Condividi

Cosa mangia la giraffa?

 
Di Giorgio Gattoni. 26 agosto 2020
Cosa mangia la giraffa?

Le giraffe sono mammiferi ruminanti che si riconoscono per il lungo collo. Sono autoctone della savana africana e si possono trovare sia nelle zone boscose che negli spazi aperti dove di solito si nutrono. Insieme all'Okapi, la giraffa appartiene alla familia Giraffidae ed è oggi la specie animale più alta visto che una giraffa può raggiungere i sei metri di altezza e pesare circa 900 kg.

Questi grandi animali sono erbivori, per cui consumano una grande quantità di vegetali e raramente sono preda di altri animali selvatici, visto che i loro pochi predatori sono i leoni adulti, i coccodrilli e le iene. Le giraffe si sanno difendere bene utilizzando le lunghe e forti zampe, in alcuni casi possono uccidere un leone con le loro zampate. Se volete sapere di più sull'alimentazione delle giraffe continuate a leggere il nostro articolo di AnimalPedia.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangia il leone

Apparato digerente delle giraffe

La digestione delle giraffe è un processo lento. Sono provviste di una lingua di colore nero-violaceo che spesso utilizzano per strappare il cibo dai rami, per poi triturarlo con i loro molari grandi e sviluppati prima che questo passi all'esofago e allo stomaco. Inoltre hanno un labbro superiore prensile e con piccoli peli che permettono alla giraffa di mangiare vegetali con le spine senza ferirsi la bocca.

Una volta che il cibo viene triturato esso passa allo stomaco, che è suddiviso in quattro cavità. Come tutti i ruminanti, le giraffe rigurgitano il cibo che hanno ingerito, passando dallo stomaco alla bocca per essere rimasticato e tornare poi alla cavità dello stomaco ancora più sminuzzato. Quindi portano a termine il processo digestivo in due tappe con lo scopo di sfruttare al massimo le proprietà nutritive delle piante che mangiano. Ciò fa sí che si tratti di una digestione lenta che avviene mentre le giraffe stanno distese. Inoltre il processo risulta più lungo perché i vegetali sono più lunghi da digerire della carne ed il processo risulta più laborioso.

Dopo che la digestione è avvenuta con il passaggio del cibo dalle varie cavità, esso passa al lungo intestino della giraffa che può arrivare a 60 metri di lunghezza. In questa fase vengono assorbite tutte le sostanze nutritive e alla fine, gli scarti vengono espulsi dall'ano.

Cosa mangia la giraffa

Le giraffe come detto sono animali erbivori, per cui consumano diversi tipi di piante, tra le quali spiccano:

  • Mimosa pudica
  • Prunus armeniaca
  • Combretum micranthum
  • Spirostachys Africana
  • Peltophorum africanum
  • Pappea capensis

Tuttavia il loro cibo preferito sono le foglie degli alberi di acacia, poiché hanno un alto contenuto di proteine e di calcio che permettono alla giraffa una crescita sana e rapida. Inoltre nella dieta della giraffa troviamo anche frutta e erbe umide che apportano loro una grande quantità di acqua, fondamentale nei periodi di maggiore siccità, quando la terra è molto arida.

Grazie al loro collo lunghissimo possono raggiungere le foglie più alte degli alberi. Tuttavia possono anche chinarsi divaricando le loro zampe anteriori per cibarsi delle erbe che crescono al suolo o per bere l'acqua dei laghi o degli stagni disponibili in zona.

Anche se di solito mangiano all'alba o al crepuscolo nella savana o nelle zone aperte, dove riescono a vedere meglio gli alberi e controllare i predatori, possono anche raggiungere zone boscose se il cibo scarseggia.

Cosa mangia la giraffa? - Cosa mangia la giraffa

Curiosità sull'alimentazione della giraffa

Ora che conoscete le abitudini alimentari delle giraffe, andiamo a vedere alcune particolarità curiose:

  • Possono consumare in un solo giorno fino a 70 kg di vegetali.
  • Possono dedicare anche 15-20 ore giornaliere all'alimentazione e lo fanno anche nelle ore di maggior calore, poiché approfittano del fatto che in questi momenti i loro predatori riposano.
  • Se è disponibile in zona le giraffe sceglieranno sempre l'acacia come piante per cibarsi. Nel caso essa scarseggi opteranno per altri vegetali.
  • Secondo l'ipotesi del naturalista francese Jean Baptiste Lamark, il lungo collo delle giraffe è una caratteristica che hanno sviluppato con l'evoluzione. Il collo si è adattato raggiungendo lunghezze sempre maggiori dando la possibilità alle giraffe di raggiungere le foglie degli alberi più alti.
  • La lingua delle giraffe è prensile e quindi serve loro per prendere le foglie dagli alberi o l'erba dal terreno.
  • A volte possono consumare anche terra in alcune zone dove il terreo presenta grandi quantità di sali minerali.
  • Di solito utilizzano le ore notturne per portare avanti il processo di ruminazione, cioè il rigurgito dell'alimento e successiva rimasticazione. Questo processo necessita varie ore.
  • Il cibo delle giraffe è abbondante nella stagione umida mentre in quella secca comincia a scarseggiare. Per questo motivo le giraffe, che di solito si disperdono negli spazi della savana, si trovano concertate elle zone boscose per mangiare le foglie perenni di diversi tipi di piante.

Se volete sapere di più sulle giraffe vi consigliamo i seguenti articoli di AnimalPedia:

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangia la giraffa?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Bibliografia
  • Annaliese Marrero. Jirafa: características, hábitat, reproducción y alimentación. 2020, de lifeder. Sitio web: https://www.lifeder.com/jirafa/

Scrivi un commento su Cosa mangia la giraffa?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangia la giraffa?
1 di 2
Cosa mangia la giraffa?

Torna su