattamento farmacologico. Per farlo possono essere necessarie delle analisi più approfondite. Infine ti consigliamo di farti aiutare dal veterinario nel determinare quale dieta sia la più adatta al tuo amico a quattro zampe (cibo umido, crocchette o dieta casalinga), seguendo tutto ciò che ti dirà.

Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi - Cosa fare se il mio cane ha delle carenze nutrizionali?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Lara
Buonasera. O un cagnolino di taglia piccola di circa anni. Ogni tanto soffre di gastrite,altre volte invece fatica per evacuare. Ha qualche ciste allo stomaco e due calcoli al rene. Ce qualche vitamina o integratore che posso dargli? Lo alimento principalmente con pasta e carne di casa. Grazie
luigi catenazzi
il mio cane un volpino ha 11 anni e da sempre ha avuto problemi di digestione abbiamo, tramine diversi veterinari di trovare un rimedio nalla sua allimentazione .Ed ora vaun po meglio con(HYPOALLERGENIC royal canin secco alla sera e hypoallergenic venison and potato umido -carne
Ma circa ongi 10/15 giorni ha piccoli problemi di intestino

Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi
1 di 8
Carenze nutrizionali nel cane: come riconoscerne i sintomi

Torna su