menu
Condividi

Animali europei

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 3 luglio 2021
Animali europei

Spesso si parla dei maestosi animali africani o della fauna unica delleforeste pluviali del Sud America, tanto che molti si chiedono come vivano gli animali in altre parti del mondo. La civiltà e il progresso possono aver spinto la loro fauna selvatica in aree più remote, ma con un'abbondanza di habitat naturali e semi-naturali, dalla tundra alla macchia, anche l'Europa ospita una fauna affascinante.

Delle 270 specie di mammiferi presenti nel continente, 78 sono endemiche. Sono più di 800 gli uccelli in Europa. 75 specie di anfibi, di cui 56 endemiche, chiamano il continente europeo "casa". 344 specie di pesci d'acqua dolce abbondano nei corpi idrici europei. Di queste, 200 si possono trovare in questo continente. Vi abitano anche più di 100.000 specie di invertebrati.

Vuoi saperne di più sugli animali europei? Non perderti il nostro nuovo articolo di AnimalPedia in cui ti presentiamo alcune delle specie più emblematiche del nostro continente.

Potrebbe interessarti anche: Animali del bosco mediterraneo

Merluzzo

Il merluzzo comune (Gadus morhua) è un pesce molto commercializzato per il consumo nel continente. Anche se è una specie migratoria, è originaria di Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Lituania, Norvegia, Polonia, Russia, Regno Unito, tra gli altri. Generalmente transita in acque fredde, intorno a 1o C, anche se può tollerare zone con temperature più alte.

Alla nascita, la loro dieta si basa sul fitoplancton. Tuttavia, nella fase giovanile si nutrono di crostacei più piccoli. Una volta adulti, giocano il ruolo di super predatore, nutrendosi di altri tipi di pesci. Un merluzzo adulto può raggiungere i 100 kg e misurare quasi 2 metri. Il merluzzo è classificato dalla IUCN in stato "vulnerabile". La particolarità di potersi riprodurre solo dopo molti anni di vita e la forte sovrapesca a cui è sottoposto sta portando all'esaurimento gli stock.

Animali europei - Merluzzo

Gazza marina

La gazza marina (Alca torda) è una specie di uccelli marini unica nel proprio genere. Non supera di solito i 45 cm di lunghezza e la sua apertura alare è di circa 70 cm. Ha un becco grosso, la sua colorazione è una combinazione di bianco e nero, i disegni di questi colori variano se li si vede dell'epoca riproduttiva.

Anche se è un uccello con caratteristiche migratorie, è nativo dell'Europa. Alcuni dei paesi di cui è originaria sono la Danimarca, L'Estonia, la Francia, la Germania, Gibilterra, la Svezia ed il Regno Unito. Vive nelle aree delle scogliere a picco, ma passa la maggior parte del tempo in acqua. Infatti è un uccello che può immergersi con efficacia visto che può raggiungere profondità di 120 metri! In queste immersioni catturano due o tre pesci alla volta. Oggi il suo stato di conservazione è 'vulnerabile', a causa dei cambi climatici che colpiscono duramente questa specie.

Animali europei - Gazza marina

Bisonte europeo

Il bisonte europeo (Bison bonasus) è considerato il mammifero di maggiori dimensioni in Europa. E' un bovide della stessa famiglia di capre, tori, pecore e antilopi. E' un animale robusto, dal pelo scuro, che è più abbondante sulla testa e sul collo. Sia maschi che femmine sfoggiano corna di circa 50 cm.

Il bisonte europeo è nativo dell'europa settentrionale ed orientale, di paesi come Bielorussia, Bulgaria, Germania, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Slovacchia ed Ucraina. Si è introdotto in habitat boschivi ma preferisce gli spazi aperti come le praterie, le valli dei fiumi e le terre di coltivo abbandonate. Si cibano prevalentemente di vegetali non arborei che digeriscono meglio. Il suo stato di conservazione attualmente è di 'quasi minacciato', a causa della scarsa diversità genetica che si ripercuote sul numero della popolazione. Anche la frammentazione dei branchi, alcune malattie tipiche della specie, e la caccia di frodo, danneggiano in maniera considerevole il benestare di questi bisonti.

Animali europei - Bisonte europeo

Scoiattolo di terra europeo o citello

Lo scoiattolo europeo (Spermophilus citellus) detto anche citello, è un roditore della famiglia degli scoiattoli ovvero degli Sciuridae. Il suo peso è di circa 300 gr ed è lungo 20 cm circa. Ha abitudini notturne, vive in gruppo e si alimenta di semi, germogli, radici, bacche e invertebrati.

