Condividi

Disinfettare una ferita del cane

 
Di Zahra Ben Khallouq, Traduttrice di AnimalPedia. Aggiornato: 8 marzo 2018
Disinfettare una ferita del cane

Vedi schede di Cani

È normale preoccuparsi per il benessere del cane e che nulla di grave possa succedergli e questo proprio perché lo amiamo. Per questo motivo, è importante conoscere le tecniche di primo soccorso necessarie nelle diverse situazioni per salvaguardare la salute del tuo amico a quattro zampe.

Per aiutare il tuo cane nei casi di emergenza e per accedere facilmente all'informazione necessaria, noi di AnimalPedia ti abbiamo già consigliato in altri articoli come agire in caso di avvelenamento, di dispute tra cani e altre circostanze specifiche. Ma in questo caso ti spiegheremo cosa fare per disinfettare una ferita del cane passo per passo.

Potrebbe interessarti anche: Insolazione nel cane - Sintomi e rimedi

I tipi di ferite di un cane

I cani, come le persone, possono farsi diversi tipi di ferite per esempio mentre giocano, corrono, cercano di fare qualcosa di complicato o durante una lite. E per capire come disinfettare una ferita del cane, diventa importante riuscire a distinguere i diversi tipi di ferite. Di seguito ti proponiamo i principali tipi di ferite:

  • Tagli: la parte del corpo del cane in cui possiamo notare maggiormente dei tagli è nelle zampe. Questo perché di solito si muove in terreni come l'asfalto o il cemento, calpestando vetri, lattine e altri materiali. Ma potrebbe anche rimanere incastrato in rovi o altre piante di montagna che in seguito potrebbero causargli tagli e ferite.
  • Unghie rotte: Si tratta di un tipo di ferita molto dolorosa, visto che colpisce il nervo dell'unghia e inoltre, si infetta facilmente se non viene curata immediatamente. A volte, se le unghie del cane sono molto lunghe, soprattutto gli speroni possono rimanere incastrati in materiali come vestiti, coperte, grate ed ecc. Quindi quando cercherà di liberarsi, il cane tirerà con forza provocando una lesione dell'unghia e a volte anche della falange di qualche dito, in base all'intensità e alla zona dello strappo. Queste ferite di solito provocano la perdita di molto sangue. A volte si può staccare l'unghia ma le altre solo si rompono.
  • Morsi da parte di altri cani o animali: A volte risulta impossibile evitare incidenti come nel caso di liti tra gli animali e questo perché spesso ce ne accorgiamo troppo tardi. Se il tuo cane ha un morso, in base alla zona e alla gravità del morso (profondità e lo spessore) la ferita sarà più o meno grave. Bisogna sempre ricordarsi di agire rapidamente. Se i tagli e gli strappi non vengono curati rapidamente, rischiano di potersi infettare.

Inoltre, se la ferita è grave e vi è anche un'emorragia, dobbiamo agire tempestivamente per fermarla, visto che mette in serio pericolo la salute del cane.

Disinfettare una ferita del cane - I tipi di ferite di un cane

Come curare le ferite dei cani?

Di seguito ti spiegheremo cosa fare per disinfettare una ferita del cane e come fermare le emorragie. Dovremo sempre recarci dal veterinario, anche se per prima cosa lo aiuteremo con le tecniche di primo soccorso.

Quando troviamo una ferita nel corpo del cane, siamo portati a volerlo aiutare per fare in modo che stia sempre in salute. Ma per fare ciò dobbiamo sapere come agire in maniera efficace, evitando possibili complicazioni. A breve ti mostreremo le tecniche di primo soccorso e i passi da seguire per disinfettare una ferita del cane:

