menu
Condividi

Perché mamma cane mangia i cuccioli?

 
Di María Besteiros. 22 giugno 2022
Perché mamma cane mangia i cuccioli?

Vedi schede di Cani

In quest'articolo di AnimalPedia parleremo di un tema delicato: andremo a vedere perché un cane mangia i suoi cuccioli. La prima cosa che è importante sottolineare è che si tratta di un comportamento molto infrequente le cui cause sono spesso state spiegate in maniera sbagliata, visto che si tende ad umanizzare l'animale. In ogni caso, si tratta di una situazione molto spiacevole che ha diverse giustificazioni e alcune di esse fanno emergere i problemi di salute nel cane femmina e ci aiutano ad identificarli, quindi leggete attentamente per sapere quando andare dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Perché mamma gatta mangia i suoi cuccioli?

Il rapporto del cane con i suoi cuccioli

In generale, le femmine di cane sono perfettamente in grado di accudire i loro cuccioli senza alcun aiuto. Subito dopo aver partorito, il cane li libera dal sacco del liquido amniotico, li lecca per rimuovere le secrezioni dal naso e dalla bocca, taglia il cordone e si assicura di tenerli vicini in modo che possano stare al caldo e succhiare il latte quando ne hanno bisogno.

Dispensa tutte queste cure in modo istintivo, così come è in grado di alzarsi e sdraiarsi nella cuccia senza schiacciare nessuno dei suoi piccoli. Ma ci sono alcuni comportamenti che non riusciamo ad interpretare, per questo poi ci sembrerà assurdo che il cane mangi i suoi cuccioli. Spieghiamo tutto nei paragrafi successivi.

Perché mamma cane mangia i cuccioli? - Il rapporto del cane con i suoi cuccioli

Perché il cane mangia un cucciolo morto

La versione idilliaca della maternità che abbiamo appena descritto viene ribaltata in occasioni, fortunatamente non molto numerose, quando uno dei piccoli nasce molto debole o malato, al punto da non poter vivere e muore. Per la madre, il suo corpo sarà visto come un residuo della nascita, il che spiegherebbe perché il cane mangia i suoi cuccioli morti, dato che è comune per loro ingerire cordoni ombelicali, placente e qualsiasi altro resto per evitare di attirare i predatori. L'istinto del cane non sa che non corre questi pericoli all'interno della nostra casa.

Pertanto, se il nostro cane ha mangiato un cucciolo, la cosa più logica è pensare che il piccolo sia morto. D'altra parte, può anche capitare che il cucciolo muoia e nonostante ciò la madre non lo mangi. Ad oggi non esistono abbastanza studi che possano spiegare questo comportamento.

Altre volte, i cani possono abbandonare i cuccioli se non hanno latte o se soffrono di complicazioni come eclampsia, mastite o metrite. Inoltre, se un cucciolo è malato e la sua temperatura si abbassa molto, la madre lo caccia dalla cuccia. Per noi questo comportamento è crudele, ma per il cane è istintivo, è una selezione naturale. Inoltre, è possibile che le madri feriscano i cuccioli se li scambiano per la placenta, quando tagliano il cordone ombelicare, ecc. Tali problemi sono più frequenti nei cani alle prime armi, in quelli poco interessati alla maternità o in quelli che hanno subito un parto cesareo che ha influito negativamente nella creazione del rapporto con la cucciolata.

Infine, se la femmina subisce un aborto, può capitare che ingerisca i resti che elimina, compresi i cuccioli, se questo è il caso. Anche questo è un comportamento istintivo e naturale.

Perché il cane rifiuta i suoi cuccioli

Abbiamo già visto che il motivo per cui i cani mangiano i loro cuccioli avrebbe una base istintiva, anche se, dal punto di vista umano, troviamo questo comportamento riprovevole. Lo stesso accade quando un cane mamma lascia i suoi cuccioli da soli. All'inizio è normale che non si separi dai piccoli e si alzi solo per mangiare o fare i bisogni, impiegando non più di qualche minuto per tornare alla sua cucciolata. Ma, con il passare dei giorni, questi periodi di separazione aumenteranno. A volte i piccoli piangono disperati, ma non dobbiamo preoccuparci, perché il cane sa quanto tempo può assentarsi. Solo se il cane rifiuta i suoi cuccioli e ignora il loro richiamo, si può parlare di abbandono materno e intervenire.

A circa 10 giorni di età, i cuccioli iniziano ad aprire gli occhi, a 15 giorni iniziano a camminare e a tre settimane sono in grado di mangiare cibi solidi. Man mano che questi progressi si verificano, i cagnolini interagiscono sempre di più tra loro e sempre meno con la madre.

Perché il cane morde i suoi cuccioli

È vero che ci sono casi in cui il cane morde accidentalmente i suoi cuccioli, ma questo può essere anche un gesto intenzionale e dettato dall'istinto. Questi attacchi, compresi i morsi, da parte della madre ai suoi cuccioli iniziano di solito nel momento in cui la cucciolata inizia a camminare e a mangiare da sola. A questo punto è normale che la mamma li attacchi se cercano di mangiare dalla sua ciotola. Allo stesso modo, arriverà il momento in cui li rifiuterà violentemente quando vorranno succhiare il latte. In questo modo, il cane educa i suoi cuccioli e questo è un comportamento assolutamente normale per la specie.

Perché mamma cane mangia i cuccioli? - Perché il cane morde i suoi cuccioli

Come evitare che un cane mangi i suoi cuccioli

Abbiamo già visto perché i cani mangiano i loro cuccioli e, trattandosi di un comportamento istintivo, sarà difficile evitarlo, ma possiamo cercare di influenzare i fattori che aumentano la probabilità di morte dei cuccioli. Pertanto, se adottiamo una cagnolina incinta, dobbiamo fornirle una dieta adatta alla sua condizione e un controllo veterinario. Non dobbiamo in nessun caso darle alcun prodotto, nemmeno integratori alimentari, senza una prescrizione veterinaria, perché ciò potrebbe causare malformazioni nei feti e persino aborti spontanei. È inoltre consigliabile non stressare il cane e offrirgli un ambiente confortevole e tranquillo.

D'altra parte, se alla nascita tutti i cuccioli sono vivi ma osserviamo che il cane rifiuta un cucciolo, possiamo portarlo dal veterinario e sottoporlo a un esame per scoprire se soffre di qualche problema di salute.

Perché i cani maschi mangiano i loro cuccioli

I cani maschi non mangiano o uccidono i loro cuccioli, almeno non in maniera consapevole. È vero che esistono esempi di maschi di altre specie, come i leoni o i gorilla, che, quando assumono il controllo di un gruppo, uccidono tutta la prole per due motivi: evitare di dover dedicare risorse alla cura di una prole portatrice di geni non suoi e, in secondo luogo, fare in modo che la femmina torni a stare in calore una volta eliminata la prole. Nel caso delle femmine di cane, queste vanno in calore ogni sei mesi circa, indipendentemente dal fatto che abbiano o meno una prole.

Tuttavia, un cane che si aggira intorno alla cucciolata può stressare la madre e ferire involontariamente i cuccioli se il suo contatto con loro è troppo brusco. Pertanto, queste interazioni devono essere monitorate finché i cuccioli non sono abbastanza grandi. Consentire una maggiore o minore interazione dipenderà anche dal carattere del maschio adulto.

Perché mamma cane mangia i cuccioli? - Perché i cani maschi mangiano i loro cuccioli

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché mamma cane mangia i cuccioli?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi della gravidanza.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Perché mamma cane mangia i cuccioli?
1 di 4
Perché mamma cane mangia i cuccioli?

Torna su