Condividi

Malattie dello Schnauzer: le più comuni

Di Lorena Bonioni, Traduttrice e copywriter junior di AnimalPedia. Aggiornato: 17 agosto 2018
Malattie dello Schnauzer: le più comuni

Vedi schede di Cani

La razza Schnauzer è originaria della Germania e il nome è composto dalle parole "baffo" e "muso" in tedesco. Come è evidente, fa riferimento alla caratteristica tipica di questo cane, ovvero una specie di barba sul muso, proprio sotto al naso. Esistono diversi tipi di Schnauzer, classificati a seconda delle dimensioni (nano, medio, gigante), ma in ogni caso si tratta di una cane affettuoso, socievole, indipendente e sempre all'erta, per cui è un ottimo cane da guardia.

Stai pensando di prendere uno Schnauzer o ne hai già uno? Per sapere quello a cui potresti andare incontro e per essere bene informato, non perderti questo articolo di AnimalPedia in cui spieghiamo quali sono le malattie dello Schnauzer: le più comuni.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del Carlino: le più comuni

Sovrappeso e colesterolo nello Schnauzer

L'apparto digerente dello Schnauzer è uno dei punti deboli di questo cane, particolarmente incline a soffrire di sovrappeso e obesità, che implica molti altri problemi. Infatti, in questa razza, un peso corporeo eccessivo è accompagnato spesso dall'iperlipidemia e/o ipercolesterolemia.

L'iperlipidemia è una malattia che può essere definita anche come un eccesso di grasso nel sangue, in particolar modo di colesterolo e trigliceridi, mentre la ipercolesterolemia solo di colesterolo. Entrambi i disturbi possono causare diversi problemi cardiovascolari ma, se mentre nel primo caso può anche essere asintomatico, nel secondo rappresenta uno dei maggiori fattori di rischio per le malattie cardiovascolari su base aterosclerotica (che possono causare quindi ictus).

Queste patologie sono più comuni negli Schnauzer nani, ovvero negli esemplari che non superano i 35 cm di lunghezza. Un elevato tasso di trigliceridi nel sangue causa episodi di vomito e diarrea con conseguente inappetenza e dolore addominale. Questi sintomi possono presentarsi anche solo per qualche ora o giorno e risolversi da soli dato che il cane spesso smette di mangiare.

Un disturbo associato all'ipercolesterolemia è la pancreatite, pericolosa per la vita del nostro amico a quattro zampe a causa dei frequenti attacchi di vomito e di dolore addominale. Se noti alcuni di questi sintomi rivolgiti subito al veterinario, che potrà riconoscere la malattia anche grazie all'analisi del sangue del cane.

Ricordati sempre che se decidi di adottare uno Schnauzer, avrà bisogno di fare tanta attività fisica e seguire una dieta equilibrata composta da alimenti di qualità per evitare questi disturbi e godere di ottima salute.

Malattie dello Schnauzer: le più comuni - Sovrappeso e colesterolo nello Schnauzer

Pancreatite nello Schnauzer

Il pancreas è una ghiandola strettamente legata all'apparato digerente e che tende a infiammarsi nello Schnauzer, motivo per il quale la pancreatite è un problema abbastanza frequente in questo cane, soprattutto nello Schnauzer nano. Rigidità addominale, letargia, depressione, vomito e diarrea sono alcuni dei sintomi principali. In generale è una malattia che di solito si manifesta dopo i 6 anni di età del cane. Il veterinario può riconoscerla da questi sintomi ma anche facendo un esame a raggi X e anche un'analisi del sangue.

La pancreatite non ha una causa ben precisa, ma si pensa che in questi cani sia causata dall'ingestione di alimenti che contengono un alto contenuto di grassi. Tale patologia tende a diventare cronica e a presentarsi varie volte (spesso anche in forma acuta) nella vista dell'animale. Per questo è molto importante prendersi cura della dieta dello Schnauzer con alimenti adeguati ed equilibrati.

