Condividi

Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 22 giugno 2017
Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni

Scheda dell'animale: Bulldog Inglese

Sapevi che il Bulldog Inglese venne usato inizialmente come cane da combattimento? Stiamo parlando del XVII secolo, periodo nel quale vennero realizzati diversi incroci per ottenere il Bulldog Inglese che conosciamo oggi.

Dell'aspetto fisico di questo cane spicca il muso piatto, gli occhi tondi ed espressivi e le orecchie corte. La testa è caratterizzata da diverse pieghe che gli danno un aspetto adorabile. Si tratta di un cane coraggioso, sicuro di sé, socievole, tranquillo e perfetto per la vita in famiglia, soprattutto se ci sono dei bambini in casa. Prendere un Bulldog è un'ottima scelta, ma implica anche una grande responsabilità. In questo articolo di AnimalPedia ti parleremo delle malattie del Bulldog Inglese, le più comuni, per aiutarti a sapere come riconoscerle in tempo.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del gatto Siamese: le più comuni

Malattie agli occhi del Bulldog Inglese

Gli occhi del Bulldog Inglese sono molto delicati, di conseguenza la razza corre il rischio di soffrire delle seguenti malattie agli occhi:

  • Ectropion: l'ectropion nei cani è una malattia per la quale la palpebra si gira all'esterno, compromettendo la salute della parte interna dell'occhio che resta a contatto con l'esterno. Si tratta di una condizione con prognosi positiva, ma il trattamento veterinario è fondamentale.
  • Entropion: l'entropion nei cani è il contrario dell'ectropion. In questo caso, infatti, il bordo della palpebra si piega all'indietro, restando all'interno dell'occhio. In questo modo, le ciglia sono a contatto con bulbo oculare, causando irritazione, dolore e difficoltà a mantenere gli occhi aperti. L'entropion può essere curato con un intervento chirurgico.
  • Cheratocongiuntivite: questa malattia può causare lesioni gravi al bulbo oculare se non viene tratta in tempo. La cheratocongiuntivite causa infiammazione delle ghiandole lacrimali, della congiuntiva e della cornea. La malattia causa secrezione mucosa, arrossamento e ulcere alla cornea. La cura consiste nell'applicazione di colliri umettanti e nella somministrazione di antibiotici, anche se a volte può essere necessario ricorrere a un intervento chirurgico.
Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni - Malattie agli occhi del Bulldog Inglese

Problemi respiratori nel Bulldog Inglese

I problemi respiratori le malattie del Bulldog Inglese più comuni a causa dell conformazione del cranio di questa razza. Il muso schiacciato del Bulldog Inglese e la testa larga sono causa di un fenomeno conosciuti come sindrome brachicefalica. Questa sindrome fa respirare il cane in maniera molto rumorosa dovuta alla distribuzione e alle dimensioni delle strutture respiratorie. Tuttavia, causa anche numerosi problemi che devono essere trattati e che si manifestano attraverso i seguenti sintomi:

  • respira forte, russa di più quando dorme, o addirittura vomita
  • difficoltà a respirare, mucose bluastre
  • respira in continuazione dal naso e a bocca aperta

Se noti questi sintomi nel tuo cane, dovrai portarlo immediatamente dal veterinario perché la trasmissione di ossigeno ai tessuti può essere compromessa. Il trattamento farmacologico avviene attraverso principi attivi antinfiammatori e broncodilatatori. In alcuni casi, però, può essere necessario un intervento chirurgico.

Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni - Problemi respiratori nel Bulldog Inglese

Displasia nel Bulldog Inglese

Anche se il Bulldog Inglese non è un cane di razza eccessivamente grande, rischia di soffrire di displasia dell'anca e del gomito come alcune razze di cani di dimensioni maggiori.

La displasia dell'anca è una malattia ossea e degenerativa che colpisce l'articolazione coxo-femorale, ovvero quella che unisce l'anca al femore. Di solito la cura è farmacologica e serve per alleviare i sintomi, anche se in alcuni casi il veterinario può consigliare di ricorrere a un'operazione chirurgica.

La displasia del gomito è una malattia che compare nella fase di crescita del cane e colpisce l'articolazione creando infiammazione e degenerazione progressiva del tessuto osseo e articolare. I sintomi principali sono zoppia, dolore e rifiuto di fare esercizio fisico. La prima opzione per trattare la condizione è l'ortopedia. In ogni caso, nei casi più gravi, è possibile ricorrere a un intervento chirurgico.

Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni - Displasia nel Bulldog Inglese

Malattie della pelle del Bulldog Inglese

Il sistema immunitario del Bulldog Inglese è molto sensibile: per questo motivo si tratta di una razza particolarmente predisposta ad avere allergie, ovvero delle reazioni esagerate delle cellule adibite alla difesa nei confronti di un determinato allergene. Le allergie cutanee sono una delle malattie del Bulldog Inglese più comuni.

Di solito, sono provocate dall'inalazione di allergeni, come per esempio muffa o polvere. Un Bulldog Inglese che soffre di allergia sentirà un prurito costante, avrà la pelle infiammata e arrossata, eruzioni cutanee, lesioni e ferite causate dal grattarsi troppo.

In questo caso dovrai andare dal veterinario per capire quel è l'allergene responsabile e trovare una cura adatta, che può essere a base di antistaminici, antinfiammatori e analgesici topici. Nei casi più gravi, si possono usare farmaci corticosteroidi per reprimere la risposta del sistema immunitario.

Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni - Malattie della pelle del Bulldog Inglese

Consigli per accudire un Bulldog Inglese

Il fatto che il Bulldog Inglese sia una razza predisposta soffrire di diverse malattie non significa che non si possa fare nulla per prevenire la comparsa di tali patologie. Di seguito ti diamo una serie di consigli importante per mantenere sempre in salute il cane.

  • Il Bulldog Inglese non ama fare esercizio. Ciò non significa che non ne abbia bisogno (tutti i cani devono fare esercizio fisico adatto alle proprie possibilità), ma il tipo di attività non deve essere intensa.
  • Rispetta il calendario delle vaccinazioni dei cani.
  • Per prevenire il sovrappeso in questo animale, cura la sua dieta, che deve essere adatta alle esigenze nutrizionali di ciascuna fase della sua vita.
  • Per ridurre le allergie del Bulldog Inglese, l'ambiente in cui vive deve essere pulito e disinfettato, senza però ricorrere a prodotti chimici troppo aggressivi.
Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni - Consigli per accudire un Bulldog Inglese

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Prevenzione.

Scrivi un commento su Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni
1 di 6
Malattie del Bulldog Inglese: le più comuni

Torna su