Condividi

Sintomi di ansia nel gatto

 
Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 29 giugno 2017
Sintomi di ansia nel gatto

Vedi schede di Gatti

I gatti sono animali famosi per il loro carattere misterioso e unico. Generalmente, il gatto ha un comportamento abbastanza territoriale, ma se si vuole capire più nel dettaglio se questo tipo atteggiamento sfocia nel patologico, bisogna prima analizzare come si comporta il felino in condizioni normali.

Inoltre, è opportuno avere chiara la definizione di ansia, in modo da non confondere alcuni atteggiamenti insoliti che può presentare l'animale dando per scontato che siano dovuti alla presenza di questa condizione. Per questo motivo, in questo articolo di AnimalPedia ti spiegheremo quali sono i sintomi di ansia nel gatto e cosa si può fare per aiutarlo.

Se credi che il tuo gatto presenti segnali legati all'ansia e allo stress, continua a leggere l'articolo e scopri da cosa possono essere dovuti.

Potrebbe interessarti anche: L'ansia da separazione nei cani

Definizione di ansia

Esistono due definizioni molto importanti che spiegano cos'è l'ansia:

  1. L'ansia è una condizione dovuta all'adattamento. Non è niente di più di un'aggravamento patologico dello stato d'allerta necessario quando vi è un cambio.
  2. L'ansia è uno stato che porta a una disorganizzazione delle funzioni di autocontrollo.

Detto ciò, possiamo definire l'ansia come uno stato di sofferenza senza una causa precisa, in quanto è differente dalla paura che è strettamente relazionata a una cosa o a una persona in concreto. Semplificando, un esempio possibile potrebbe essere questo: la paura è ciò che si prova nel momento in cui si sente un tuono, mentre l'ansia è lo stato di inquietudine prima dell'arrivo del temporale.

Per quanto riguarda la definizione di ansia in ambito veterinario, Pageat la definisce così:

"L'ansia è uno stato di reattività nel quale aumenta la probabilità di avere reazioni emotive analoghe alla paura a causa di un cambio, interno o esterno che sia. Di conseguenza si verifica una disorganizzazione dell'autocontrollo e una perdita delle capacità di adattamento all'ambiente".

Sintomi di ansia nel gatto

Per imparare a riconoscere questi segnali dobbiamo prima distinguerli in due gruppi:

  • Sintomi organici o fisici
  • Sintomi mentali

Tra i sintomi fisici ci sono la tachicardia (aumento della frequenza cardiaca) o la tachipnea (aumento della respirazione con affanno). Molte volte questi segni di irrequietezza si possono presentare durante una visita dal veterinario, seppure siano più frequenti nei cani. Altri sintomi della presenza di stress sono feci morbide o diarrea, dilatazione delle pupille e sudore sui cuscinetti delle zampe (facile da riconoscere in quanto lascia tracce sul pavimento).

Per quanto riguarda i sintomi mentali, spesso possono essere confusi con comportamenti del gatto che reputiamo normali. Per esempio, la diminuzione dell'appetito è molto comune in condizioni di ansia cronica.

Altri segnali comuni sia ai gatti che ai cani possono essere l'alterazione del sonno, l'eccessivo leccarsi le zampe e il marcare il territorio (se prima non lo facevano). Inoltre, nei casi più estremi, il felino può presentare comportamenti aggressivi senza nessuna causa apparente.

Sintomi di ansia nel gatto - Sintomi di ansia nel gatto

Rimedi contro l'ansia del gatto

Come consigliamo sempre da AnimalPedia, di fronte alla presenza di questi sintomi, bisogna consultare il veterinario affinché possa fare una diagnosi corretta e, una volta confermata la presenza del problema, passare ai rimedi.

Si consiglia di utilizzare giochi che stimolino l'intelligenza del gatto (tenendolo impegnato allo stesso tempo), soprattutto quelli che hanno a che fare con il cibo. I massaggi e le carezze sono un'altra forma utile di aiutare l'animale a rasserenarsi liberando tensione e stress.

Inoltre, se la diagnosi del veterinario conferma che il problema non sia gravissimo, in questi casi si può provare ad optare per i seguenti rimedi:

Concludiamo questo articolo sui sintomi dell'ansia nel gatto, consigliandoti di approfondire la questione informandoti anche su cos'è l'ansia da separazione nel gatto e cosa si può fare per ridurla al minimo.

Sintomi di ansia nel gatto - Rimedi contro l'ansia del gatto

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Sintomi di ansia nel gatto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi mentali.

Scrivi un commento su Sintomi di ansia nel gatto

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Sintomi di ansia nel gatto
1 di 3
Sintomi di ansia nel gatto

Torna su