Malattie dello Schnauzer: le più comuni - Pancreatite nello Schnauzer

Problemi della pelle e del pelo dello Schnauzer

Il pelo dello Schnauzer ha bisogno di alcune cure specifiche che permettono di prevenire eventuali anomalie del pelo o della pelle perché si tratta di zone sensibili e che possono facilmente soffrire di alcuni problemi. Non è affatto raro che gli Schnauzer soffrano di dermatite canina.

Questi esemplari possono soffrire sia di dermatite allergica, un tipo di allergia che si manifesta attraverso la pelle e che causa prurito, infiammazioni e perdita di pelo, che di dermatite follicolare, che consiste invece nell'ostruzione dei follicoli piliferi. In quest'ultima patologia in genere l'ostruzione si manifesta sotto forma di punti neri nella zona del dorso del cane. Altri sintomi della dermatite follicolare sono dei piccoli rigonfiamenti che compaiono come conseguenza della progressiva infiammazione dei follicoli.

I sintomi sono diversi e sono tipici anche di altre malattie della pelle dei cani, per questo è necessario rivolgersi allo specialista per individuare cause e cure.

Displasia dell'anca nello Schnauzer

Si tratta di una malattia articolare che può colpire soprattutto gli Schanuzer medi o giganti. La displasia dell'anca è una malformazione delle ossa che attacca l'articolazione coxo femorale, ovvero dove il femore si unisce all'anca. Di solito compare nella fase di sviluppo del cane e peggiora piano piano. Colpisce soprattutto gli esemplari che non hanno ricevuto la dose adeguata di calcio e minerali di cui hanno bisogno per la loro crescita. Per questo ancora una volta ricordiamo di fare attenzione all'alimentazione del cane.

I sintomi principali sono la riduzione della mobilità, zoppia e dolore, ma anche la schiena ricurva, aumento della massa muscolare delle spalle, la rigidità delle zampe posteriori e molti altri ancora. Anche se la displasia dell'anca non ha cura, esistono dei trattamenti che permettono di alleviare il dolore migliorando la qualità della vita del cane malato, sempre sotto la supervisione del veterinario.

Malattie dello Schnauzer: le più comuni - Displasia dell'anca nello Schnauzer

Parvovirosi canina nello Schnauzer

La parvovirosi, o gastroenterite emorragica, è una malattia che causa una grave infiammazione del tratto intestinale accompagnata da emorragia. Di solito compare nei cuccioli di cane, e negli Schnauzer in particolare quando hanno fra i 2 e i 4 anni.

Questa malattia è causata da un virus che colpisce l'intestino i cui sintomi principali sono inappetenza, diarrea e vomito continuo. Non è rischioso solo in quanto tale, ma anche perché rende il cane più suscettibile alle infiammazioni batteriche. Inoltre, se il tessuto epiteliale è danneggiato, i batteri possono entrare nel sangue, provocando anche un'infezione generale.

Il contagio può avvenire in diversi modi, ma sempre oralmente in quanto il virus si trasmette attraverso ad esempio il contatto del muso del cane con feci, cibo o altri oggetti infetti, addirittura può essere trasmesso attraverso il latte materno. Anche alcuni insetti o roditori possono ospitare il virus, per questo è importante non sottovalutare l'importanza dei trattamenti antiparassitari.

Poiché i sintomi sono comuni ad altre patologie, il veterinario farà delle analisi in laboratorio delle feci del cane per determinare la presenza o meno degli antigeni della parvovirosi (CPV). Se non ci sono complicazioni, seguendo la cura prescritta dal medico il cane infetto eliminerà il virus in tre settimane. Il virus della parvovirosi però è molto resistente, per questo è fondamentale una pulizia profonda della casa e di tutti gli spazi dove il cane è abituato a stare.

Malattie dello Schnauzer: le più comuni - Parvovirosi canina nello Schnauzer

Problemi alla vista dello Schnauzer

Lo Schnauzer ha gli occhi molto delicati, per questo può presentare diversi problemi alla vista come cataratta, glaucoma e displasia della retina, fino ad arrivare ad un'atrofia progressiva della retina.

