Condividi

Tipi di lumache: Di mare e di terra

 
Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. 19 ottobre 2020
Tipi di lumache: Di mare e di terra

Le lumache sono animali poco conosciuti dalla maggior parte delle persone. Quando si pensa ad esse, generalmente, ci viene in mente l'immagine di un piccolo essere con un corpo viscido e un guscio, ma la verità è che esistono diversi tipi di lumache, con molteplici caratteristiche e curiosità.

Che siano di mare o terrestri, questi gasteropodi sono un mistero per molti, anche se alcune specie rappresentano una piaga per l'attività umana. Volete conoscere i tipi di lumache e i loro nomi? Allora non potete perdervi questo articolo di AnimalPedia!

Potrebbe interessarti anche: Tipi di conchiglie

Tipi di lumache di mare

Sapevate che esistono le lumache di mare? Esatto! Le lumache di mare, come quelle di terra e d'acqua dolce, sono molluschi gasteropodi. Ciò significa che appartengono a uno dei più antichi phylum animali del pianeta, in quanto la loro esistenza è riconosciuta fin dal periodo Cambriano. In realtà, molte delle conchiglie che possiamo trovare al mare in realtà appartengono ad alcuni dei tipi di lumache di mare che menzioneremo di seguito.

Le lumache di mare, dette anche prosobranchi, sono caratterizzate da un corpo morbido e flessibile, oltre che da un guscio conico o a spirale. Esistono migliaia di specie, quindi presentano diversi tipi di alimentazione. Tuttavia, generalmente si nutrono di plancton, alghe, coralli e vegetazione che cresce sulle rocce. Altri esemplari sono carnivori e consumano vongole o piccoli animali marini.

Alcune specie respirano attraverso le branchie, mentre altre hanno un polmone primitivo che permette loro di assorbire l'ossigeno dall'aria. Vi presentiamo ora alcuni dei tipi di lumache di mare:

Conus magus

Chiamato conus magus, abita l'oceano Pacifico e l'oceano Indiano. Questo mollusco presenta una caratteristica proboscide con cui inietta il veleno nelle prede (piccoli pesci, plancton, molluschi ecc.). Quest'ultimo è costituito da neurotossine (circa 50.000 componenti diversi) particolarmente forti, necessarie per immobilizzare velocemente le stesse.

Questa specie è, dunque, nota per il suo morso velenoso, e a volte letale, per gli esseri umani. Attualmente, il Conus magus è utilizzato nell'industria farmaceutica, poiché i componenti del suo veleno vengono isolati per produrre farmaci che alleviano il dolore nei pazienti affetti da cancro e HIV, tra gli altri.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Conus magus

Patella vulgata

La Patella vulgata, è un tipo di lumaca di mare endemica delle acque dell'Europa occidentale. Di solito si trova attaccata alle rocce sulle rive o in acque poco profonde, è dunque tra le specie più utilizzate per il consumo umano.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Patella vulgata

Buccine (Buccinum undatum)

Il Buccine è un mollusco gasteropode appartenente alla famiglia dei Buccinidae. Questa lumaca di mare diffusa nell'Oceano Atlantico, si può trovare nelle acque di Regno Unito, Portogallo, Francia e Nord America, dove preferisce abitare zone con temperature di 29 gradi. La specie non tollera l'esposizione all'aria, quindi il suo corpo si asciuga rapidamente se tirato fuori dall'acqua o portato a riva dalle onde.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Buccine (Buccinum undatum)

Haliotis geigeri

Haliotis geigeri è un genere di molluschi gasteropodi marini, comunemente noti come aliotidi, orecchie di mare o abaloni. È l'unico genere della famiglia Haliotidae. Questo mollusco si trova nelle acque che circondano São Tomé e Príncipe. È caratterizzato da un guscio ovale che gira su se stesso in forma di spirale. Vive attaccato alle rocce, dove si nutre di plancton e alghe.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Haliotis geigeri

Littorina comune (Littorina littorea)

La littorina comune è una piccola specie edibile di lumaca branchiata marina, un mollusco gasteropode della famiglia Littorinidae. Vive nell'Oceano Atlantico, ed è abbondante nelle zone circostanti il Nord America e l'Europa occidentale. È caratterizzato da un guscio liscio che forma una spirale. Aderisce alle rocce, ma comunemente si può trovare anche sul lato inferiore delle imbarcazioni.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Littorina comune (Littorina littorea)

Tipi di lumache di terra

Lumaca è un termine della lingua italiana con cui generalmente si fa riferimento a tutti i gasteropodi terrestri polmonati sprovvisti di conchiglia apprezzabile a occhio nudo, bensì rudimentale e nascosta nella massa del mantello. Spesso vengono chiamate in questo modo anche le chiocciole, gasteropodi dotati invece di conchiglia visibile e ben strutturata.

