Perché il gatto alza la coda quando lo accarezzi?

Perché il gatto alza la coda quando lo accarezzi?

Pur essendo animali indipendenti, i gatti possono essere anche molto socievoli e affettuosi, soprattutto se conoscono al persona che gli si avvicina o che li vuole accarezzare. Se hai un gatto e passi molto tempo a coccolarlo, probabilmente avrai notato che quando lo accarezzi sulla schiena alza la coda. Perché si comporta così?

È molto importante e interessante conoscere il linguaggio del corpo dei gatti per capire cosa cercano di dirci i nostri amici a quattro zampe, per cui in questo articolo di AnimalPedia ti spiegheremo il significato di questa posizione. Continua a leggere e scopri perché il gatto alza la coda quando lo accarezzi.

Se hai delle foto che ritraggono il tuo gatto in questa posizione, condividile con noi nella sezione dedicata ai commenti!

Falsi miti sul linguaggio felino

I gatti comunicano con gli esseri umani in diversi modi: miagolando, comportandosi in un certo modo o assumendo determinate posizioni. In questo caso, stiamo parlando di una posizione in particolare: il gatto si piega leggermente e alza la coda.

Molte persone credono che questo comportamento sia legato a un istinto sessuale, dato che il gatto o la gatta mostra le proprie parti intime. Tuttavia, questa spiegazione non è vera, anche perché anche i gatti castrati alzano la coda quando vengono accarezzati. Se hai dei dubbi sul comportamento di un gatto non sterilizzato, ti consigliamo di consultare l'articolo sul calore dei gatti.

Gatto con la coda alzata: significato

Quando i gatti assumono determinate posizioni o si avvicinano a te, stanno cercando di comunicare l'affetto che sentono nei tuoi confronti. Al contrario, se un gatto ha la coda bassa e attaccata al corpo probabilmente ha paura, è spaventato o estremamente timido.

Per la comunicazione dei gatti, lo scambio degli odori è fondamentale, per cui quando alzano la coda, la vicinanza e le carezze assumono un altro significato: il gatto, alzando la coda, scopre le ghiandole anali, che producono un odore inconfondibile e unico in ciascun gatto.

La coda alzata, quindi, da un lato rappresenta una sorta di modo di presentarsi a chi non conoscono, ma dall'altra serve anche per indicare affetto, complicità e fiducia che sentono nei tuoi confronti.

La coda nel linguaggio felino

Una delle funzioni principali della coda per i gatti è quella di mantenersi in equilibrio. Tuttavia, attraverso questa parte del corpo, esprimono anche diverse emozioni, tant'è che i gatti alzano la coda quando li accarezzi per mostrarti un'emozione che provano.

  • Cola alzata: questa posizione indica fiducia, sicurezza e controllo totale della situazione. In generale, il gatto tiene la coda alzata quando si sente a suo agio, è felice e sta bene.

  • Coda attaccata al corpo: questa posizione indica il contrario della coda alzata, quindi paura, incertezza, diffidenza, ecc. Il gatto sta cercando di non farsi notare e di passare inosservato.

  • Coda incurvata: se vedi che il gatto ha la coda gonfia, grossa e ricurva, sarà meglio allontanarti e lasciare in pace il gatto. Quando un gatto tiene la coda in questo modo è arrabbiato.

Ci sono molti altri fattori che entrano in gioco nella comunicazione del gatto che ti aiutano a capire meglio cosa sente, come per esempio orecchie, testa, postura, ecc. Osservare come si comporta il proprio gatto è fondamentale per capirlo in ogni situazione. In AnimalPedia puoi trovare anche articoli come perché il gatto fa la pasta e cosa fare se il gatto morde e graffia; consultali per capire sempre meglio il tuo felino.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il gatto alza la coda quando lo accarezzi?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.