Condividi

Tosa

1 agosto 2017
Tosa

Il Tosa, conosciuto anche come Tosa Inu, è un cane imponente, affettuoso e fedele. Ha un carattere riservato con gli sconosciuti ma dolce con i suoi famigliari più vicini. Si tratta di un cane grande, con caratteristiche fisiche dei molossoidi e può superare tranquillamente i 60 centimetri di altezza al garrese.

Se stai pensando di adottare un Tosa, sarà importante che prima ti informi adeguatamente sul suo carattere, sulle attenzioni che necessita e su alcuni dettagli riguardanti l'educazione di questa razza. Non è un cane per qualsiasi tipo di famiglia, pertanto, prima di adottarne uno bisogna valutare accuratamente la situazione.

Scopri tutto ciò che c'è da sapere sul Tosa in questa scheda degli animali di AnimalPedia e scopri se è il cane giusto per te.

Origine
  • Asia
  • Giappone
FCI
  • Gruppo II
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Ideale per
Consigli
  • Museruola
  • Pettorina
Clima ideale
Tipo di pelo

Storia del Tosa

Questa razza si origina nell'antica provincia giapponese di Tosa, dove veniva utilizzata per i combattimenti. In questo Paese, le lotte tra cani hanno una lunga storia che inizia nel XIV secolo e formava parte della "cultura" di alcune province.

Per sviluppare la razza Tosa Inu, vennero svolti diversi incroci tra il cane giapponese Shikoku e sei razze occidentali: Bulldog Inglese, Mastino Inglese, Pointer, Alano, San Bernardo e Bull Terrier. Si crede che attualmente il Tosa continui a essere utilizzato in alcune lotte tra cani che si tengono clandestinamente nelle province del Giappone. Inoltre, viene utilizzato comunemente come cane da guardia.

Aspetto fisico del Tosa

Il Tosa è un cane grande, robusto e dall'aspetto maestoso. La sua depressione naso-frontale (stop) è abbastanza marcata. Il tartufo è nero. Gli occhi sono piccoli e di colore castagno scuro. Le orecchie sono piccole, appese, magre e dall'inserimento alto. Il collo presenta un doppio mento evidente.

Il corpo è muscoloso e alto. La spalla è orizzontale e dritta, mentre il petto è largo e profondo. I fianchi sono ben raccolti e la coda di questo cane è spessa alla base e dimagrisce verso gli estremi. Il pelo del Tosa è corto, duro e folto. I colori accettati ufficialmente sono:

  • Rosso
  • Grifone
  • Albicocca
  • Nero
  • Sono ammesse macchie bianche sul pelo e sui piedi

Non esiste un peso specifico per questi cani giapponesi ma c'è un'altezza minima. Per i maschi è fissata sui 60 centimetri, mentre per le femmine sui 55 centimetri. Si tratta di un cane forte e vigoroso.

Carattere del Tosa

In base allo standard ufficiale, il Tosa Inu ha un temperamento paziente e audace. Si tratta di un cane molto leale con la sua famiglia, molto sicuro di sé stesso e con una grande capacità fisica. Solitamente è un po' timido con gli sconosciuti, ma molto devoto ai suoi cari.

La sua relazione con i bambini piccoli normalmente è eccellente. Il Tosa ha un istinto naturale di protezione e un temperamento tranquillo e rilassato in casa. Nonostante ciò, il Tosa è un cane di grandi dimensioni che per sbaglio potrebbe fare male a qualcuno mentre corre o gioca, pertanto bisogna supervisionarlo mentre gioca con i piccoli e insegnare loro a trattarlo in maniera pacata, non brusca.

Con gli altri cani il Tosa può comportarsi correttamente a patto che venga educato in maniera corretta. Si consiglia l'adozione di questo cane a padroni esperti o a chi dovesse essere disposto a pagare un educatore canino in caso in cui non riesca nell'addestramento.

Non bisogna dimenticarsi che bisogna poter domare la sua grande forza fisica nel caso in cui si presenti una situazione d'emergenza. Bisogna cercare di lavorare sulle basi dell'obbedienza fin dall'inizio, perché una volta adulto sarebbe molto complicato contenere la sua forza fisica.

Prendersi cura del Tosa

Il pelo del Tosa è molto facile da mantenere. Questi molossoidi giapponesi possiedono un manto corto e duro, che va spazzolato una volta a settimana per mantenerlo libero da pelo morto e sporcizia. Per quanto riguarda il bagno, va fatto ogni due mesi approssimativamente. Bisogna pulirgli regolarmente i resti di cibo accumulati nelle pieghe del volto.

Per quanto riguarda l'attività fisica, il Tosa ha bisogno di fare due o tre passeggiate al giorno nelle quali possa relazionarsi con altri animali, scaricare la tensione e rilassarsi. Una buona attività che combina la stimolazione fisica e mentale allo stesso tempo è il searching.

Sarebbe ideale che il Tosa potesse vivere in una casa grande, magari con giardino. Ad ogni modo, questa razza si adatta a vivere anche in appartamento, ammesso che riceva le giuste attenzioni in termini di passeggio ed esercizio fisico.

Educazione del Tosa

La parte più importante dell'educazione del Tosa sarà la socializzazione, che deve iniziare presto per evitare futuri comportamenti non desiderati. È importante farlo relazionare adeguatamente con animali, persone e oggetti fin da tenera età e bisogna utilizzare il rinforzo positivo per premiarlo ed educarlo in quanto reagisce negativamente al castigo tradizionale.

Se educato bene il Tosa può imparare molte cose, motivo per cui bisogna insegnargli i comandi di base: sedersi, venire, rimanere quieto, eccetera. Ciò permetterà di fortificare la relazione padrone-animale.

Un dato da tenere presente è che il Tosa Inu può sviluppare alcuni problemi comportamentali se non svolge il giusto esercizio fisico o se non gli viene offerto l'affetto che si merita. Non si tratta di un cane Labrador, ma può sviluppare abitudini distruttive se non vengono rispettate le sue necessità. Infine, se non socializzato correttamente potrebbe diventare particolarmente reattivo con gli altri cani.

Salute del Tosa

In linea di massima i dogo giapponesi godono di buona salute e non sono particolarmente propensi a sviluppare malattie ereditarie. Ad ogni modo, ciò dipende in grande misura dalla linea genetica a cui appartengono, esistono allevatori responsabili e altri che invece si possono definire "delle fabbriche di cuccioli" perché pur di fare soldi si spingono un po' oltre con gli incroci. I problemi più comuni del Tosa sono:

Per assicurarti di garantire un buono stato di salute al tuo cane, ricordati di rispettare il calendario delle vaccinazioni e di visitare il veterinario ogni sei mesi. Infine, cura la sua igiene corporea: pelo, denti e orecchie.

Curiosità

  • No olvides que el tosa Inu es un perro considerado como potencialmente peligroso en España y otros países. Antes de plantearte la adopción de este perro deberás consultar la ley y la normativa aplicable de tu país.

Foto di Tosa

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Tosa

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Tosa
1 di 7
Tosa

Torna su