Le lumache di terra (chiocciole) sono le più conosciute dagli umani. Sono caratterizzate da un corpo morbido più visibile rispetto ai loro simili marini, oltre all'inevitabile conchiglia (guscio nel linguaggio comune). La maggior parte delle specie è provvista di polmoni, anche se alcune delle lumache possiedono un sistema branchiale, quindi anche se considerate terrestri, devono vivere in habitat umidi.

Il muco o bava che si stacca dal corpo morbido, permette loro di muoversi su qualsiasi superficie, non importa se liscia o ruvida. Sul capo hanno quattro tentacoli: due antenne che portano gli occhi e due tentacoli tattili come organi di senso ed un cervello molto primitivo. Questi sono alcuni dei tipi di lumache di terra:

Helix pomatia

Helix pomatia è un mollusco gasteropode terrestre della famiglia Helicidae, chiamato comunemente "chiocciola", "chiocciola borgognona", e "lumaca". È la tipica lumaca da giardino ed è ampiamente diffusa in Europa. Può aggiungere circa 4 centimetri di altezza e il suo colore varia in diverse tonalità di marrone. Helix pomatia è una specie erbivora, si nutre di pezzi di frutta, foglie, linfa e fiori. Le sue abitudini sono notturne e durante l'inverno rimane quasi completamente inattiva.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Helix pomatia

Cornu aspersum

Cornu aspersum è un mollusco gasteropode terrestre della famiglia Helicidae. In passato questa specie era attribuita al genere Helix (H. aspersa).

Questa lumaca è diffusa in molte zone del mondo, si può trovare in Nord e Sud America, Oceania, Europa, Sud Africa e parti delle isole britanniche. In Italia è presente in tutta la penisola ed anche in Sicilia e Sardegna. L'uso in ambito alimentare ha portato alla sua introduzione e naturalizzazione in molte parti del mondo.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Cornu aspersum

Chiocciola africana gigante (Achatina fulica)

Tra i tipi di lumache di terra, la chiocciola africana gigante (Achatina fulica) è una specie originaria delle coste della Tanzania e del Kenya, ma è stata introdotta in diverse aree tropicali del mondo. Come risultato di questa introduzione forzata, è diventata un parassita.

Misura tra i 10 e i 30 centimetri di lunghezza, presentando un guscio a spirale con strisce marroni e gialle, mentre il suo corpo morbido ha la tipica colorazione marrone. Ha abitudini notturne e una dieta varia: piante, carogne, ossa, alghe, licheni e persino rocce, che consuma in cerca di calcio.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Chiocciola africana gigante (Achatina fulica)

Rumina decollata

Rumina decollata è un mollusco gasteropode terrestre della famiglia Subulinidae. La specie è nativa del bacino del Mediterraneo occidentale. È stata introdotta in Nord America come mezzo di lotta biologica. In Italia è comune in tutto il centro-sud, Sicilia e Sardegna. A nord è segnalata in Liguria, Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia, ma anche in alcune zone del Veneto. È onnivora e si nutre di materia organica vegetale, di insetti e perfino di altri gasteropodi. Come altre specie di lumache di terra, la sua attività aumenta durante la notte e predilige le stagioni delle piogge.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Rumina decollata

Otala punctata

L'Otala punctata è endemica dell'area del Mediterraneo occidentale, ma è ormai possibile trovarla in diversi Paesi del Sud America, oltre che negli Stati Uniti e in Algeria. È una specie comune nei giardini, è caratterizzata da una conchiglia con una spirale definita in tonalità di marrone con puntini bianchi. L'Otala punctata è erbivora. Si nutre di foglie, fiori, scarti di frutta e verdura.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Otala punctata

Tipi di lumache d'acqua dolce

Tra le lumache che vivono fuori dal mare, esistono diverse migliaia di specie che vivono nelle acque dolci di fiumi, laghi e lagune.

Noi di AnimalPedia preferiamo osservare gli animali nel loro habitat naturale ma è una realtà che si tratta di tipi di lumache ampiamente utilizzate negli acquari, cioè che vengono allevate come animali domestici, a patto che siano date loro condizioni adeguate per condurre una vita simile a quella che avrebbero in natura.

