Condividi

Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 20 novembre 2017
Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni

Vedi schede di Gatti

I gatti sono animali che amano nascondersi, anche se non sempre lo fanno per divertimento o perché sono alla ricerca di tranquillità. Infatti, determinate situazioni possono mettere a disagio il felino ed essere causa di stress, come per esempio la presenza di estranei dentro casa o l'arrivo di un nuovo animale domestico.

Non sempre è possibile sapere la causa esatta per la quale un gatto si nasconde, soprattutto se è stato adottato, ma puoi aiutarlo ad affrontare la paura in diversi modi e a gestire situazioni stressanti o che lo fanno sentire in pericolo insegnandogli che non ha nulla da temere. In questo articolo di AnimalPedia parleremo del gatto che si nasconde in casa, cause e soluzioni del problema per aiutarti a risolverlo e a tranquillizzare il micio.

Perché i gatti si nascondono?

Anche se hai un gatto molto socievole, devi sapere che è normale trovare il proprio gatto nascosto, anche se i motivi possono essere davvero molti. Per questo motivo il nostro consiglio è quello di assicurarsi che un gatto abbia un posto sicuro nel quale rifugiarsi quando vuole far capire al padrone che non vuole essere disturbato. Tuttavia, se hai un gatto che si nasconde in casa, di seguito ti spieghiamo tutte le cause di questo comportamento.

  • Socializzazione: quando il gatto è cucciolo attraversa una fase di socializzazione molto importante, che inizia quando ha circa un mese e finisce quando ne compie tre. In questo periodo, il micio impara come gestire i propri rapporti con i suoi simili grazie al contatto con la mamma e con il resto dei cuccioli, ma è importante che impari anche come interagire con le persone e in generale con l'ambiente in cui si trova. Se ad esempio non ha avuto rapporti con le persone per tutto il periodo della socializzazione, è probabile che ne abbia paura e le associ a un pericolo.
  • Traumi: un trauma può essere causa della paura delle persone nei gatti e a volte un'esperienza traumatica per un gatto può passare inosservata agli occhi delle persone. Inoltre i felini possono avere paura di una persona o di un gruppo in concreto oppure di tutti gli esseri umani senza distinzione.
  • Stress: un trasloco, l'arrivo di un neonato o l'assenza di una persona o un animale possono causare stress. Leggi questo articolo per sapere quali sono i sintomi di un gatto stressato.
  • Convivenza: se in casa hai più di un gatto, assicurati che non ci siano problemi tra di loro e che ciascuno abbia a disposizione i propri oggetti (giochi, ciotole per cibo e acqua, ecc.). Controlla anche come interagiscono con te, ad esempio non è buon segno se uno non si avvicina a te quando c'è già l'altro.
  • Altre cause: esistono innumerevoli motivi per i quali un gatto si nasconde in casa, come per esempio se sente dolore, ha malattie ormonali o mentali, ecc.

Per sapere se il gatto si nasconde perché, per esempio, è spaventato, vuole essere lasciato stare, o sta male, osserva il linguaggio del corpo del gatto sia quando siete da soli che quando c'è altra gente dentro casa: in questo modo potrai capire bene la sia personalità e riconoscere eventuali paure o cambiamenti comportamentali per tempo. Allo stesso modo è possibile riconoscere malattie, infestazioni di parassiti o altre condizioni che danno fastidio al micio.

Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni - Perché i gatti si nascondono?

Cosa fare se il gatto si nasconde?

Se trovi il tuo gatto nascosto che non vuole uscire dal suo rifugio, dovrai cercare di capirlo e non disturbarlo o forzarlo a venire fuori, anzi. Mettigli delle coperte per formare una specie di cuccia dove si è nascosto oppure, se si trova in alto, costruisci una specie di passerella. L'animale deve capire che si trova al sicuro, può stare tranquillo e fidarsi di te.

Se il gatto si nasconde sotto il letto, sotto le coperte o nell'armadio, vale lo stesso discorso: non forzarlo a uscire. Se ti comporti con normalità, senza fare rumore e senza chiamarlo in continuazione, vedrai che dopo un po' il gatto uscirà da solo perché capirà che non c'è niente di cui aver paura.

Gatto che si nasconde in presenza di estranei: cosa fare?

