menu
Condividi

Il mio coniglio non si muove ma respira

 
Di Laura García Ortiz, Veterinaria in medicina felina. 29 luglio 2021
Il mio coniglio non si muove ma respira

Vedi schede di Conigli

Si sa che i conigli sono animali attivi che non riescono a stare quieti per molto tempo. Adorano uscire dalla gabbia per giocare o interagire con i loro tutori. Per questo, se notate che il vostro coniglio è meno vispo del solito o addirittura non si muove, bisogna preoccuparsi, perché sicuramente ha qualcosa che non va.

Continuate a leggere il nostro articolo di AnimalPedia per capire perché il vostro coniglio non si muove ma respira, in modo da poterlo aiutare a tornare ad essere l'animale vitale di sempre.

Potrebbe interessarti anche: Perché il coniglio perde pelo?

Perché il mio coniglio non si muove?

Il fatto che un coniglio smetta di muoversi può essere dovuto a molteplici fattori. La prima cosa che si pensa quando un coniglio smette di muoversi è che soffra di una malattia grave, ma ciò non è sempre vero, poiché le cause dell'immobilità possono spiegarsi anche con situazioni ambientali, circostanze contingenti o incidenti. In generale quando un coniglio non si muove ma respira, si deve ad una di queste cause:

  • Trauma
  • Età avanzata
  • Paralisi
  • Stress
  • Colpo di calore
  • Ipotermia
  • Anoressia dovuta ad una malattia

In ogni caso, l'importante è rivolgersi velocemente ad un veterinario che possa diagnosticare la causa del problema fra le molteplici possibilità, alcune molto gravi. E' importante agire velocemente per riuscire a far guarire il vostro coniglio!

Il mio coniglio non si muove ma respira - Perché il mio coniglio non si muove?

Traumi

Traumi, incidenti, cadute dall'alto o attacchi da parte di altri animali possono far sì che il vostro coniglio non si muova a causa dei colpi ricevuti ed a possibili traumi interni. Frequentemente si possono fratturare ossa e l'animale prova tanto dolore che è incapace di muoversi. Se sospettate che il vostro coniglio si trova in una delle situazioni menzionate, portatelo ad un veterinario d'urgenza, perché avrà bisogno di stabilizzarsi velocemente visto che rischia di morire.

Età avanzata

Come per tutti gli organismi viventi, mano a mano che passano gli anni le strutture invecchiano e si degenerano, con artrosi o acciacchi, inoltre l'animale ha una minore vitalità ed energia, che si possono manifestare con un attività minore. Insomma il coniglio passa ore statico e senza muoversi.

Ricordate che l'invecchiamento è progressivo, se il vostro coniglio anziano sembra aver cambiato comportamento da un giorno all'altro, potrebbe avere un problema diverso, che non c'entra con l'età. In questo articolo potete scoprire quali sono le malattie più comuni tra i conigli.

Paralisi

I conigli possono soffrire di paralisi con diverse origini che spiegano perché respirino ma non possano muoversi. Questi danni si possono prevenire controllando che non cadano e non si facciano male alla spina dorsale, che abbiano una alimentazione equilibrata e sverminandoli con regolarità come da calendario del veterinario. Le paralisi che colpiscono i conigli sono:

  • Paralisi neurologica: quando il coniglio subisce una lesione della colonna vertebrale che colpisce il midollo spinale o i nervi periferici delle estremità, può presentare paralisi o paresi, tra gli altri sintomi neurologici. La Pasteurella multocida è un batterio che nei conigli può provocare encefalite e conseguente paralisi.
  • Paralisi nutrizionale: se l coniglio non segue una dieta equilibrata e sana che gli fornisca tutte le sostanze nutritive che necessita per una vita felice, può presentare dei deficit di minerali o vitamine come il complesso B, cosa che può causare paralisi. Sul nostro articolo su come alimentare un coniglio spieghiamo come offrirgli una dieta equilibrata.
  • Paralisi parassitaria: i parassiti che colpiscono i conigli come Encephalitozoon cuniculi o Toxoplasma gondii, possono far perdere loro la mobilità delle zampe posteriori, per cui potranno muoversi appena. I conigli colpiti da parassiti di solito presentano un sistema immunitario indebolito, non hanno una dieta adeguata e non vengono sverminati con frequenza. Oltre alla perdita di mobilità il coniglio potrebbe avere l'addome duro, gonfio e dolorante.
Il mio coniglio non si muove ma respira - Paralisi