  1. Innanzitutto metti la museruola al tuo cane, se vedi che la ferita gli fa molto male e se non ti lascia esaminare la zona. In questo modo eviteremo che il cane ci possa mordere, a causa del dolore della ferita e perché lo stiamo curando.
  2. Dobbiamo pulire la ferita con acqua tiepida, soluzione fisiologica o con un disinfettante come la clorexidina. In seguito eliminare possibili resti di materiale (terra, foglie, rami,vetri, peli ed ecc.) che possono entrare a contatto con la ferita. Possiamo accorciare il pelo che circonda la ferita, se pensiamo che la possa contaminare e questo ci faciliterà la pulizia della zona infetta.
  3. Con acqua ossigenata disinfettiamo la ferita. Non bisogna utilizzare l'alcool perché non è un coagulante. Quindi ci aiuterà a disinfettare ma non bloccherà l'emorragia, per quanto piccola possa essere. Per questo è importante utilizzare l'acqua ossigenata che disinfetterà e allo stesso tempo bloccherà la fuoriuscita del sangue dalla ferita. Possiamo utilizzare una garza sterile per rimuovere i residui di materiali, esercitando dei movimenti morbidi e senza strofinare la garza sulla ferita. In caso di emorragia grave, esercitiamo pressione sulla ferita tutto il tempo necessario prima di coprirla con un bendaggio resistente. Se non riesci a bloccare l'emorragia, bisognerà contattare il pronto soccorso della clinica veterinario affinché venga visitato il prima possibile o per avvisare l'arrivo di un caso di emergenza. Mai dovremo fare un laccio emostatico, a meno che non sia lo specialista a indicarlo quando facciamo la chiamata di emergenza e ci venga spiegato come farlo senza provocare maggiori danni al cane.
  4. Lasciare che la ferita rimanga esposta all'aria prima di coprirla affinché si possa asciugare il prima possibile. La lasciamo a contatto con l'aria per un paio di minuti.
  5. Copriamo la ferita senza esercitare troppa pressione, solo una giusta pressione per evitare che altri materiali possano, prima che il cane venga visitato dal veterinario. Utilizzeremo una garza sterile e nastro adesivo, se abbiamo accorciato il pelo che circonda la ferita, o anche una garza sterile e un bendaggio.
  6. Portare il cane dal veterinario affinché possa esaminare la ferita per accertarsi che il nostro amico a quattro zampe stia in buona salute. Potrebbe avere bisogno di antibiotici, dei punti di sutura o qualsiasi altro tipo di aiuto che solo il veterinario potrà dargli.
Disinfettare una ferita del cane - Come curare le ferite dei cani?

Cosa deve contenere l'armadietto di emergenza del cane?

È importante sapere quali medicinali dobbiamo avere nell'armadietto di emergenza di casa per poter disinfettare una ferita del cane. In realtà ha bisogno dello stesso materiale che possiamo trovare nell'armadietto di emergenza che si ha in casa. Eccoti la lista con con tutto ciò che serve per curare un cane ferito:

  • Numero di emergenza della clinica veterinaria o del nostro veterinario di fiducia
  • Museruola adatta per la dimensione del tuo cane
  • Guanti in lattice monouso
  • Garze sterili, cotone, bende e garze assorbenti
  • Soluzione fisiologica in flaconcini monodose, clorexidina, iodio o qualche disinfettante equivalente in spray, liquido o in polvere.
  • Acqua ossigenata al 3% e alcool al 96
  • Nastro adesivo ultra resistente
  • Forbici a punta arrotondata
  • Medicinali che il veterinario ci ha prescritto per mantenere il nostro amico a quattro zampe in salute.
  • Siringhe per realizzare delle somministrazioni di medicinali per via endovenosa
  • Termometro digitale

È importante che tutti i materiali che sono stati indicati nell'elenco si trovino nell'armadietto di emergenza del cane. Ma quando decidiamo di riempire l'armadietto, si consiglia sempre di consultare il veterinario per sapere se altre cose possono essere utili per curare le ferite del cane.

Disinfettare una ferita del cane - Cosa deve contenere l'armadietto di emergenza del cane?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Disinfettare una ferita del cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Primo soccorso.

Scrivi un commento su Disinfettare una ferita del cane

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Disinfettare una ferita del cane
1 di 4
Disinfettare una ferita del cane

Torna su