Condividi

Bolognese

Aggiornato: 26 giugno 2018
Bolognese

Il Bolognese è un cane piccolo e compatto dal pelo bianco di origine nostrana. È imparentato con il Bichon frisé e l'havanese (o Bichon havanais). Il cane Bolognese ha un aspetto elegante e allo stesso tempo tenero. Era amato soprattutto attorno al XIII – XIV secolo e in quelli a seguire, e la famiglia dei Medici li amava particolarmente. Filippo II ne ricevette uno in dono e anche lui divenne un amante della razza poiché aveva tutte le caratteristiche che si potessero desiderare, oltre a essere un amico molto fedele. Per saperne di più sul Bolognese, dal carattere ai problemi di salute più frequenti, al come educarlo, leggi questa scheda di AnimalPedia in cui ne parliamo in maniera approfondita.

Origine
  • Europa
  • Italia
FCI
  • Gruppo IX
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Clima ideale
Tipo di pelo

Storia del cane Bolognese

È una delle razze che ebbe origine nel Mediterraneo e appartiene alla famiglia dei Bichon. I suoi antenati, comuni a quelli del Maltese, erano già molto conosciuti in Italia e a Malta nell'XI e XII secolo. Durante il Rinascimento la razza era molto popolare a Bologna, dalla quale appunto prende il nome, e tra le famiglie nobili era comune regalarne un esemplare. Più avanti, nel XVI secolo, Filippo II re di Spagna lo descrivette come “il dono più regale che un imperatore possa mai ricevere”. Anni dopo sarebbe stato immortalato nei quadri di grandi pittori come Goya, Tiziano e altri grandi maestri della pittura.

Durante la prima Guerra Mondiale, il Bolognese rischiò di sparire ed estinguersi, come altre razze canine. Tuttavia, venne preservata grazie ad alcuni allevatori italiani e belgi amanti della razza. È un ottimo cane da compagnia che spesso si fa partecipare a concorsi di bellezza canina. È comune in alcune zone del nostro paese, ma non lo è molto fuori dai confini nazionali.

Caratteristiche fisiche del cane Bolognese

Il Bolognese è piccolo, compatto è dal profilo quadrato, quindi la lunghezza dalla spalla alla natica è uguale all'altezza al garrese. Il dorso è dritto, ma in corrispondenza del garrese è leggermente più prominente, mentre i lombi sono appena convessi e la groppa larga e un po' inclinata. Il petto è ampio e profondo, le costole sono arcuate e il ventre leggermente retratto.

Il Bolognese ha la testa di forma ovoidale e schiacciata nella parte superiore. Il cranio è leggermente più lungo del muso e lo stop è ben pronunciato. Il tartufo è nero e voluminoso. Gli occhi sono rotondi, grandi e di color ocra scuro. Le orecchie sono inserite alte, lunghe e pendenti. La coda invece è ricurva e portata sul dorso.

Il Bolognese ha il pelo lungo su tutto il corpo, senza sottopelo, e forma dei boccoli. Sul muso, invece, ha il pelo più corto. Anche se inizialmente ne esistevano esemplari bianchi e neri, adesso la FCI riconosce come standard solo gli esemplari con il pelo completamente bianco.

Il peso di questa razza oscilla tra i 4 e i 5 kg e l'altezza è di circa 27-30 cm al garrese nei maschi e 25-28 cm nelle femmine.

Carattere del cane Bolognese

Il Bolognese ha un carattere docile, tranquillo e leale. In casa non è molto attivo, mentre fuori è piuttosto energico. Si attacca molto alla famiglia che lo accoglie e ha bisogno di compagnia costante, per cui non è molto adatto a chi passa molto tempo fuori casa. Se passa molto tempo sa da solo, infatti, può sviluppare problemi comportamentali come ansia da separazione, comportamenti distruttivi, gestione delle risorse scorretta. È un'ottima scelta per persone adulte, famiglie con bambini non troppo piccoli o anche per chi non ha mai avuto un cane.

