Condividi

I cani possono mangiare il pesce?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 9 marzo 2018
I cani possono mangiare il pesce?

Vedi schede di Cani

I benefici dell'olio di salmone per cani ormai sono noti, ma si può dare il pesce al cane? Quali pesci fanno bene ai cani e come glieli possiamo dare? Il cane può mangiare pesce crudo o deve essere per forza cotto? Sono solo alcuni dei dubbi che possono sorgere quando si inizia a pensare di far seguire una dieta a base di ricette casalinghe oppure mista al proprio cane.

Se vuoi trovare una risposta alle domande e ai dubbi esposti, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia in cui spiegheremo se i cani possono mangiare il pesce, quale e in che modo.

Pesce al cane: quale tipo scegliere?

La risposta alla domanda principale è sì, i cani possono mangiare il pesce e anche se molte persone continuano a essere scettiche a riguardo, i casi di intossicazione sono davvero minimi, a meno che il cane non sia allergico chiaramente. Per questo motivo, ai nostri amici a quattro zampe possiamo dare tutti i tipi di pesce, sia bianco che azzurro, dato che ciascuno apporta benefici e proprietà ottime per il corretto sviluppo dei cani.

Dato che il pesce azzurro è più calorico del bianco, però, se il cane deve perdere qualche chilo è meglio optare per il secondo. Allo stesso tempo, inoltre, l'apporto calorico maggiore si traduce in una percentuale di acidi grassi omega 3 più elevata, per cui il pesce azzurro è particolarmente indicato per proteggere il sistema immunitario, prevenire la comparsa di malattie cardiovascolari e migliorare l'aspetto del pelo, soprattutto se è molto spento.

I cani sono animali principalmente carnivori, per cui l'apporto di proteine (sia derivanti dalla carne che dal pesce) deve rappresentare la parte principale dell'alimentazione del cane. Quando si decide di preparare del cibo per i propri animali bisogna assicurarsi di coprire il fabbisogno energetico e nutrizionale e rispettare l'equilibrio tra fosforo e calcio.

Anche se tutti i pesci sono adatti per i cani, alcuni sono particolarmente indicati per i benefici che apportano. Te li elenchiamo di seguito:

  • Salmone
  • Tonno
  • Sardine
  • Sgombri
  • Aringhe
  • Nasello

Dare il pesce al cane: benefici

Come abbiamo detto, sia il pesce bianco che quello azzurro hanno diversi benefici per i cani, per cui includerlo nella loro dieta è un'ottima idea. Ma quali sono esattamente questi benefici? Senza dubbio il primo, comune a entrambi i tipi, è l'apporto di proteine. I cani sono degli animali carnivori e per mantenersi sani e forti hanno bisogno di proteine di origine animale, altrimenti il loro corpo non potrebbe produrre enzimi, ormoni, tessuti e cellule necessarie per funzionare correttamente. Vediamo ora nello specifico i vantaggi e gli aspetti positivi di ciascun tipo di pesce.

Benefici del pesce bianco per cani

Il pesce bianco (o pesce magro) è diverso dal pesce azzurro per la percentuale di grassi inferiore e, di conseguenza, anche di acidi grassi. In generale, 100 grammi di pesce bianco apportano circa 110 kcal per cui è ottimo per i cani che soffrono di obesità e che hanno bisogno di seguire una dieta speciale per perdere peso. Inoltre è ottimo per i cani anziani sia per le proteine che per il basso apporto calorico.

Il pesce bianco è anche un'ottima fonte naturale di vitamina A e delle vitamine del gruppo B (in particolar modo B3, B9, B12). Inoltre è ricco di minerali necessari per il corretto sviluppo del cane, come il calcio e il fosforo già citati prima. Come abbiamo detto, mantenere l'equilibrio di questi due minerali è fondamentale per evitare eventuali carenze. Per esempio, in caso di carenza di calcio, l'organismo inizierà a prendere questa sostanza dalle ossa dell'animale, situazione totalmente controproducente. dando il pesce al cane, invece, eviteremo problemi di questo tipo favorendo allo stesso tempo lo sviluppo del sistema osseo e prevenendo patologie come osteoporosi, artrite o artrosi. I cani possono mangiare il pesce bianco e anche se nel paragrafo precedente abbiamo consigliato solo il nasello, puoi dargliene anche altri tipi come merluzzo, orata, ecc.

