Condividi

Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi

 
Di Cristina Pérez Simón. 18 maggio 2020
Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi

I coccodrilli sono rettili dell'ordine crocodylia che include i caimani, i gaviali ed i coccodrilli propriamente detti (familia crocodylidae). Gli antenati di tutti questi animali sono i crurotarsi che fecero la loro comparsa circa 240 milioni di anni fa, durante il Triassico inferiore. Questi rettili maestosi colonizzarono tutta la terra e raggiunsero dimensioni sorprendenti.

Attualmente esistono solo 23 specie di coccodrilli che si distribuiscono nelle regioni calde del pianeta. Durante la storia dell'uomo a questi animali vennero attribuiti diversi poteri: divoratori di anime indegne, simboli di potere e dei della fertilità. In questo articolo approfondiremo parlando dei diversi tipi di coccodrilli con caratteristiche, nomi e foto.

Caratteristiche del coccodrillo

Tutti i coccodrilli sono carnivori e dei voraci predatori. Hanno abitudini semi-acquatiche ma possono trascorrere parecchio tempo fuori dall'acqua, dove camminano con scioltezza. Si possono osservare riuniti in gruppo mentre prendono il sole. Ció si deve al fatto che sono animali ectotermi, e necessitano il calore del sole per regolare la loro temperatura corporea.

Tra le loro caratteristiche anatomiche si annovera una pelle molto dura formata da squame spesse e di colore verde, marrone o nero. Questo manto gli permette di mimetizzarsi mentre rimangono fermi sulla superficie dell'acqua, aspettando che una preda si avvicini. Visto che stanno sott'acqua per molto tempo presentano gli occhi ed il naso sulla parte superiore della testa, in modo da rimanere fuori della linea di galleggiamento. In questo modo possono respirare e vedere ció che accade attorno a loro.

Quanto al loro comportamento sono animali sociali, anche se piuttosto dominanti. Sono tra i pochi rettili che possono emettere delle vocalizzazioni. Le femmine sono molto materne e si occupano attivamente di difendere e covare le uova prima e i piccoli dopo la schiusa.

Habitat dei coccodrilli

Gli antenati dei coccodrilli si diffusero e abitarono tutta la terra. Tuttavia oggigiorno la loro distribuzione si riduce ad alcune zone dell'America, Africa, Asia ed Oceania. Sono tutte zone che si trovano tra i tropici e l'equatore, dove trovano le condizioni migliori per riprodursi.

L'habitat dei coccodrilli sono i grandi corsi d'acqua: fiumi, paludi e laghi. Purtroppo a causa della presenza umana e a situazioni di cambio climatico, gli ecosistemi dove i coccodrilli vivono sono molto vulnerabili e stanno progressivamente scomparendo. L'impatto umano è la principale minaccia per questi animali ed ha contribuito a far sí che molte specie siano a rischio estinzione.

L'ordine crocodylia è composto da varie famiglie e tipi di coccodrilli:

  • Gaviali (Gavialidae)
  • Caimani o alligatori (Alligatoridae)
  • Coccodrilli (Crocodylidae)

Nei seguenti paragrafi ci occuperemo nel dettaglio di ognuno di questi sottogruppi

Se volete sapere di più sull'habitat dei coccodrilli, leggete il nostro articolo di AnimalPedia!

Gaviali

Coccodrilli gaviali

I 'coccodrilli' gaviali sono rettili che costituiscono la familia Gavialidae, anche se ci sono alcune controversie sulla loro tassonomia. Questi animali si caratterizzano per i loro occhi sporgenti e per il muso, che è molto più fine ed allungato rispetto agli altri coccodrilli. Si tratta di un muso molto comodo per cacciare i pesci, che sono la base della loro dieta.

La maggior parte dei gaviali si sono estinti durante la grande estinzione del Triassico-Giurassico. Attualmente sono sopravvissute solo due specie:

  • Il falso gaviale (Tomistoma schlegelii) che abita le zone umide dell'Indonesia e della Malesia
  • Il coccodrillo gaviale (Gavialis gangeticus) che vive nelle zone paludose del Gange, in India.
Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi - Gaviali

Caimani o alligatori

Caimani o alligatori

I caimani o alligatori sono dei rettili coccodrillomorfi che formano la familia Alligatoridae. Si differenziano dal resto dei coccodrilli per il loro muso largo e corto. Inoltre a differenza della familia Crocodylidae, questi animali sono sprovvisti delle ghiandole che secernono il sale, per cui vivono esclusivamente in acque dolci.

All'interno della familia dei caimani si possono differenziare 8 specie che si raggruppano in 4 generi diversi:

  • Caimani veri o yacarés (Caiman): ne esistono 3 specie (C. crocodilus, C. yacare y C. latirostris) che vivono nella eco-zona neotropicale.
  • Caimano nero dell'Orinoco (Melanosuchus niger): vive nei bacini del Rio delle Amazzoni e dell'Orinoco, in Sudamerica.
  • Caimano nano (Paleosuchus): in questo gruppo troviamo il caimano nano (P. palpebrosis) e il caimano nano di Schneider (P. trigonatus). Entrambi sono autoctoni dell'Amazzonia.
  • Alligatori (Alligator): oggi ne esistono solo due specie. Una si distribuisce in Cina e infatti è conosciuto come alligatore cinese (A. sinensis). L'altra è l'alligatore americano (A. mississippiensis) che si trova esclusivamente nei fiumi e nelle paludi del sud-est del paese (Mississipi, Missouri..)

