Condividi

Come tosare il mio cane

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 15 febbraio 2018
Come tosare il mio cane

Vedi schede di Cani

Non sai come si taglia il pelo a un cane? In questo articolo di AnimalPedia faremo un riassunto di tutto ciò di cui hai bisogno e dei passi da seguire per tosare il tuo cane. Anche se molta gente svolge questo compito in casa, non si tratta di un'azione semplice.

Il tipo di taglio, pettinatura o ritocco cambiano a seconda del cane e delle sue caratteristiche fisiche. Pronto per cominciare? Leggi l'articolo e scopri tutto ciò che devi sapere per rispondere alla domanda "come tosare il mio cane?" in cui telo spieghiamo passo per passo.

Potrebbe interessarti anche: Fa bene tosare il cane d'estate?

Tipo di pelo del cane

Prima di iniziare a tagliare il pelo al tuo cane, dovrai scoprire che tipo di pelo ha e come prendertene cura a seconda del tipo:

  1. Il pelo duro è quello che hanno cani come per esempio i Westie. In questo caso dovrai tagliare il pelo con una tosatrice per cani e non dovrai usare balsami oppure oli.
  2. Il pelo riccio è tipico dei Barboni e in questo caso è necessario uno shampoo specifico di tipo umettante. Il taglio deve essere effettuato con forbici in determinate zone e con la tosatrice in altre.
  3. Il pelo corto è proprio di razze come i Boxer o i Pitbull e non ha bisogno di essere tagliato, eccetto negli esemplari a pelo medio-lungo, ma sono abbastanza rari e sarà sufficiente passarci la tosatrice. Non bisogna usare né balsami né oli.
  4. Il pelo lungo è tipico, per esempio, degli Yorkshire ed è necessario usare un balsamo e tagliarlo con le forbici.

Una volta identificato il tipo di pelo del cane, è possibile iniziare a pensare di cosa si ha bisogno e come tosare il cane. Se la razza del tuo cane ha bisogno di cure speciali per quanto riguarda il taglio del pelo, portalo a fare una toelettatura affinché un esperto ti spieghi nel dettaglio come procedere. Un esempio è rappresentato dal Maltese, perché la lunghezza del suo pelo deve superare sempre i 4 centimetri; un taglio eccessivamente corto potrebbe far diventare riccio il suo pelo.

Come tosare il mio cane - Tipo di pelo del cane

Di cosa ho bisogno per tosare il mio cane?

Ora che sai che tipo di pelo ha il tuo cane, dovrai decidere quale taglio realizzare e, quindi, di quali prodotti hai bisogno per tosare il cane. Se hai dubbi per quanto riguarda la realizzazione del taglio scelto, la prima volta puoi andare a un centro di toelettatura oppure guardare dei tutorial su internet.

Per non sbagliare e ottenere un buon risultato finale, dovrai seguire dei consigli specifici a partire dal sapere quali sono i prodotti di cui avrai bisogno:

  • shampoo
  • balsamo
  • phon
  • tosatrice
  • forbici
  • forbicine
  • pettine
  • altro

Prima di iniziare a tagliare il pelo del cane, prepara il bagno con tutto l'occorrente, compreso il balsamo se il cane è a pelo lungo. Prepara anche un tavolo o una zona adibita al taglio in un posto tranquillo. In molti centri di toelettatura, il tavolo sul quale viene effettuato il taglio sono dotati di guinzagli e un braccio estensibile per tenere fermo il cane e tagliargli il pelo più facilmente.

1. Lava il cane

Innanzitutto fai il bagno al cane per eliminare tutto lo sporco accumulato. Asciugalo con un asciugamano e lascia il pelo umido perché così sarà più facile identificare e stabilire la lunghezza del manto.

Se l'animale è a pelo lungo, per esempio se si tratta di uno Yorkshire o di un Maltese, ti ricordiamo di usare un balsamo per cani.

Come tosare il mio cane - 1. Lava il cane

2. Pettina il cane

Prima di tosare il cane, dovrai pettinare a verso tutto il pelo eliminando nodi e intrecci: in questo modo riuscirai a identificare chiaramente dove diminuire il volume e quali sono le zone da aggiustare.

Esistono diversi tipi di spazzole per cani in base al tipo di pelo e alle sue caratteristiche. Inoltre, potrai trovarne anche di specifici per esempio in formato mini, che servono per prendersi cura di zone delicate come il muso.

Come tosare il mio cane - 2. Pettina il cane

3. Inizia a tagliare il pelo del corpo

Inizia a tosare il cane dal dorso e dalle zampe posteriori. Procedi con il collo, il petto, le zampe anteriori e il ventre. Presta particolare attenzione alle zone in cui c'è più pelo, perché prima dovrai sfoltirle con le forbici. Se pareggi la lunghezza con la tosatrice, non importa se non ottieni un risultato del tutto uniforme. Prenditi il tuo tempo: è meglio procedere poco a poco per non fare disastri ed essere rilassati per tranquillizzare anche il cane.

Una volta sfoltito il pelo del cane, inizia a usare la tosatrice ma mai contropelo. Procedi con delicatezza e non esercitare troppa pressione per evitare scalette. Se decidi di tagliare il pelo al tuo cane solo con le forbici, aiutati con le dita e un pettine adatto per prendere le misure in varie zone ed ottenere un risultato omogeneo.

Come tosare il mio cane - 3. Inizia a tagliare il pelo del corpo

4. Taglia anche il pelo del muso

Non dimenticare di prenderti cura anche del pelo del muso, per il quale esistono strumenti appositi, come spazzole, forbici e bende per tenere sollevate le orecchie e la frangia. I peli lunghi attorno agli occhi possono essere fastidiosi per il cane perché causano la lacrimazione continua e il contorno occhi diventa di color marrone. Scopri in questo articolo come eliminare le macchie da lacrimazione nei cani. Non usare mai la tosatrice in questa parte.

Come tosare il mio cane - 4. Taglia anche il pelo del muso

5. Non dimenticare le zampe

Anche fra le dita delle zampe cresce del pelo che ha bisogno di essere tagliato. Questa zona è particolarmente sensibile e i cani si muoveranno agitati quando cercherai di avvicinarti a questa parte. Per rifinire questa parte, infine, taglia anche le unghie al tuo cane.

Come tosare il mio cane - 5. Non dimenticare le zampe

6. Asciuga tutto il corpo con il phon

Una volta finito di tosare il cane, è importante asciugarlo con il phon mentre lo pettini. Se nonne hai uno apposito per animali (fa meno rumore), puoi usarne uno qualsiasi per eliminare il pelo di troppo e ottenere un aspetto impeccabile, brillante e curato.

Asciuga con attenzione le zampe perché l'umidità può favorire l'apparizione di funghi fra le dita delle zampe.

Come tosare il mio cane - 6. Asciuga tutto il corpo con il phon

Speriamo di aver risposto alla domanda "Come tosare il mio cane?" e di averti fornito una guida esaustiva. Condividi con la community di AnimalPedia la foto del tuo amico a quattro zampe dopo averlo tosato!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tosare il mio cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Consigli di bellezza.

Scrivi un commento su Come tosare il mio cane

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come tosare il mio cane
1 di 8
Come tosare il mio cane

Torna su