Benefici del pesce azzurro per cani

Il pesce azzurro, diversamente dal bianco, contiene un'alta percentuale di grassi polinsaturi e, nel caso del pesce azzurro, i principali sono gli acidi grassi omega 3. I benefici di queste sostanze riguardano principalmente l'aspetto del pelo del cane poiché aiutano a migliorare la salute capillare restituendo lucentezza, vitalità e morbidezza al pelo. Inoltre, gli omega 3 aiutano a proteggere l'animale da malattie cardiovascolari e hanno varie proprietà antinfiammatorie, particolarmente indicate per i pazienti con dolore articolare causato da malattie come l'artrite canina.

Oltre all'elevato contenuto di omega 3, i cani possono mangiare pesce azzurro soprattutto per la varietà di vitamine presenti all'interno di questo tipo di alimento: vitamina D, A, B12, B3, B2 e B1 son solo le più importanti. I pesci più indicati di questo gruppo sono salmone, sgombro, sardine, tonno e aringhe.

Come dare il pesce al cane?

Ora che abbiamo visto che i cani possono mangiare il pesce, i benefici dei diversi tipi e quali sono nello specifico i più indicati, è il momento di parlare di come includerlo nella dieta del cane. L'ideale è cuocere il pesce dopo aver tolto tutte le spine in modo da eliminare tutti i batteri. In questo senso, l'opzione migliore è cuocerlo alla piastra o bollirlo, mai fritto o impanato. Per mantenere intatte tutte le proprietà del pesce, cuocilo a bassa temperatura senza superare i 70º e lascialo semicrudo all'interno. Se il tuo cane segue una dieta BARF, accertati che sia di qualità. Una volta cotto, aspetta che si raffreddi per sminuzzarlo e darglielo con un goccio di olio d'oliva.

Solo ogni tanto, puoi dare del tonno in scatola al cane, solo se in olio d'oliva o al naturale. Non sapevi che è ottimo per il tuo amico a 4 zampe? Scopri di più nel seguente articolo: Benefici dell'olio d'oliva per cani.

Quanto pesce dare al cane?

Per quanto riguarda le dosi esatte di pesce da dare al cane, è difficile dare una risposta precisa poiché esistono alcune controversie per quanto riguarda la quantità giornaliera di proteine per un cane. Secondo alcuni esperti l'ideale corrisponde al 70% del fabbisogno nutrizionale, mentre per altri sarebbe pari a circa l'80%. Noi consigliamo di provarli entrambi, dopo aver ricevuto l'ok da parte del veterinario, per decidere qual è la scelta migliore nel caso specifico. Il 20-30% rimanente, invece, dovrà essere composto da frutta e verdura adatte ai cani e anche da cereali come riso o avena per qualche giorno a settimana.

Se sei alla ricerca di una quantità esatta di pesce che possono mangiare i cani, orientativamente puoi dare tra 120 e 150 grammi di pesce al giorno ogni 10 chili di peso del cane. D'altro canto, però, non è opportuno dare il pesce al cane tutti i giorni perché il consumo di carne (come quella di pollo o tacchino) è fondamentale per la sua salute. L'ideale è elaborare ricette a base di pesce per il cane circa 2 volte a settimana.

Posso preparare ricette a base di pesce e altri alimenti?

Certo che sì, l'importante è rispettare le dosi indicate: in questo modo potrai unire il pesce a verdure quali zucca o carota oppure a del riso bollito.

Se, invece, vuoi mischiare pesce con cibo industriale (crocchette o cibo umido) la risposta è assolutamente no perché i cibi naturali e quelli industriali richiedono tempi e processi digestivi diversi.

I cani possono mangiare il pesce? - Come dare il pesce al cane?

Se desideri leggere altri articoli simili a I cani possono mangiare il pesce?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento su I cani possono mangiare il pesce?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

I cani possono mangiare il pesce?
1 di 2
I cani possono mangiare il pesce?

Torna su