Curiosità sul mondo animale

Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso

 
Miriam Arana
Di Miriam Arana, Assistente tecnico veterinario specializzato in omeopatia. 25 marzo 2024
Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso

Il mamba nero (Dendroaspis polylepis) è un serpente che appartiene alla famiglia degli Elapidae, ciò significa che rientra in una categoria di serpenti altamente velenosi, di cui non tutti possono far parte e di cui senza dubbio il mamba nero è la regina.

Pochi serpenti sono così audaci, agili e imprevedibili come il serpente mamba nero, a queste caratteristiche si aggiunge l'elevata pericolosità, il suo morso è letale e, sebbene non sia il serpente più velenoso del mondo (questa specie si trova in Australia ), occupa il secondo posto in questo elenco. Vuoi saperne di più su questa affascinante specie? Allora non perderti questo articolo di AnimalPedia in cui parliamo del mamba nero e delle sue dimensioni, dove vive e morso. Inoltre ricordiamo che il mamba nero è il serpente più velenoso dell'Africa.

Sommario

  1. Caratteristiche del mamba nero
  2. Tipi di mamba nero
  3. Dove vive il mamba nero?
  4. Come caccia il mamba nero?
  5. Cosa mangia il mamba nero?
  6. Qual è il serpente più velenoso al mondo?
  7. Comportamento del mamba nero
  8. Riproduzione del mamba nero

Caratteristiche del mamba nero

Quando si parla delle caratteristiche del mamba nero, la maggior parte delle persone si chiede quanto sia lungo il mamba nero. Il serpente mamba nero misura dai 2 ai 3 metri , anche se sono stati segnalati casi fino a 4,5 metri. Da notare che la lunghezza del mamba nero è maggiore nelle femmine che nei maschi, quindi siamo di fronte ad un caso di dimorfismo sessuale.

Per saperne di più e ora che conosciamo le dimensioni del mamba nero, esamineremo le caratteristiche principali:

  • Peso: come per la lunghezza, le femmine sono generalmente più pesanti dei maschi. In genere, il mamba nero pesa tra 1,5 e 2,5 kg.
  • Corpo sottile: il mamba nero è caratterizzato dall'avere una testa stretta e allungata ma che è comunque più larga del corpo.
  • Pupille rotonde: i loro occhi sono marroni.
  • Cambiamento di colore: I serpenti mamba neri, quando sono più piccoli e giovani, sono di colore più chiaro e, con il passare degli anni, si scuriscono.
  • Bocca bluastra: anche se la sua pelle può variare dal verde al grigio, prende il nome dal colore che si vede all'interno della sua cavità orale, completamente nera.
  • Scaglie: ha file dorsali da 15 a 17 scaglie, che sono lisce e molto lucenti.
  • Zanne retrattili: per la curiosità di molti, il mamba nero ha due zanne retrattili lunghe 5 mm. Fondamentalmente, queste zanne retrattili sono denti lunghi, ricurvi e appuntiti che possono essere nascosti all'interno della bocca quando non vengono utilizzati. Inoltre, ha una mascella molto flessibile.
  • Veleno: Evidentemente, essendo uno dei serpenti più velenosi del mondo, il mamba nero rilascia tossine. Le loro zanne retrattili di cui abbiamo parlato sono collegate a ghiandole velenifere che producono una neurotossina mortale.
  • Aspettativa di vita: 11 anni.

Per saperne di più sui serpenti velenosi, qui vi lasciamo il post "Tipi di serpenti in Italia".

Tipi di mamba nero

In realtà non possiamo dire che esistano diversi tipi di mamba nero, bensì che esiste una sola specie di mamba nero (Dendroaspis polylepis) ma esistono quattro sottospecie a seconda di dove vive:

  • Mamba nero dell'Africa orientale (Dendroaspis polylepis polylepis).
  • Mamba nero dell'Africa occidentale (Dendroaspis polylepis occidentalis).
  • Mamba nero somalo (Dendroaspis polylepis somalica).
  • Mamba nero meridionale (Dendroaspis polylepis subocularis).

Date queste informazioni, scopriamo adesso qual è l'habitat del mamba nero.

Dove vive il mamba nero?

