menu
Condividi

I cani possono mangiare le nespole?

 
Di Laura García Ortiz, Veterinaria in medicina felina. 23 gennaio 2024
I cani possono mangiare le nespole?

Vedi schede di Cani

I nostri cani sono animali onnivori, quindi possono mangiare cibi ricchi di proteine, come la carne, e cibi ricchi di carboidrati, come frutta e verdura. Questo li differenzia dagli altri animali domestici, come i gatti, che sono considerati carnivori per via delle loro esigenze nutrizionali e metaboliche.

Le nespole sono un frutto primaverile ricco di antiossidanti e vitamine, della famiglia degli agrumi e sono gradevoli al palato, compreso a quello dei nostri cani. I cani possono mangiare le nespole ma purché vengano ingerite senza il nocciolo all'interno.

Se vuoi saperne di più su se i cani possono mangiare nespole, i benefici e le dosi, come dargliele ed eventuali controindicazioni, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia.

Potrebbe interessarti anche: I cani possono mangiare le fave?

Si possono dare le nespole ai cani?

Sì, i cani possono mangiare le nespole. Tuttavia, la loro dieta non può basarsi solo su frutta e verdura, poiché devono nutrirsi anche con proteine animali e lo zucchero contenuto in questi alimenti non è molto raccomandato per i cani, soprattutto per alcuni gruppi sensibili.

Per questo motivo dobbiamo moderare il consumo di questi alimenti nei nostri animali. Anche se, come vedremo nella prossima sezione, apportano molti benefici nutrizionali, naturalmente un consumo eccessivo può mettere a rischio la salute e causare carenze nutrizionali.

Ciò si verifica se i nostri cani non vengono nutriti con alimenti adeguati, poiché scani ottengano tutta l'energia e tutti i nutrienti di cui hanno bisogno nelle giuste proporzioni per evitare carenze e mantenersi in salute.

Benefici delle nespole nei cani

Le nespole sono un frutto a basso contenuto calorico che facilita la digestione grazie al suo contenuto di acidi organici, fibre e pectina. Hanno anche proprietà antinfiammatorie e astringenti grazie al loro contenuto di tannino, una sostanza che previene disturbi gastrointestinali e fegato grasso.

Le nespole sono anche diuretici naturali poiché aumentano la produzione di urina e quindi l'eliminazione delle scorie dall'organismo. Per quanto riguarda il contenuto nutrizionale, sono ricche di minerali come calcio e potassio, oltre a magnesio, ferro e fosforo.

Importante è anche il contenuto vitaminico, soprattutto l’apporto di vitamina C, acido folico, vitamina B1 e B2. Le fibre che contengono aiutano inoltre a ridurre il colesterolo e facilitano il transito intestinale.

Non esitare a dare un'occhiata al seguente articolo di AnimalPedia sulla Vitamina B nei cani: dosaggio, benefici e usi per ulteriori informazioni sull'argomento.

Come dare le nespole al mio cane

Puoi dare le nespole al tuo amico pelosone in diversi modi. Puoi provare a dargliele direttamente nella mangiatoia e vedere come reagisce quando mescolate col cibo oppure schiacciarle o triturarle per facilitarne l'ingestione.

Naturalmente, bisogna tenere presente che devono essere sbucciate prima, poiché è necessario che siano pulite e che il nostro cane non ingerisca sporco o sostanze chimiche. È importante anche rimuovere tutti i semi contenuti all'interno del frutto poiché contengono glicosidi cianogeni che possono mettere gravemente a rischio la salute se ingeriti.

I cani possono mangiare le nespole? - Come dare le nespole al mio cane

Dosaggio di nespole per cani

Bisogna fare attenzione alla quantità di nespola che si danno al cane. Non bisogna esagerare dato che il consumo eccessivo può avere effetti lassativi, provocare diarrea e anche vomito. Non dovresti dare nespole al tuo cane più di due o tre volte alla settimana e, a seconda delle dimensioni dell'animale, il dosaggio varierà:

  • Nei cani di grossa taglia: si possono dare due nespole intere.
  • Nei cani di taglia media: massimo una oppure due ma di piccole dimensioni

Effetti collaterali delle nespole nei cani

Un consumo eccessivo di nespole può causare sintomi come dolori addominali, vomito e diarrea, ma la cosa veramente importante da tenere a mente quando si danno nespole ai nostri cani è togliergli i semi.

Questo perché i semi contengono glicosidi cianogeni, agenti tossici che agiscono come il cianuro e che si legano all'Fe3+ o ione ferro, che si trova nel citocromo c ossidasi, un enzima contenuto negli organelli cellulari responsabili della respirazione cellulare: i mitocondri.

Questo legame con lo ione ferro forma un composto stabile che impedisce la respirazione cellulare o fosforilazione ossidativa, impedendo alle cellule di utilizzare l'ossigeno, causando anossia o mancanza di ossigeno nei tessuti.

Questo può portare i nostri cani ad avere:

  • Difficoltà respiratorie.
  • Mucose e gengive colorate.
  • Pupille dilatate.
  • Ipersalivazione.
  • Convulsioni.
  • Tremore.
  • Rilassamento dello sfintere.
  • Diarrea.
  • Insufficienza renale.
  • Shock e morte.
I cani possono mangiare le nespole? - Effetti collaterali delle nespole nei cani

Controindicazioni delle nespole nei cani

La principale controindicazione che può avere il consumo di nespole nei cani è il suo alto contenuto di zuccheri, un problema soprattutto per:

  • Cani con problemi di zuccheri: a causa del diabete mellito.
  • Cani in sovrappeso oppure obesi: favoriscono l'aumento di peso. Come prevenire l'obesità nei cani? Scopri la risposta qui.
  • Cani con problemi intestinali: legati ad un'accelerazione del transito intestinale o ad un'infiammazione che causa diarrea, poiché la quantità di fibre che contengono facilita questi processi.

Se desideri leggere altri articoli simili a I cani possono mangiare le nespole?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
I cani possono mangiare le nespole?
1 di 3
I cani possono mangiare le nespole?

Torna su