Stress

Anche se i gatti sono ritenuti gli animali più sensibili allo stress, anche con i conigli bisogna fare particolare attenzione per evitare lo stress inutile. Così, se oltre a notare che il coniglio si muove di meno, vedete che ha anche sviluppato comportamenti compulsivi, come muovere le orecchie o grattarsi, può essere dovuto allo stress.

Per prevenire questa situazione si consiglia di giocare con lui e stabilire e mantenere un vincolo affettivo, che possa permettere al coniglio di sentirsi sicuro e felice accanto a voi. Vanno evitati anche i rumori forti, le grida e i cambi frequenti di routine, cibo o ambiente.

Colpo di calore

Le temperature molto calde possono aumentare la temperatura corporea del vostro coniglio e provocargli un colpo di calore. I conigli soffrono quando la temperatura ambiente supera i 28°C e cominciano ad avere caldo già verso i 22°C. Le alte temperature possono far sì che il coniglio rimanga disteso, statico, disidratato e insonnolito, oltre a presentare sintomi gravi come:

  • Orecchie arrossate
  • Ipersalivazione
  • Ansimare
  • Debolezza
  • Disorientamento
  • Tremori
  • Convulsioni
  • Shock
  • Morte
Il mio coniglio non si muove ma respira - Colpo di calore

Ipotermia

In alcuni casi potrebbe darsi che il coniglio non si muove per le basse temperature ed il freddo. Anche se è meno frequente i conigli possono soffrire le basse temperature, per cui bisogna sempre mantenere una temperatura minima dove vivono. Il freddo causa ipotermia e danni all'organismo dei conigli se la loro temperatura corporea scende sotto i 36°C. In questo caso possono manifestare i seguenti sintomi:

  • Riduzione della frequenza cardiaca.
  • Midriasi
  • Disorientamento
  • Letargia
  • Pelle secca
  • Orecchie fredde
  • Immobilità
  • Svenimenti
  • Collasso
  • Shock.
  • Morte
Il mio coniglio non si muove ma respira - Ipotermia

Anoressia da malattia

Quando un coniglio soffre di una malattia debilitante e dolorosa in fase acuta, la perdita di appetito è uno dei sintomi classici. Questo problema causa ai conigli debolezza, depressione e poca energia, che li porta a stare immobili. Moltissimi patologie o disturbi possono causare l'anoressia o mancanza d'appetito, eccone alcuni:

Per cui se oltre all'immobilità il coniglio mostra qualche altro sintomo come debolezza, febbre, perdita di peso, gonfiore, difficoltà respiratorie, tosse, secrezioni nasali ecc, significa che ha qualche malattia che necessita attenzione veterinaria immediata.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il mio coniglio non si muove ma respira, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Bibliografia
  • Autor desconocido. Patología de los conejos. Disponible en: https://ddd.uab.cat/pub/cunicultura/cunicultura_a1980m8v5n26/cunicultura_a1980m8v5n26p148.pdf
  • Lebas, F., Coudert, P., Rochambeau, H. y Thébault, R. G. El conejo, cría y patología. Organización de las Naciones Unidas para la Agricultura y la Alimentación.
  • Wegler, M. (2008). El conejo enano. Editorial Hispano Europea.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il mio coniglio non si muove ma respira
1 di 5
Il mio coniglio non si muove ma respira

Torna su