Condividi

Cosa mangia il leone

 
Di Giovanni Rizzo. 7 marzo 2020
Cosa mangia il leone

La dieta del leone è molto semplice, fondamentalmente, mangiano qualsiasi animale che possono cacciare. Tuttavia, i re della savana, quando si tratta di cibo, sono più complessi di quanto sembrino. Seguono delle regole, hanno i loro "piatti preferiti", e l'intero processo di cattura della preda sembra avere tutta una strategia alle spalle.

I leoni, essendo predatori naturali, sono un anello importante nella catena alimentare del mondo animale. Queste creature meritano e dovrebbero vivere nel loro habitat naturale, non in cattività. La natura è l'unico luogo dove possono esprimere il loro lato più selvaggio e quindi svolgere il loro ruolo nel ciclo della vita.

Se siete appassionati di questi maestosi felini e volete sapere di cosa amano nutrirsi o come cacciano, continuate a leggere questo articolo di AnimalPedia, dove vi racconteremo tutto su cosa mangia il leone.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangia il pinguino?

Il leone, un potente predatore

Il leone (Panthera leo) è uno dei più grandi predatori terrestri in assoluto e il più grande in Africa. Fra i felini, è quello più alto al garrese e, in quanto al peso, è secondo solo alla tigre. Il peso del maschio oscilla dai 150 ai 250 kg, mentre quello delle femmine varia dai 120 ai 180 kg

Le sue fauci sono in grado di afferrare e stringere una preda fino a soffocarla. Inoltre, la sua mandibola è in grado di spalancarsi molto in questa posizione della bocca si possono apprezzare gli affilatissimi canini che possiede. Questi denti sono in grado di spezzare ossa, lacerare carne e strozzare.

Come ogni altro felide, il leone ha 30 denti in ognuna delle arcate sono presenti 2 denti canini affilati che raggiungono gli 8 centimetri di lunghezza.

Cosa mangia il leone - Il leone, un potente predatore

Il piano d'attacco

Nonostante le credenze popolari che i leoni siano dei grandi cacciatori, sono invece le leonesse, generalmente, ad occuparsi della caccia. I leoni maschi, infatti, hanno il compito di proteggere il branco anche se, in alcuni casi, possono intervenire in fase di caccia, nel caso la preda si tratti di un animale di grandi dimensioni (come giraffe o bufali).

Le leonesse cacciano sia da sole che in gruppo e, in ogni caso, la strategia di attacco è sempre la stessa: si avvicinano furtivamente e silenziosamente alla preda fino a raggiungere una distanza tale da consentirgli di spiccare un rapido balzo in avanti.Alcune di loro colpiscono le prede al collo, azzannandole con un morso mortale. Altre volte, invece, puntano a bocca e narici.

Queste cacciatrici preferiscono generalmente mettere in atto il loro piano d'attacco di notte, in una vegetazione fitta, per potersi nascondere e attaccare quando lo ritengono opportuno. Questi felini sono esperti nella logistica della caccia. In primo luogo, formano un ventaglio per circondare le loro prede e ridurre le possibilità di fuga. In secondo luogo, sanno di non essere veloci come una gazzella, quindi si avvicinano di soppiatto fino a raggiungere un punto vicino dove possono saltare e sorprendere l'altro animale.

Questi animali sono, infatti, dotati di una particolare capacità che permette alla retina dell’occhio di espandersi in modo da assorbire la poca luce disponibile. Grazie a questo meccanismo sono capaci di vedere durante le ore notturne ma quando non è presente la luna, o il cielo è coperto, sono completamente ciechi.

Cosa mangia il leone - Il piano d'attacco

Cosa mangia il leone?

Anche se i leoni preferiscono cacciare animali di peso compreso tra i 50 e i 500 kg, coglieranno ogni occasione per mangiare qualsiasi cosa gli capiti a tiro, compresi uccelli, roditori, rettili e lepri.

I loro animali preferiti sono mammiferi di medie dimensioni come zebre, bufali, antilopi, gazzelle e facoceri. Anche le iene possono essere vittime dei leoni. La dose giornaliera di carne di questi felini è di circa 14 Kg negli esemplari maschi e tra i 10 e i 14 Kg nelle femmine (a seconda delle dimensioni della preda possono arrivare fino ai 20 Kg al giorno), e oltre alla caccia attiva completano la loro dieta con carogne e avanzi di altri animali.

È molto improbabile che un leone catturi un animale molto più grande di lui, come un elefante o un grande rinoceronte. Sa benissimo che ciò costituisce una minaccia per la sua vita o potrebbe venire gravemente ferito.

Cosa mangia il leone - Cosa mangia il leone?

Una siesta dopo mangiato

I leoni durante il giorno o cacciano o dormono. Anche se digeriscono il cibo molto velocemente e riescono a stare quattro giorni senza bere acqua, di solito sono molto pigri. Questi felini possono dormire fino a 20 ore o rimanere sdraiati tutto il giorno soprattutto sui tronchi degli alberi.

Cosa mangia il leone - Una siesta dopo mangiato

Se vuoi saperne di più sugli animali della savana potrebbero interessarti anche i nostri articoli:

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangia il leone, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Video relazionati con Cosa mangia il leone

Video relazionati con Cosa mangia il leone

Scrivi un commento su Cosa mangia il leone

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangia il leone
1 di 5
Cosa mangia il leone

Torna su