Condividi

Cosa mangiano i rospi?

 
Di Giorgio Gattoni. 9 maggio 2020
Cosa mangiano i rospi?

I rospi sono degli anfibi che appartengono all'ordine Anura (sono privi di coda). Fisicamente si differenziano dalle rane per la loro pelle ruvida e secca a differenza di quella liscia e umida di queste. I rospi sono esperti nel mimetismo, ma è facile riconoscerli per il loro gracidare inconfondibile. Li si trova in quasi tutto il mondo e li si vede spesso nei giardini o nei prati durante la pioggia.

Se volete conoscere più a fondo questa specie, scoprirne le caratteristiche e in particolare l'alimentazione, continuate a leggere il nostro articolo di AnimalPedia su cosa mangiano i rospi.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano gli elefanti?

Caratteristiche dei rospi

I rospi sono anfibi caratterizzati da un corpo piccolo e dai grandi occhi. Anche se le tonalità possono variare, i colori più comuni sono il verde oliva, il marrone ed il grigio. Hanno gli occhi gialli con le pupille orizzontali. Presentano un pronunciato dimorfismo sessuale visto che le femmine sono più grandi dei maschi e raggiungono i 14 cm, i loro compagni misurano circa 9-10.

Il corpo dei rospi è tondeggiante, con zampe larghe munite di quattro dita nelle anteriore e di cinque nelle posteriori. La testa è corta ma larga e include un muso grande che permette loro di alimentarsi con facilità.

Alcune specie di rospi presentano un sistema di difesa particolare che consiste nella capacità di secernere veleno dalle ghiandole presenti sulla loro pelle.

Un'altra caratteristica del rospo è la riproduzione ovipara, cioè, quel tipo di gestazione in cui il piccolo si sviluppa all'interno di un uovo che viene lasciato ad incubare nell'acqua. Quando le uova si schiudono ne escono dei girini, che si svilupperanno in un processo molto simile a quello delle rane.

I rospi hanno i denti?

I rospi non hanno i denti, al loro posto posseggono una lingua lunga ed appiccicosa che usano per intrappolare le loro prede che introducono nella cavità orale per ingoiarle direttamente.

La strategia di caccia dei rospi, nella maggior parte delle specie, consiste nell'attendere la preda nascosti e quindi catturarla con la lingua. Una volta introdotta in bocca la preda dovrà essere ingoiata intera, per cui i rospi spingono con i muscoli del collo per inghiottirla senza masticarla. Una volta nello stomaco la preda comincerà il processo di disidratazione messo in atto dai succhi gastrici.

Altre specie di rospi non hanno questa utile lingua appiccicosa. In questi casi catturano la preda prendendola di sorpresa e bloccandola con la forza della mandibola.

Habitat dei rospi

Prima di parlare di cosa mangiano i rospi, è importante capire dove si svolge la loro vita. Si possono trovare in tutti i continenti, dove prediligono ambienti umidi e vicini a fonti d'acqua. Sanno adattarsi a quasi tutti gli ecosistemi, dai boschi alle praterie fino alle zone urbanizzate. Non possono vivere né in Antartide né nei deserti.

Quando nascono i rospi sono animali acquatici, ma una volta che hanno completato il loro sviluppo diventano animali che trascorrono la vita sia in terra che in acqua, anfibi appunto. Di solito li si trova dietro le pietre, i tronchi o i cespugli, allo scopo di mantenere l'umidità e difendersi dai predatori. A nascondersi li aiuta anche il colore della loro pelle molto efficace per mimetizzarsi con l'ambiente circostante.

Sono animali pecilotermi, vale a dire che la loro temperatura si adatta a quella dell'ambiente esterno. Questo capita perché sono sprovvisti di meccanismi di termoregolazione simili a quelli di altre specie. Per questo motivo si difendono dal freddo rimanendo in zone umide. È facile vedere rospi anche in pieno giorno, specialmente quando piove.

Nel seguente paragrafo ci concentreremo nello specifico su cosa mangiano i rospi.

Cosa mangiano i rospi? - Habitat dei rospi

Cosa mangiano i rospi

I rospi sono animali carnivori opportunisti, non cacciano le loro prede come fanno altri animali, semplicemente le aspettano nascosti, in attesa che queste si avvicinino a sufficienza perché i rospi le catturino con la loro lunga lingua appiccicosa per poi ingoiarle intere.

L'alimentazione dei rospi varia a seconda della specie. I rospi comuni, di piccole dimensioni, mangiano insetti di ogni tipo, vermi, ragni e chiocciole; altre specie si cibano di pesci. Le specie più grandi si alimentano di serpenti piccoli, lucertole e roditori. Insomma si alimentano delle prede che a seconda dei casi sono in grado di catturare.