L'atrofia progressiva della retina nel cane (PRA), ad esempio, è una malattia degenerativa che colpisce i nostri amici a quattro zampe. Ne esistono diversi tipi poiché dipendono dai fotorecettori colpiti (ovvero se quelli che permettono la vista notturna, diurna o entrambe). Si manifesta con perdita della vista, cataratta e pupille dilatate. Si diagnostica solo attraverso esami specifici agli occhi come l'elettroretinografia e purtroppo la cecità è inevitabile.

Il glaucoma invece è una malattia dovuta un eccesso di liquido intraoculare nelle zone interne dell'occhio. A causa della malattia, la sintesi dei fluidi avviene rapidamente e quindi non c'è il tempo necessario per eliminarli. Questa condizione provoca un aumento della pressione intraoculare che a sua volta genera dei cambiamenti nel nervo ottico e nella retina. È per questo motivo che, nei casi più gravi, può portare alla cecità. La terapia convenzionale consiste nell'applicare il collirio per controllare il liquido intraoculare ma potrebbe essere necessario anche un'intervento chirurgico. Individuarlo il prima possibile potrebbe fare la differenza.

La displasia della retina, invece, c'è un disordine nello sviluppo della retina già dalla nascita o dovuto a un'infezione nei primi mesi di vita del cane. Questa malattia può portare alla cecità ma a volte scompare con l'età nei cani che sono affetti da una forma lieve.

Malattie dello Schnauzer: le più comuni - Problemi alla vista dello Schnauzer

Ipotiroidismo nello Schnauzer

L'ipotiroidismo è un disturbo che si presenta in modo particolare negli Schnauzer di taglia grande o in quelli nani ed è causato da una diminuzione dell'attività dell'ormone della tiroide che non è più in grado di sintetizzare gli ormoni adeguati al benessere dell'organismo.

L'ipotiroidismo può essere congenito (molto raro nei cani) o acquisito (nei cani tra i 4 e i 10 anni) e produce sintomi e segni diversi, in base alla gravità e all'età in cui compare. Purtroppo è una malattia difficile da diagnosticare poiché i sintomi si manifestano lentamente: all'inizio si tratta di inattività e propensione a contrarre infezioni, in seguito si notano simmetriche perdite di pelo nel cane e pelo sporco e grasso. Nei casi più gravi si possono notare - tra gli altri - ritmo cardiaco basso, letargia, costipazione e sterilità.

Prevenire i problemi di salute nello Schnauzer

Lo Schnauzer è un cane sano e forte e il fatto che queste malattie siano le più comuni non significa che tutti gli esemplari di questa razza debbano soffrirne.

Le cure e le attenzioni che offrirai al tuo cane saranno molto importanti per mantenerlo sempre in forma, sano e felice. In questo senso, di seguito ti diamo alcuni consigli utili per prenderti cura al meglio del tuo Schnauzer:

È un cane dal carattere unico, curioso, fedele ed estremamente intelligente. Ti ripagherà di ogni sforzo!

Malattie dello Schnauzer: le più comuni - Prevenire i problemi di salute nello Schnauzer

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Malattie dello Schnauzer: le più comuni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Prevenzione.

Bibliografia

Canine Inherited Disorders Database (CIDD), University of Prince Edward Island

Scrivi un commento su Malattie dello Schnauzer: le più comuni

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Lorenzo
Vorrei far notare che la causa della parvovirosi non è ignota ne tanto meno un'allergia dell'intestino, ma l'agente eziologico è il CPV-2 che sta per canine parvovirus 2. Quindi la causa è virale!
Lorena Bonioni (Autore/autrice di AnimalPedia)
Buongiorno Lorenzo,
grazie per la precisazione. Abbiamo corretto le informazioni e ampliato l'articolo con altri dati presi anche dal Canine Inherited Disorders Database dell'Università di Prince Edward Island (come indicato nella bibliografia). Un saluto da AnimalPedia!

Malattie dello Schnauzer: le più comuni
1 di 7
Malattie dello Schnauzer: le più comuni

Torna su