Il citello o scoiattolo europeo si trova in paesi come Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Grecia, Germania, Ungheria, Moldova, Romania, Serbia, Slovacchia, Turchia ed Ucraina. IL suo habitat è piuttosto specifico, limitato alle steppe da pascolo e anche in zone di campi seminati come i campi da golf o i campi sportivi. Ha bisogno di un terreno ben drenato e leggero per poter costruire le sue tane. Si trova in pericolo di estinzione, tanto per cambiare, principalmente a causa delle trasformazioni del terreno degli ecosistemi in cui abita o era solito abitare.

Animali europei - Scoiattolo di terra europeo o citello

Desman pirenaico

Il desman pirenaico (Galemys pyrenaicus) appartiene alla famiglia dei talpidi, ed è un piccolo mammifero acquatico. E' un animale dal peso esiguo, circa 80 gr. La sua lunghezza non supera i 16 cm, ma possiede una coda lunga, che può anche superare la lunghezza del corpo. Il desman ha caratteristiche intermedie tra un topo, una talpa ed un toporagno (soricidi). Vive in coppia, è un buon nuotatore, ed in acqua si muove con agilità. Scava tane in terra.

Il desman pirenaico è autoctono di Andorra, Portogallo, Francia e Spagna, dove vive principalmente nei torrenti di montagna con correnti rapide, anche se può vivere anche in corsi d'acqua più tranquilli. Il suo stato attuale è quello di 'vulnerabile', a causa della riduzione e distruzione del limitato habitat dove vive.

Animali europei - Desman pirenaico
Immagine: galemys.org

Tritone dei pirenei

Il tritone dei Pirenei (Calotriton asper) conosciuto anche come salamandra di fiume, è un anfibio della famiglia delle salamandre. E' di color castano, generalmente uniforme, anche se i maschi cambiano nell'epoca dell'accoppiamento. Ha abitudini notturne e va in letargo. La sua alimentazione si basa su insetti ed invertebrati.

E' originario di Andorra, Francia e Spagna, abita i corsi d'acqua come laghi, torrenti ed anche grotte montane dalle temperature abbastanza basse. Si trova nella categoria di 'quasi minacciato', per cui non se la passa bene. Il problema si deve alle alterazioni degli ecosistemi acquatici dove vive, principalmente a causa dello sviluppo di infrastrutture e del turismo.

Animali europei - Tritone dei pirenei

Marmotta

La marmotta alpina (Marmota marmota) è un roditore di grandi dimensioni che vive nel continente europeo. Può misurare circa 80 cm, coda inclusa, e pesare fino a 8 kg. E' un animale robusto, con zampe e orecchie corte. Ha abitudini diurne, è molto sociale, e passa la maggior parte del tempo in cerca di cibo, come foraggio, giunchi ed erba in modo da accumulare riserve di cibo per poter entrare in letargo in Inverno.

La marmotta alpina è nativa di Austria, Italia, Polonia, Slovacchia, Slovenia e Svizzera. Costruisce tane condivise in terreni alluvionali o in zone rocciose, principalmente nei pascoli alpini e nei alpeggi più alti. Il suo stato attuale è di 'rischio minimo'.

Animali europei - Marmotta

Civetta capogrosso

La civetta capogrosso (Aegolius funereus) è un uccello che non raggiunge grandi dimensioni, arriva al massimo ai 30 cm di lunghezza ed ha una apertura alare di 60 cm. Il suo peso oscilla tra i 100 ed i 200 grammi. La colorazione del piumaggio è nera, scura e bianca. E' un uccello carnivoro, la sua dieta si basa principalmente sui roditori di acqua, topi e topiragno. Emette un canto che si può sentire da grandi distanze.

Alcuni dei paesi di cui è nativa la civetta capogrosso sono: Andorra, Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Grecia, Italia, Romania, Russia, Spagna ed altri. Vive anche fuori dalle frontiere europee, principalmente nei boschi di conifere densi. Il suo stato attuale è quello di 'rischio minimo'.

Animali europei - Civetta capogrosso

Gambero di fiume

Il gambero di fiume (Astacus astacus) è un artropode appartenente alla famiglia Astacidae, che corrisponde ad un gruppo di gamberi di fiume originari dell'Europa. Le femmine maturano tra i 6 e gli 8,5 cm, mentre i maschi sono leggermente più piccoli. E' una specie che richiede alti livelli di ossigeno. Infatti durante l'estate se i corsi d'acqua dove vivono sviluppano un alto grado di eutrofizzazione (abbondanza di fosfati e nitrati), vi è una grande mortalità della specie.

Vive nei fiumi dei paesi di tutta Europa, da Andorra alla Russia. Abita nei fiumi, nei laghi, negli stagni e laghi artificiali, in zone alte o pianeggianti. La cosa fondamentale è la presenza di rifugi disponibili come rocce, tronchi, radici e vegetazione acquatica. Costruisce le proprie tane su terreni soffici e sabbiosi, i suoi preferiti. Il suo stato di conservazione attuale è 'specie vulnerabile'.