Vi presentiamo ora alcuni tipi di lumache d'acqua dolce:

Potamopyrgus antipodarum

Conosciuta anche come lumaca del fango neozelandese, è una specie di lumaca d'acqua dolce endemica della Nuova Zelanda, ma attualmente si può trovare anche in Australia, Europa e Nord America. Ha un guscio lungo e ben definito con un corpo con toni bianchi e grigi. Si nutre di detriti vegetali, alghe e diatomee.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Potamopyrgus antipodarum

Pomacea canaliculata

La Pomacea canaliculata è una dei tipi più comuni di lumache d'acquario. Originariamente era diffusa nelle acque temperate del Sud America, anche se oggi è possibile trovarla in acque dolci fino al Giappone, all'Australia e all'India.

La sua dieta è varia, poiché consuma alghe che si trovano sul fondo di fiumi e laghi, detriti di ogni tipo, pesci e alcuni crostacei. La specie può diventare una piaga per l'attività umana, poiché consuma piante di riso ed è ospite di un parassita che colpisce i roditori.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Pomacea canaliculata

Leptoxis plicata

La Leptoxis plicata (Plicata rocksnail, in inglese) è una specie d'acqua dolce endemica dell'Alabama negli Stati Uniti, ma attualmente si trova solo nel Locust Fork, un affluente del fiume Black Warrior River. La specie è in pericolo critico d'estinzione. Le sue principali minacce sono i cambiamenti dell'habitat naturale causati dall'attività umana, come l'agricoltura, l'estrazione mineraria e la deviazione del letto del fiume.

Bythinella batalleri

Questa specie di lumaca vive nelle acque dolci della Spagna, dove è registrata in 63 località diverse. Si trova nei fiumi e nelle sorgenti. È classificata come una specie di preoccupazione minore, in quanto diversi fiumi in cui viveva si sono prosciugati a causa dell'inquinamento e del sovra-sfruttamento delle risorse idriche.

Tipi di lumache: Di mare e di terra - Bythinella batalleri
Immagine: https://www.iucn.org/

Henrigirardia wienini

Si tratta di un mollusco gasteropode endemico delle acque dolci sotterranee della valle dell'Hérault nel sud della Francia. La specie è considerata in pericolo critico d'estinzione ed esiste la possibilità che si sia estinta in natura. Il numero di esemplari esistenti è sconosciuto.

Se vuoi saperne di più sulle lumache non perderti il nostro articolo 'Cosa mangiano le lumache?'.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di lumache: Di mare e di terra, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • “Buccinum Undatum”. Science Direct. Consulta: https://www.sciencedirect.com/topics/agricultural-and-biological-sciences/buccinum-undatum
  • “Pomacea canaliculata”. Global Invasive Species Database. Consulta: http://www.iucngisd.org/gisd/species.php?sc=135
  • Ossa-Lacayo, Alejandro. “Caracol africano gigante. Achatina Fulica Bowdich 1822 (Mollusca: Gastropoda-Achatinidae) en zona urbana de Sincelejo y Sampués, Sucre, Colombia”. Revista Colombiana de Ciencia Animal, 2014, 6 (2): 299, 304.
  • Martínez Hernández, Luis; López Vera, Eduardo; Aguilar RAMÍREZ, Manuel. “El veneno de los caracoles marinos y su paradójico uso médico”. Revista Digital Universitaria, 2014, 15 (11).
  • Neubert, E. 2011. Helix pomatia. The IUCN Red List of Threatened Species 2011: e.T156519A4957463. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2011-1.RLTS.T156519A4957463.en.
  • Van Damme, D. 2013. Potamopyrgus antipodarum. The IUCN Red List of Threatened Species 2013: e.T155980A738398. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2013-2.RLTS.T155980A738398.en.
  • Cordeiro, J. & Perez, K. 2011. Leptoxis plicata. The IUCN Red List of Threatened Species 2011: e.T11783A3305444. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2011-2.RLTS.T11783A3305444.en.
  • Martínez-Ortí, A. 2011. Bythinella batalleri. The IUCN Red List of Threatened Species 2011: e.T156168A4915888. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2011-1.RLTS.T156168A4915888.en.
  • Prie, V. 2010. Henrigirardia wienini. The IUCN Red List of Threatened Species 2010: e.T156028A4893332. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2010-4.RLTS.T156028A4893332.en.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di lumache: Di mare e di terra
Immagine: https://www.iucn.org/
1 di 15
Tipi di lumache: Di mare e di terra

Torna su