In generale il Bolognese va d'accordo sia con altri cani che con altri animali, mentre è timido con gli sconosciuti. Anche se non è un cane aggressivo, è importante farlo socializzare sin da cucciolo per ridurre la timidezza ed evitare che da adulto sia timido e scostante.

D'altro canto, però, è un cane intelligente e molto ubbidiente, per cui se correttamente educato è un ottimo compagno di vita.

Accudire un cane Bolognese

Stare dietro al pelo di un cane può rappresentare un grande sforzo per molte persone. Il pelo del Bolognese si intreccia con facilità, perciò dovrai spazzolarlo e pettinarlo tutti i giorni. È un'ottima idea anche portarlo alla toelettatura una volta al mese circa oppure fargli il bagno con la stessa frequenza. Tuttavia sconsigliamo di tagliargli il pelo proprio per la mancanza di sottopelo. Uno dei vantaggi di questo cane, però, è che perde molto poco pelo ed è ipoallergenico.

Il Bolognese non ha bisogno di fare molto esercizio fisico, ma dovrai portarlo a spasso almeno 3 volte al giorno per fargli godere della natura, l'attività all'aria aperta e fargli fare i bisogni. I cani piccoli tendono a fare la pipì più spesso date le dimensioni della vescica, per cui assicurati di portarlo a spasso tante volte quante ne ha bisogno. Ricordati di farlo giocare in modo da fargli sfogare l'energia accumulata. Inoltre l'addestramento all'ubbidienza è importante per mantenerlo sempre attivo e stimolato dal punto di vista fisico e mentale.

Inoltre, come abbiamo anticipato, i cani di questa razza hanno bisogno di molta compagnia e non è bene lasciarli soli a lungo. Si adattano senza problemi alla vita in appartamento, mentre non sono cani adatti a vivere da soli in un patio o in giardino.

Educazione del cane Bolognese

Si tratta di una razza intelligente, per cui non è difficile addestrarla se si usano le tecniche corrette. Essendo di piccola taglia gli sport cinofili non fanno per lui, ma puoi provare a fargli fare agility e freestyle canino.

Per addestrarlo dovrai ricorrere al rinforzo positivo, volendo anche con il clicker. Non usare mai castighi violenti e non ricorrere alla forza se non vuoi un cane aggressivo, timoroso e pieno di problemi comportamentali.

Oltre all'addestramento in positivo, con o senza il clicker, ricorda di premiare il cane con cibo ma anche con carezze e complimenti. La socializzazione è di fondamentale importanza per avere un amico a 4 zampe dal carattere stabile e socievole con gatti, cani, persone e qualsiasi altro stimolo con il quale può venire a contatto. Ricorda che se non viene socializzato come si deve, può essere un cane molto timido con gli sconosciuti.

Altre cose che dovrai insegnargli sono l'inibizione del morso, fare i bisogni fuori casa e passeggiare al guinzaglio. Il Bolognese è un cane molto affettuoso, per cui sottolineiamo nuovamente che se passi molto tempo fuori casa non è la scelta migliore.

Salute del cane Bolognese

In generale si tratta di una razza sana che non tende a soffrire di grandi problemi di salute. Ricorda di dargli tutte le attenzioni veterinarie di cui ha bisogno, particolar modo vaccinazioni e trattamenti antiparassitari interni ed esterni per evitare la comparsa di problemi quali pulci, zecche e acari.

L'alimentazione è la base della salute, per cui fai attenzione alla quantità di cibo e alla qualità di ciò che gli dai da mangiare per evitare problemi come il sovrappeso e assicurarti che cresca sano e forte. Se gli dai le crocchette, scegline un tipo elaborato con ingredienti naturali e senza cereali. Se vuoi fargli seguire una dieta casalinga, invece scegli carni, pesce, frutta e verdura di qualità. Puoi fargli seguire la dieta BARF o elaborare tu delle ricette.

Se viene accudito con attenzione, un cane Bolognese può vivere in media 14 anni.

Foto di Bolognese

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Bolognese

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Bolognese

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Bolognese
1 di 3
Bolognese

Torna su