Animali europei - Gambero di fiume

Murena mediterranea

La murena mediterranea (Muraena helena) è un pesce che appartiene al gruppo degli Anguilliformi, come ad esempio l'anguilla. Ha il corpo allungato che misura circa un metro e mezzo e pesa mediamente circa 15 kg. E' un animale territoriale, dalle abitudini notturne e solitarie, si ciba di altri pesci, come granchi e cefalopodi. La sua colorazione è grigio scura o marrone scura e non ha squame.

Alcune delle regioni dove la murena è nativa sono Albania, Bosnia, Egitto, Italia, Francia, Grecia, Malta e Portogallo. Abita i fondali rocciosi dove passa la maggior parte del tempo, a profondità tra i 15 ed i 50 m. ll suo stato attuale è quello di rischio minimo.

Animali europei - Murena mediterranea

Rana alpina o rana montana

La rana alpina (Rana temporaria) è un anfibio della famiglia Ranidae, dal corpo robusto le zampe corte e la testa si stringe nella parte frontale formando una specie di becco. Presenta diversi motivi e colori, cosa che la rende una specie esteticamente attraente.

E' nativa di paesi come Albania, Andorra, Austria, Bielorussia, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda tra gli altri. Vive in diversi tipi di boschi, come conifere, caducifogli, tundra, steppa boscosa, macchia e boscaglia, acquitrini, ma anche ambienti acquatici come stagni, laghi e fiumi dove avviene la riproduzione. Si vede spesso nei giardini. Il suo stato di conservazione attuale è 'rischio minimo'.

Animali europei - Rana alpina o rana montana

Lucertola iberica o lucertola spagnola

La lucertola iberica (Podarcis hispanicus) ha una lunghezza tra i 4 ed i 6 cm circa, le femmine sono leggermente più piccole dei maschi. La loro coda è abbastanza lunga e supera generalmente le dimensioni del corpo. La coda è una forma di difesa che all'occorrenza stacca dal corpo per distrarre il predatore e riuscire a scappare.

La lucertola iberica si trova, come ovvio, in Spagna, Portogallo e Francia. Si trova generalmente in zone rocciose, zone con cespugli e sottobosco, dove la vegetazione è fitta ma anche in zone edificate. Viene classificata come a rischio minimo.

Animali europei - Lucertola iberica o lucertola spagnola

Altri animali europei

A continuazione ti presentiamo una lista con altri animali europei:

  • Talpa europea (Talpa europea)
  • Toporagno pigmeo eurasiatico (Sorex minutus)
  • Vespertilio maggiore (Myotis myotis)
  • Visone europeo (Mustela lutreola)
  • Tasso (Meles meles)
  • Foca monaca mediterranea (Monachus monachus)
  • Lince iberica (Lynx pardinus)
  • Cervo nobile (Cervus elaphus)
  • Stambecco iberico (Capra pyrenaica)
  • Lepre europea (Lepus europaeus)
  • Geco comune (Tarentola mauritanica)
  • Riccio comune (Erinaceus europaeus)

Se desideri leggere altri articoli simili a Animali europei, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Bosch, J., Tejedo, M., Lecis, R., Miaud, C., Lizana, M., Edgar, P., Martínez-Solano, I., Salvador, A., García-París, M., Recuero Gil, E., Márquez, R. y Geniez, P. (2009). Calotriton asper. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2009: e.T59448A11943040. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2009.RLTS.T59448A11943040.en
  • Edsman, L., Füreder, L., Gherardi, F. y Souty-Grosset, C. (2010). Astacus astacus. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2010: e.T2191A9338388. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2010-3.RLTS.T2191A9338388.en Hegyeli, Z. (2020). Spermophilus citellus. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2020: e.T20472A91282380. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2020-2.RLTS.T20472A91282380.en
  • Indefinido (2015). Gadus morhua. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2015: e.T8784A45097319. Disponible en: https://www.iucnredlist.org/species/8784/45097319
  • Indefinido. (2016). Marmota marmota. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2016: e.T12835A510082. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2016-2.RLTS.T12835A510082.en
  • Indefinido. (2020). Bison bonasus. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2020: e.T2814A45156279. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2020-3.RLTS.T2814A45156279.en
  • Jose Antonio Mateo Miras, Marc Cheylan, M. Saïd Nouira, Ulrich Joger, Paulo Sá-Sousa, Valentin Pérez-Mellado, Iñigo Martínez-Solano. (2009). Podarcis hispanicus. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2009: e.T61548A12513281. Disponible en: https://dx.doi.org/10.23

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Animali europei
Immagine: galemys.org
1 di 13
Animali europei

Torna su