Condividi

Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa

 
Di María Besteiros. 22 aprile 2020
Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa

Vedi schede di Cani

La rabbia canina è una malattia considerata una zoonosi, il che significa che gli animali possono trasmetterla all'uomo. La programmazione di un calendario di vaccinazione per gli animali domestici, come cani, gatti o furetti, con l'obiettivo di fermarne la diffusione è essenziale.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo del vaccino antirabbico per cani, poiché è essenziale perché può provocare la morte dell'animale.

A cosa servono i vaccini per i cani?

Il vaccino antirabbico per cani funziona come qualsiasi altro vaccino. I vaccini sono preparati di diversi agenti patogeni modificati affinché la malattia non si manifesti. Di solito vengono somministrati sotto forma di iniezione, anche se ci sono anche quelle orali o intranasali.

Una volta nel corpo, agiscono stimolando il sistema immunitario, che verrà attivato per eliminare l'agente patogeno. In questo modo, crea anticorpi contro di esso e se in futuro il cane entra in contatto con questo agente in modo naturale, il suo sistema immunitario reagirà rapidamente contro di esso. La malattia dunque non si manifesterà o lo farà solo leggermente.

I vaccini sono creati per affrontare malattie gravi, potenzialmente mortali e altamente contagiose. È più probabile che il sistema immunitario di un cane non vaccinato non sia in grado di affrontare l'agente patogeno abbastanza rapidamente, quindi la malattia si svilupperà.

Vaccino contro la rabbia per cani

Il vaccino antirabbico per i cani è necessario, non solo per proteggere il cane, ma anche per evitare che la malattia venga trasmessa all'uomo. Anche se ci sono aree in cui la rabbia è considerata debellata, il fatto è che in alcune zone dell'Asia, in particolare in India e in Sud America, la malattia continua a mietere migliaia di vittime.

Pertanto, in molti territori la vaccinazione è addirittura obbligatoria per cani, gatti o furetti. La rabbia nei cani è una malattia mortale e soggetta a dichiarazione obbligatoria. Anche se si manifesta in fasi diverse, di solito innesca un quadro neurologico con alcuni sintomi caratteristici come l'aggressività o l'idrofobia, cioè il panico all'acqua. I sintomi si concludono con la paralisi e la morte.

Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa - Vaccino contro la rabbia per cani

A che età si deve vaccinare il cane contro la rabbia?

La buona notizia è che esiste un vaccino antirabbico per i cani ed è disponibile in qualsiasi clinica veterinaria. Questo vaccino viene somministrato intorno ai 3-4 mesi di età, dopo il completamento del programma di vaccinazione che, sebbene non obbligatorio, è considerato essenziale per la salute del cane.

Se adottiamo un cane adulto, possiamo somministrargli il vaccino dopo la visita veterinaria e la sverminazione interna, che è sempre consigliata prima di ogni vaccinazione. Il veterinario vi mostrerà il programma più adatto alla situazione specifica del vostro cane.

Ogni quanto bisogna vaccinare il cane contro la rabbia?

I vaccini forniscono l'immunità al cane, ma non tutti agiscono per tutta la vita, quindi è necessario che le vaccinazioni vengano ripetute periodicamente. Sebbene il vaccino contro la rabbia per i cani possa garantire una protezione fino a tre anni, nelle zone in cui la vaccinazione antirabbica è obbligatoria, le autorità di solito richiedono che venga somministrata annualmente.

Gli effetti collaterali del vaccino contro la rabbia nei cani

I vaccini raramente causano gravi effetti collaterali e il vaccino antirabbico per i cani non fa eccezione. In alcuni cani si possono notare:

  • Malessere generale (prime 24 ore).
  • Febbre.
  • Stanchezza.
  • Infiammazione dove è stato somministrato il vaccino.
  • Ascesso (dove prima c'era l'infiammazione).
  • Reazione allergica.

Reazione allergica al vaccino antirabbico nei cani

Il malessere e la stanchezza di solito se ne vanno da sole. Tuttavia, in caso di allergia, si tratta di emergenza e deve essere trattata immediatamente dal veterinario.

Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa - Gli effetti collaterali del vaccino contro la rabbia nei cani

È obbligatorio il vaccino antirabbico nel cane?

In generale, i vaccini per cani sono facoltativi, anche se alcuni, in quanto proteggono da malattie altamente contagiose e gravi, sono considerati essenziali dai veterinari e sono consigliati per tutti i cani. Ma il caso della rabbia è particolare. Trattandosi di una malattia trasmissibile all'uomo e dato il suo tasso di mortalità, le autorità sanitarie hanno reso obbligatoria per legge la vaccinazione dei cani, proprio per evitare la diffusione e il conseguente contagio all'uomo. Pertanto, se avete intenzione di adottare un cane, informatevi sulla legislazione in vigore nel vostro luogo di residenza per sapere se siete obbligati a somministrargli questa vaccinazione.

Cosa succede se non vaccino il mio cane contro la rabbia?

Se vi state chiedendo cosa succederà se non vaccinate il cane contro la rabbia, sappiate che nei luoghi in cui questa vaccinazione è obbligatoria, la sua mancanza o l'assenza di rivaccinazione con la frequenza richiesta porterà all'imposizione di sanzioni economiche in quanto considerato un reato grave.

Prezzo del vaccino antirabbico nei cani

Il vaccino antirabbico per i cani deve essere somministrato da un veterinario in una clinica. Il prezzo può variare a seconda del centro in cui ci si reca. Ciò si deve al fatto che ogni associazione di veterinari stabilisce i prezzi consigliati per ogni clinica, ma è infine il veterinario chi è libero di stabilirli. Come importo medio, possiamo parlare di 20-30 euro.

Ora che sapete di più sulla vaccinazione antirabbica nei cani, potreste essere interessati anche a quest'altro articolo di AnimalPedia sul Calendario delle vaccinazioni per cani - Cuccioli e adulti.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vaccinazioni.

Bibliografia
  • Carlson y Giffin. (2002). Manual práctico de veterinaria canina. Madrid. Editorial el Drac.

Scrivi un commento su Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa
1 di 3
Vaccino contro la rabbia per cani: Guida completa

Torna su