Condividi

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti

 
Di Cecilia Verza, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 24 ottobre 2018
Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti

Vedi schede di Gatti

Cosa mangiano i gatti? Non è la stessa cosa dare al nostro felino delle crocchette che una dieta barf: se ci prendiamo cura della sua dieta ed evitiamo carenze nutrizionali, entrambi i tipi di alimentazione del gatto possono essere adeguati e consigliabili. Non esiste un tipo di alimentazione perfetta: tutti possono essere efficaci se somministrati correttamente.

Far seguire al nostro compagno a quattro zampe una dieta barf in Italia è abbastanza semplice, poiché possiamo comprare nella maggior parte dei negozi carne che abbia passato i controlli sanitari idonei. Se però non sei sicuro dell'origine degli ingredienti, sarà meglio evitare di dare al nostro gatto carne cruda, dato che potrebbe contenere batteri o parassiti. Di seguito da AnimalPedia ti proponiamo 5 ricette BARF per gatti.

Potrebbe interessarti anche: La cavia peruviana puzza: cosa fare?

Cosa mangiano i gatti? 🐱 Gli alimenti per gatti più consigliati

I gatti sono animali rigorosamente carnivori, però oltre alla carne e al pesce possiamo includere saltuariamente nella loro dieta altri alimenti. Questi cibi li aiuteranno a mantenere una salute ottima ed eviteranno le carenze nutrizionali che potrebbero soffrire in seguito a un'alimentazione casalinga per gatti.

Tra gli alimenti per gatti più consigliati che puoi utilizzare per preparare le ricette BARF per gatti:

  • Pollo
  • Tacchino
  • Vitello
  • Manzo
  • Maiale
  • Coniglio
  • Agnello
  • Uova
  • Yogurt
  • Kefir
  • Sgombro
  • Sardine
  • Salmone
  • Acciughe
  • Sogliola
  • Trota
  • Orata
  • ecc.

Ricorda che per preparare una dieta BARF per gatti adatta e ben equilibrata dovrai consultare il veterinario. Prescriverà una dieta precisa considerando le necessità specifiche o i problemi di salute propri del felino. Inoltre, ti aiuterà a scegliere correttamente il cibo per gatti più adeguato, consigliandoti alcuni supplementi.

È molto importante realizzare una visita dallo specialista ogni 3 o 6 mesi e le opportune analisi del sangue per individuare qualsiasi anomalia velocemente.

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti - Cosa mangiano i gatti? 🐱 Gli alimenti per gatti più consigliati

Dieta BARF gatti: 1) Sashimi assortito

Includere il pesce nella dieta casalinga per gatti è un'opzione perfetta per apportare la quantità di proteine necessarie e gli acidi grassi essenziali per coprire i suoi fabbisogni nutrizionali. In ogni caso, il pesce non deve essere l'unica fonte di alimentazione del gatto: necessiterà di supplementi e carne per poter assumere tutto ciò di cui ha bisogno. Si può offrire il pesce crudo al nostro felino purché sia fresco; in caso contrario si consiglia realizzare una cottura leggera.

Tra i tipi di pesce da includere nella ricetta di sashimi assortito per gatti ti consigliamo:

  • Salmone
  • Sgombro
  • Trota
  • Orata

La preparazione è molto semplice: dovrai solo togliere la pelle e le spine, tagliare il pesce a filetti non troppo grandi, poi a piccoli dadi. Puoi condirlo con olio vegetale per stimolare l'appetito del gatto e aggiungere, ad esempio, uova di pesce o piccoli molluschi. Ecco una semplice e veloce ricetta da introdurre nell'alimentazione del gatto.

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti - Dieta BARF gatti: 1) Sashimi assortito

Dieta BARF gatti: 2) Tartare di carne con fegato

Questa ricetta contiene alcuni alimenti ricchi di taurina consigliati per gatti. La taurina è un amminoacido essenziale molto importante per il muscolo cardiaco, la vista, la formazione degli acidi biliari, ecc. Questa ricetta è ricca di proteine, grassi, vitamine del gruppo B, A, E e D, e ferro. Come abbiamo sottolineato nella ricetta precedente, anche in questo caso è importante usare ingredienti freschi e di qualità.

Per preparare la tartare di carne con fegato avrai bisogno di:

  • Carne macinata di vitello
  • Fegato di bovino
  • Il tuorlo di un uovo di gallina o quaglia

È molto semplice preparare questa ricetta: dovrai tagliare il fegato a cubetti, aggiungerlo alla carne macinata con un filo d'olio e dargli forma con uno stampino circolare. Dopodiché, colloca il tuorlo sulla tartare.