Il mamba nero è un serpente originario dell'Africa. L'habitat del mamba nero è distribuito nelle seguenti aree:

  • Nord-Est della Repubblica Democratica del Congo
  • Etiopia
  • Zambia
  • Somalia
  • Uganda orientale
  • Sudan del Sud
  • Malawi
  • Tanzania
  • Mozambico meridionale
  • Zimbabwe
  • Botswana
  • Kenia
  • Namibia

Si adatta a una grande quantità di terreni che vanno dalle foreste più popolate ai deserti semiaridi, anche se raramente vive in terreni che superano i 1.000 metri di altitudine.

Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso - Dove vive il mamba nero?

Come caccia il mamba nero?

Ovviamente un serpente con queste caratteristiche è un grande predatore, ma agisce con il metodo dell'agguato.

Il mamba nero attende la preda nella sua tana permanente, notandola principalmente con la vista, quindi solleva gran parte del corpo da terra, morde la preda, rilascia il veleno e si ritira. Attende che la preda resti vittima della paralisi causata dal veleno e muoia, poi si avvicina e la ingerisce, digerendola completamente in un periodo medio di 8 ore.

D'altra parte, quando la preda mostra qualche tipo di resistenza, il mamba nero attacca in modo un po' diverso, i suoi morsi sono più aggressivi e ripetuti, provocando così la morte della sua preda più rapidamente.

Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso - Come caccia il mamba nero?

Cosa mangia il mamba nero?

Ora che sai quanto è grande un mamba nero e come caccia, vediamo cosa mangia. Il serpente mamba nero è un animale carnivoro, quindi la sua dieta è caratterizzata dal consumo di carne. Le prede principali del mamba nero sono piccoli mammiferi e uccelli, più nel dettaglio sono:

  • Piccoli roditori come: ratti, scoiattoli e topi.
  • Pipistrelli.
  • Piccoli uccelli: pulcini, passeri o piccioni.
  • Piccoli rettili.

Qualcosa che attira molta attenzione sulla dieta del mamba nero è che si nutre ogni 3-5 giorni e che può mangiare prede fino a un terzo delle sue dimensioni.

Qual è il serpente più velenoso al mondo?

Il serpente tapiro dell'interno è il serpente più velenoso al mondo, quindi questa posizione non è occupata dal mamba nero. Il veleno del mamba nero si chiama dendrotossina, si tratta di una neurotossina che agisce principalmente provocando la paralisi dei muscoli respiratori attraverso l'azione che esercita sul sistema nervoso.

Attacco mamba nero

Il mamba nero attacca se si sente in pericolo, il suo attacco è veloce e letale. Un essere umano adulto ha bisogno solo di 10-15 milligrammi di dendrotossina per morire, tuttavia, ad ogni morso, il mamba nero rilascia 100 milligrammi di veleno, quindi non c'è dubbio che il suo morso sia completamente letale. Conoscerlo però attraverso la teoria è affascinante, evitarlo è fondamentale per restare in vita.

Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso - Qual è il serpente più velenoso al mondo?

Comportamento del mamba nero

È un serpente diurno e altamente territoriale, che quando la sua tana è minacciata è capace di raggiungere la sorprendente velocità di 20 km orari. Anche così, di solito è un serpente velenoso timido e sfuggente, quindi eviterà il contatto con gli esseri umani e raramente li attaccherà. Inoltre, è un esempio di animali solitari.

Quando minacciato, sibila e allunga la lingua, oltre ad estendere un cappuccio sul collo che potrebbe ricordare quello di un cobra. Di solito si muove sul terreno con la testa e il collo sollevati e utilizza termitai, fessure e tane per nascondersi.

Infine, il mamba nero non gode di alcuno status di conservazione particolare. È elencato come una specie di "Minore preoccupazione".

Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso - Comportamento del mamba nero

Riproduzione del mamba nero

A questo punto non ci resta che passare in rassegna come è la riproduzione del mamba nero, che va da settembre a febbraio. È una specie ovipara, quindi depone le uova. Ha un periodo di gestazione compreso tra 80 e 90 giorni, finché la femmina depone da 6 a 17 uova.

Se desideri leggere altri articoli simili a Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 5
Mamba nero: dimensioni, dove vive e morso