menu
Condividi

Cosa mangia la donnola

Cosa mangia la donnola

La donnola (Mustela nivalis) appartiene al gruppo dei mammiferi mustelidi, che comprende circa 60 specie tra le quali troviamo anche l'ermellino, il tasso, il visone e il furetto. È il più piccolo dei mammiferi mustelidi e si muove saltando. Tuttavia, nonostante i suoi limiti anatomici, è una cacciatrice molto efficiente, capace di abbattere prede molto più grandi.

Di fatti è il carnivoro più piccolo del mondo. Secondo la leggenda dei Piedi Neri, questa specie è la più coraggiosa di tutti gli animali e gli scienziati moderni concordano, dato che ogni singola caratteristica di questi graziosi e fulminei animaletti sembra essere progettata per essere il perfetto predatore.

Se vuoi saperne di più su questo animale e conoscere la risposta alla domanda 'Cosa mangia la donnola'? Non perderti il nostro articolo di AnimalPedia.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangia la salamandra?

Caratteristiche della donnola

La donnola è un piccolo mustelide con un corpo allungato e cilindrico e zampe corte. Il dimorfismo sessuale è accentuato dal punto di vista delle dimensioni con la femmina più piccola e leggera del maschio.

Il mantello è soffice formato da peli di giarra lunghi meno di 9mm, le 'suole' delle zampe sono ricoperte di peli nel periodo invernale e nude nel periodo estivo.

Apparato digerente della donnola

Per poter ingerire le sue prede e digerire e assorbire tutti i nutrienti, la donnola ha una particolare caratteristica, una mascella inferiore formata da un unico osso e denti altamente specializzati (34 in totale).

La donnola ha un tratto digerente composto da bocca, esofago, stomaco e intestino, lungo il quale si trovano diverse ghiandole che svolgono funzioni differenti, tutte legate alla nutrizione, come le ghiandole salivari, gastriche, intestinali, pancreatiche ed epatiche.

Cosa mangia la donnola - Caratteristiche della donnola

Cosa mangia la donnola?

Come abbiamo visto la dieta della donnola è carnivora.

Questi mustelidi si nutrono principalmente di topi, anche se si nutrono anche uova di uccelli e in misura minore insetti, rettili, uccelli, conigli, pesci e anfibi.

Le donnole che vivono lungo i corsi d’acqua mangiano anche rane, insetti e piccoli serpenti. L’alimentazione di questi mammiferi è, perciò, piuttosto varia ma sempre rigorosamente carnivora.

Cosa mangia la donnola - Cosa mangia la donnola?

Come caccia la donnola?

Per nutrirsi la donnola caccia durante la notte, fatto che le permette di avere un leggero vantaggio sulle sue prede ed avere spesso successo, anche con animali più grandi di lei.

Essendo le femmine più piccole ed agili dei maschi riescono ad entrare nelle tane dei roditori e sorprenderli, aggiudicandosi, così, ratti, topi e piccole talpe. I maschi, invece, cacciano conigli e lepri.

Anche gli uccelli che nidificano a terra sono preda delle donnole, che non si accontentano di cibarsi dell'uccello, ma saccheggiano anche i nidi.

Le donnole sono molto abili perché possono arrampicarsi, intrufolarsi in piccoli buchi, correre e persino immergersi, quindi non sorprende che si nutrano anche di serpenti, crostacei e molluschi.

Tutte le caratteristiche che fanno della donnola una gran cacciatrice sono assolutamente necessarie, poiché questo animale ha un metabolismo elevato e ha bisogno di passare gran parte della sua giornata a cacciare.

Cosa mangia la donnola - Come caccia la donnola?

Curiosità sulla donnola

Ora che sappiamo cosa mangia la donnola, vediamo alcune delle curiosità più affascinanti di questo animale:

  • Donnola deriva dal latino dominula ovvero signorina, diminutivo di domina, "signora". La denominazione eufemistica iniziò a essere utilizzata in riferimento ad una creatura mitologica chiamata dagli antichi "l'Atanos" in quanto considerata "portatrice di malattie per gli esseri umani e per gli animali che vivono con l'uomo".
  • Le donnole sembrano essere quasi senza ossa, così flessibili che sono in grado di muoversi in quelli che sembrano essere spazi impossibilmente piccoli.
  • Le donnole hanno mascelle corte e molto muscolose, con 34 denti estremamente affilati.
  • Storicamente, le donnole erano considerate dotate di poteri magici, capaci di riportare in vita la loro prole morta, e capaci di ipnotizzare le loro prede danzando. Questo comportamento "danzante", infatti, si crede sia una risposta al disagio dei parassiti interni.
  • Ogni giorno le donnole possono ingerire più del 50% del loro peso, di più nei mesi invernali.
  • La donnola e l'ermellino si assomigliano molto, ma possono essere distinti dalla coda, quella dell'ermellino che ha una punta nera.
  • Sotto la luce ultravioletta, il manto invernale bianco di questo animale brilla di un color lavanda brillante.
  • Le donnole in inverno conservano il calore del corpo raggomitolandosi su se stesse e rallentando il loro metabolismo.
Cosa mangia la donnola - Curiosità sulla donnola

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangia la donnola, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Sofia
Le donnole mi piacciono molto 💝😊
Sua valutazione:
Sofia
La donnola è un animale molto bello e ho trovato questo articolo molto interessante! 💝😊
Cosa mangia la donnola
1 di 5
Cosa mangia la donnola

Torna su