Ricorda che la tartare che serviremo al gatto, diversamente da quella consumata dalle persone, non dovrà includere la cipolla. Se vuoi aggiungere qualche spezia puoi scegliere tra la curcuma, il lievito di birra, il prezzemolo o il timo.

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti - Dieta BARF gatti: 2) Tartare di carne con fegato

Dieta BARF gatti: 3) Polpette di agnello e yogurt

L'agnello è uno dei tipi di carne più digeribili per i gatti, per cui si consiglia somministrarlo ai felini con problemi digestivi, gastroenteriti o gastriti frequenti. La carne d'agnello apporta proteine di alta qualità, amminoacidi essenziali e presenta un basso contenuto di grassi, per cui è perfetto anche per i gatti con problemi di sovrappeso.

Inoltre, questa ricetta contiene una delle verdure consigliate per i gatti. Anche se sappiamo che i felini sono rigorosamente carnivori, la presenza di verdura in piccole quantità dentro al cibo triturato offre un extra di vitamine. In questo caso aggiungiamo la carota, di facile digestione e ricca di fibre e vitamine, oltre ad essere perfetta per la vista.

Per preparare questa ricetta delle polpette di agnello e yogurt avrai bisogno di:

  • Carne di agnello
  • Carota
  • Yogurt naturale, senza zucchero.

Maciniamo la carne e la carota; formiamo delle piccole polpette; finalmente decoriamo con lo yogurt, un cibo ricco di calcio che apporta batteri vantaggiosi, i probiotici.

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti - Dieta BARF gatti: 3) Polpette di agnello e yogurt

Dieta BARF gatti: 4) Cocktail di frutti di mare

Questa ricetta a base di frutti di mare offre importanti proprietà nutrizionali, come ad esempio l'acido folico, le vitamine A ed E, oltre a diversi minerali come il potassio, il sodio, lo iodio e il magnesio. Inoltre, è una ricetta ipocalorica, quindi la possiamo dare anche ai gatti che sono in sovrappeso.

Questo cocktail di frutti di mare si prepara con:

  • Gamberi
  • Cozze
  • Vongole
  • Gamberetti
  • Cannolicchio

Sottolineiamo di nuovo l'importanza della qualità del prodotto, soprattutto in questa ricetta, perché i frutti di mare potrebbero provocare un'intossicazione grave se conservati in cattive condizioni o se il prodotto è già stato contaminato da una tossina conosciuta come ciguatossina.

Prepara il cocktail di frutti di mare con i prodotti scelti: se qualche mollusco è troppo grande lo puoi tagliare; dopodiché puoi servirlo con un po' di olio.

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti - Dieta BARF gatti: 4) Cocktail di frutti di mare

Dieta BARF gatti: 5) Bocconcini di maiale

Per l'elaborazione di questo piatto, abbiamo optato per la carne di maiale, anche se si potrebbero usare altri tipi. Il maiale è ricco di proteine, oltre a contenere vitamine del gruppo B; la quantità di grassi dipende dalla parte scelta.

Per preparare questi bocconcini di maiale avrai bisogno di:

  • Carne di maiale
  • Miele
  • Rosmarino

Taglia la carne di maiale a cubetti piccoli; ungila d'olio e spargi un po' di rosmarino. Copri con una pellicola trasparente e lascia macerare tra i 10 e i 15 minuti. Aggiungi un po' di miele naturale ed è pronto per essere servito.

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti - Dieta BARF gatti: 5) Bocconcini di maiale

Carne cruda ai gatti: è nociva per la salute?

Ci sono diverse opinioni sulla dieta BARF per gatti. Ricordiamo che un'alimentazione a base di carne, ossa e viscere sarebbe la più simile a quella di un felino allo stato selvatico, per cui di solito è ben vista. Ciò nonostante, è consigliabile abituare il gatto a questo tipo di dieta fin da piccolo, poiché in caso contrario potrebbe rifiutarla.

La carne cruda è buona per i gatti, purché le materie prime siano di buona qualità. In caso contrario, il nostro amico a quattro zampe potrebbe soffrire un'infestazione di parassiti o batteri. Per evitarlo, molte persone preferiscono comprare il "mangime barf per gatti" già pronto e confezionato.

Ricorda che sverminare il tuo gatto con regolarità e portarlo dal veterinario sono abitudini di routine fondamentali per assicurare uno stato di salute ottimo.

Qual è la tua opinione sulla dieta BARF? Hai mai provato a offrire un'alimentazione casalinga al tuo amico a quattro zampe? Raccontaci la tua esperienza e spiegaci ingredienti e procedimento se conosci altre ricette per gatti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento su Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti
1 di 7
Cosa mangiano i gatti: 5 ricette della dieta barf gatti

Torna su