Se il tuo gatto è spaventato dalla presenza di gente sconosciuta in casa, innanzitutto bisogna controllare che si rispettino le 5 libertà del benessere animale prima di iniziare a lavorare sulla socializzazione. Ricorda che in alcuni casi può essere un procedimento lungo che richiederà molta pazienza.

L'obiettivo è fare in modo che il gatto associ le persone a uno stimolo positivo, per cui di seguito ti diamo alcuni consigli.

  • Quando qualcuno viene a trovarti a casa, metti nella stanza in cui il gatto si nasconde una ciotola con il suo cibo preferito.
  • Se riesci a farlo uscire dal suo nascondiglio quando ti avvicini, premialo subito con un pezzettino di pollo ad esempio.
  • Prendi in considerazione i feromoni sintetici per gatti, un prodotto che secerne sostanze calmanti che lo aiuteranno a sentirsi meglio. Ti consigliamo di scegliere prodotti scientificamente testati.
  • Per assicurarti che il tuo gatto stia bene, gioca con lui e fai in modo che non si senta solo: non solo migliorerà il vostro legame, ma si sentirà anche più sicuro in tua presenza.
  • Stimola mentalmente il gatto con giochi di attivazione mentale o giochi che rilasciano cibo: con attività di questo tipo, il gatto sarà più propenso a interagire e giocare dimenticando la paura.

Seguendo questi consigli vedrai che il gatto sarà più attivo e curioso e di conseguenza sarà più facile usare tecniche quali il rinforzo positivo per educarlo in presenza di estranei, come avvicinarsi alle persone, annusarle o lasciarsi accarezzare da te quando c'è qualcuno che non conosce. I premi possono essere di vario tipo, non necessariamente cibo, come per esempio carezze o complimenti che lo facciano sentire amato e apprezzato.

All'inizio i comportamenti da rinforzare in un gatto spaventato saranno pochi, ma man mano vedrai che sarà più facile. Si tratta di un procedimento lungo, ma se non forzi il gatto e riesci a fare in modo che si fidi di te, vedrai che smetterà di nascondersi in casa quando ci sono sconosciuti.

Nei casi più gravi, per esempio se si è di fronte a una vera e propria fobia, sarà opportuno rivolgersi a un etologo, ovvero uno specialista di psicologia animale.

Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni - Gatto che si nasconde in presenza di estranei: cosa fare?

Se desideri leggere altri articoli simili a Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Scrivi un commento su Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
Sua valutazione:
Aurora Tollot
Perché il gatto si nasconde sotto le lenzuola
Sua valutazione:
Giacomo
Esistono vari dispositivi GPS come se i gatti andassero in giro quando la maggior parte di loro è stanziale in casa. Esistono dispositivi per localizzare IN CASA , ripeto IN CASA, la posizione del gatto nascosto?
Per le chiavi esistono degli apparecchi piccoli che, tipo portachiavi, emettono un sibilo se si battono le mani o si fischia entro un raggio di qualche metro. Per i gatti NO, esiste solo il GPS oppure le belle analisi sul perché il gatto si nasconde. Stamattina 4 ore per trovare il mio certosino che, è ben noto, oltre a non miagolare può posizionarsi (senza poi magari riuscire a tornare indietro) in zone e spazi impensabili anche (per esempio) ai pusher che spacciano la droga. Con un rilevatore che perlomeno indica la stanza dove è posizionato mi rendo conto subito, tranquillizzandomi, che il gatto c'è e non è scappato da casa (balcone o finestra o porta principale) e posso velocemente capire la fonte del sonoro per il successivo ritrovamento. SO CHE QUALCUNO HA RITROVATO IL PROPRIO GATTO, dato alla fine, dopo mille ricerche, per fuggitivo, SOLO QUANDO HA COMINCIATO A SENTIRE PUZZA DI CADAVERE. Questo non è concepibile: inventiamo per favore un dispositivo da collare con funzioni simili al cerca chiavi poiché il GPS in casa non funziona e non serve e, ritrovare il proprio gatto non è meno importante di ritrovare le chiavi di casa o della macchina. Grazie
Sua valutazione:
Angelo
Molto utile speriamo di conquistare. La sua fiducia con i vostri consigli
Lorena Bonioni (Autore/autrice di AnimalPedia)
Buongiorno Angelo,
ci faccia sapere i risultati!
Un saluto da AnimalPedia.

Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni
1 di 3
Gatto che si nasconde in casa: cause e soluzioni

Torna su