Scoprite in questo articolo gli animali dell'Amazzonia!

Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi - Caimani o alligatori

Coccodrilli propriamente detti

Coccodrilli

La familia Crocodylidae è la più diversificata tra i vari tipi di coccodrilli. Secondo studi recenti, questi animali fecero la loro comparsa in Australasia al principio dell'Eocene, circa 55 milioni di anni fa. Successivamente si svilupparono anche in America ed Africa, nelle cui acque dolci trovarono un habitat perfetto.

I coccodrilli propiamente detti includono alcune delle specie di maggiori dimensioni. Il coccodrillo del Nilo (Crocodylus niloticus) ad esempio, può raggiungere i 6 metri di lunghezza. Inoltre questi animali sono molto longevi, la loro aspettativa di vita si aggira tra i 50 e gli 80 anni. Sono rettili da muscolatura forte e dalla mandibola potente. Da questa spuntano grandi denti affilati che spuntano dalla bocca quando la tiene chiusa.

Altra alla caratteristica distintiva è il muso che è largo alla base e si restringe sulla punta, ed è più allungato di quello dei caimani. Sopra gli occhi e sopra la lingua presentano delle ghiandole che secernono sale. Grazie a questa caratteristica possono vivere in acque leggermente salate, come la paludi costiere o i delta dei fiumi. Questa capacità è quella che permise ai loro antenati di attraversare gli oceani Pacifico e Atlantico su tronchi d'alberi che andarono alla deriva dopo una tempesta.

Attualmente esistono 14 varietà di coccodrilli che si riuniscono in tre diversi sottogeneri:

  • Coccodrilli (Crocodylus): è il genere più diversificato di tutti i tipi di coccodrilli, ne comprende infatti 11 specie diverse. Esse si distribuiscono in Africa, America, Asia e Oceania. La più conosciuta è il coccodrillo americano (C. acutus) ed il coccodrillo del Nilo.
  • Coccodrilli nani (Osteolaemus tetraspis): si discute se ne esistano due tipi diversi o siano in realtà due varianti di una sola specie. In ogni caso entrambi vivono in Africa
  • Coccodrillo catafratto (Mecistops cataphractus): questa specie è tipica del Sud-Est dell'Africa e si trova in grave pericolo di estinzione.

In questo articolo di AnimalPedia ci occupiamo degli animali in pericolo di estinzione

Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi - Coccodrilli propriamente detti

Coccodrilli marini

Come abbiamo accennato nel precedente paragrafo i coccodrilli propriamente detti sono provvisti di ghiandole sopra gli occhi e la lingua che permettono loro di espellere il sale dal loro organismo. Da qui la famosa espressione 'lacrime di coccodrillo', anche se appunto non sono lacrime ma un metodo efficace di controllare la concentrazione di sale nel loro corpo. Questa caratteristica permette ad alcuni tipi di coccodrilli di vivere in mare.

Coccodrilli marini

All'interno della familia Crocodylidae esiste una specie conosciuta come coccodrillo marino. Si tratta del Crocodylus porosus, un rettile che vive nel Sud dell'Asia, in Indonesia, nelle Filippine ed in Malesia. Questo animale abita nei fiumi, nelle paludi, nei laghi e negli estuari salmastri. Ha una grande capacità di tollerare l'acqua salata, per questo in alcuni casi è stato avvistato cacciando in mare.

Durante il Cretaceo, esistevano degli esemplari simili ai coccodrilli marini attuali chiamati Thalattosuchia. Avevano un muso allungato e sottile adatto a pescare in mare.

Se vi interessano gli animali preistorici leggete il nostro articolo Dinosauri marini.

Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi - Coccodrilli marini

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Fanti, F., Miyashita, T., Cantelli, L., Mnasri, F., Dridi, J., Contessi, M., & Cau, A. (2016). The largest thalattosuchian (Crocodylomorpha) supports teleosaurid survival across the Jurassic-Cretaceous boundary. Cretaceous Research, 61, 263-274.
  • Oaks, J. R. (2011). A time calibrated species tree of Crocodylia reveals a recent radiation of the true crocodiles. Evolution: International Journal of Organic Evolution, 65(11), 3285-3297.
  • Shirley, M.H. 2014. Mecistops cataphractus. The IUCN Red List of Threatened Species 2014: e.T5660A3044332. Downloaded on 26 April 2020.
  • Taplin, L. E., & Grigg, G. C. (1981). Salt glands in the tongue of the estuarine crocodile Crocodylus porosus. Science, 212(4498), 1045-1047.
  • Thorbjarnarson, J. B., Messel, H., King, F. W., & Ross, J. P. (1992). Crocodiles: an action plan for their conservation. IUCN.
  • Wilberg, E. W. (2015). What's in an outgroup? The impact of outgroup choice on the phylogenetic position of Thalattosuchia (Crocodylomorpha) and the origin of Crocodyliformes. Systematic Biology, 64(4), 621-637.

Scrivi un commento su Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi
1 di 5
Tipi di coccodrilli: Caratteristiche, nomi ed esempi

Torna su