Una caratteristica del rospo è la sua capacità di adattarsi, per ció che concerne le abitudini alimentari. Anche se come visto ogni specie ha una dieta determinata, se la situazione esterna lo richiede possono variarla, ad esempio quando un certo tipo di preda scarseggia o è assente oppure è scomparsa da quell'habitat.

Alimentazione dei rospi di terra

Come abbiamo specificato, i rospi vivono sia in terra che in acqua. La loro respirazione, o meglio traspirazione, avviene attraverso la pelle. Quando sono girini invece sono muniti di branchie che scompaiono nella fase adulta. In questa fase i rospi hanno quindi difficoltà a stare a lungo in acqua e la loro vita si svolge principalmente in terra. Quindi in generale tutti i rospi sono, da adulti, animali terrestri.

Cosa mangiano i rospi? - Cosa mangiano i rospi

Cosa mangiano girini di rospo?

I girini di rospo, vivono nell'ambiente acquatico e si nutrono di piante e alghe. Ció si deve al fatto che i rospi sperimentano una metamorfosi crescendo, fino ad arrivare da adulti a divenire carnivori appunto.

Prima di diventare adulti però, i girini vivono una fase acquatica in cui le loro abitudini alimentari e la loro morfologia somigliano molto a quella delle rane. Appena nati i rospi si alimentano del sacco vitellino, una formazione anatomica che svolge le prime funzioni nutrizionali per il neonato. Poi, come detto, si cibano di alghe e piante. Inoltre consumano qualsiasi tipo di rifiuto organico disponibile, come larve o zanzare.

Minacce e pericoli per i rospi

Come per molte altre specie animali, tutte praticamente, l'azione dell'uomo, in un modo o nell'altro, mette in pericolo anche i rospi, andiamo ad elencare alcune cause di questo fenomeno:

  • Diserbanti e pesticidi: le sostanze tossiche che l'uomo diffonde nell'ambiente, come appunto pesticidi e diserbanti, sono molto nocive per i rospi, a lungo andare letali.
  • Distruzione dell'habitat: l'inquinamento di fiumi, laghi e corsi d'acqua di ogni tipo, dovuti all'avidità capitalista mettono a rischio la vita animale, compresa quella dei rospi, che in questo modo perdono i loro rifugi, il loro ambiente e la forma di sostentarsi. Per tutte queste ragioni sono obbligati a spostarsi verso altri luoghi o a morire.
  • Incidenti stradali: spesso i rospi, come altri animali, vengono investiti da veicoli che transitano nei flussi delle arterie stradali. Tali incidenti si verificano soprattutto nei giorni di pioggia, in cui i rospi tendono ad uscire.
  • Siccità prolungata: i periodi di siccità non rappresentano un gran problema per i rospi che grazie alla loro pelle spessa e dura mantengono l'umidità. Però se tali periodi si protraggono limitando le fonti di acqua e elevando le temperature, anche i rospi ne periscono. Questi periodi di siccità sono dovuti ai cambi climatici imprevedibili che si riscontrano negli ultimi anni, dovuti all'azione dell'uomo.

Cosa mangiano i rospi domestici?

Cosí come le rane, anche i rospi possono divenire degli animali domestici. In questi casi è imprescindibile offrire loro il cibo adatto alle varie tappe della loro vita. Quindi i girini si cibano di squame di pesce, che si trovano in tutti i negozi di animali. Inoltre si possono aggiungere alghe alla pozza dove vive cosí come larve rosse sminuzzate, ne andrà ghiotto.

Quando invece parliamo di rospi domestici adulti la loro alimentazione è carnivora. Per questo non è molto facile alimentare in casa il vostro rospo, ragione per cui lo sconsigliamo. Si tratterebbe di rifornirli quotidianamente di piccoli pesciolini, insetti, ragni vivi o morti, ma anche grilli, cavallette, vermi e larve, anche formiche. Circa le quantità dovreste orientarvi sulla voracità con cui consuma gli alimenti. In questo modo capirete quale sia il suo fabbisogno giornaliero.

Cosa mangiano i rospi? - Cosa mangiano i rospi domestici?

Cosa mangiano le rane

Le rane sono animali simili ai rospi, ma in quanto ad alimentazione, dopo una tappa di girini in cui si cibano praticamente delle stesse cose, da adulte continuano ad avere una dieta mista, di insetti e di vegetali.

Se volete saperne di più leggete il nostro articolo di AnimalPedia 'Che mangiano le rane?'.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiano i rospi?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Scrivi un commento su Cosa mangiano i rospi?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangiano i rospi?
1 di 4
Cosa mangiano i rospi?

Torna su