Condividi

Cosa fare se il cane è depresso

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 15 novembre 2018
Cosa fare se il cane è depresso

Vedi schede di Cani

"Il mio cane è triste" è una delle frasi che qualsiasi persona che ha un cane non vorrebbe mai pronunciare. Il cane è un membro della famiglia e bisogna occuparsi sia della sua salute fisica che mentale.

I cani sono animali sensibili che capiscono quando una persona è triste, allegra o stanca. In tutte queste occasioni, averlo accanto fa molto piacere, ma cosa fare se il cane è depresso? In questo articolo di AnimalPedia ti spieghiamo quali sono i sintomi di un cane depresso e come risolvere la situazione per farlo tornare ad essere felice. Non dimenticare che questi consigli da soli non possono risolvere la situazione ma, se la situazione è grave, sarà necessario andare da uno specialista affinché ti dia consigli per il tuo caso specifico.

Potrebbe interessarti anche: Il mio gatto è depresso

Sintomi della depressione dei cani

Come le persone, anche i cani possono andare in depressione. Se conosci bene i comportamenti del tuo cane sarà facile capire quando è triste. Tuttavia, se hai adottato da poco un cane, riconoscere la tristezza può essere più difficile perché non sai qual è il suo atteggiamento normale.

Di seguito, ti mostriamo quali sono i sintomi più comuni della depressione nel cane per aiutarti a riconoscerli:

  • Mancanza di appetito
  • Atteggiamento triste
  • Apatia
  • Inattività
  • Scarso affetto
  • Cambiamento nel modo di comportarsi
  • Sonno eccessivo
  • Si nasconde
  • Non gioca

Se noti che il tuo cane si comporta in questo modo, l'ideale è andare da un veterinario che ti aiuti ad analizzare il caso per risalire alla causa e ti suggerisca il trattamento adeguato per risolvere il problema. Non dimenticare che la tristezza potrebbe essere dovuta alla comparsa di una malattia, per cui un aiuto medico è fondamentale.

Cosa fare se il cane è depresso - Sintomi della depressione dei cani

11 cause della depressione nei cani

In generale, se il cane è depresso è perché c'è stato un cambiamento significativo nella sua vita che ha alterato la sua routine. Tuttavia, i sintomi tipici della depressione potrebbero essere anche un campanello d'allarme di una malattia o uno squilibrio ormonale.

  • La morte di qualche caro: può trattarsi sia di una persona che di un altro animale. La morte colpisce gli animali e il loro stato d'animo così come succede per le persone. Perdere un compagno di giochi o un complice di avventure può essere un colpo duro per il tuo amico a quattro zampe. In questi casi, la cosa migliore da fare è portarlo fuori più spesso, farlo socializzare, fargli fare esercizio fisico e farlo giocare con giochi di attivazione mentale.

  • Cambio di casa o di famiglia: quando c'è un cambiamento radicale nella vita del cane, segue un periodo di adattamento in cui sono timidi, poco socievoli e spesso tristi, ed è del tutto normale. Bisognerà dargli tempo e tanto affetto, senza forzarli a vivere una situazione che non desiderano.

  • Solitudine eccessiva: l'ansia da separazione è uno dei problemi più frequenti se il cane passa molto tempo da solo. In genere scaturisce in problemi comportamentali e distruttivi. In questo caso, i giochi di attivazione mentale saranno un ottimo strumento per cercare di mantenere il cane impegnato e distratto quando è da solo. Fargli fare esercizio e dargli tanto affetto quando sei in casa sono dei modi perfetti per aiutarlo.

  • Una situazione spiacevole: una situazione molto spiacevole per il cane può farlo sentire triste e apatico. In questi casi, la cosa migliore da fare sarà dargli tempo per riprendersi e dargli tanto amore.

  • Lite fra cani: se il tuo cane è stato coinvolto in una lite fra cani, è probabile che l'evento lo abbia segnato profondamente. Alcuni sono più reattivi e altri più timorosi. È importante lavorare sulla sua socializzazione affinché torni ad avere relazioni tranquille con gli altri cani.

  • Rottura del nucleo familiare: se qualcuno (persona o animale) ha abbandonato la casa da poco, il cane può andare in depressione perché sente la mancanza dell'essere a cui voleva bene. Sarà importante distrarlo e riempire il vuoto lasciato con attività, affetto e, magari, un nuovo migliore amico con cui giocare. Con il tempo, la tristezza tende e diminuire.

  • L'arrivo di un bebè: se non si è preparato il cane all'arrivo di un neonato, potrebbe iniziare a comportarsi in maniera gelosa e triste. È un atteggiamento che va curato per evitare che peggiori e il modo migliore per farlo è dando molte attenzioni all'animale.

  • Un nuovo animale: così come con l'arrivo di un bebè, il cane potrebbe mostrarsi triste e geloso anche nei confronti di un nuovo animale domestico. Ricorda che è molto importante continuare a prestare attenzione al veterano di casa per evitare comportamenti ostili o aggressivi nei confronti del nuovo arrivato.

  • Malattie: come abbiamo accennato, le mattie del cane possono interferire con il suo stato d'animo e causare tristezza e apatia. Solo la diagnosi del veterinario potrà stabilire se si tratta o meno di un problema di salute.

  • Gravidanza isterica: è un problema che può colpire le cagnoline che non sono state sterilizzate e che provoca gravi conseguenze per la loro salute fisica e mentale. La gravidanza isterica è una condizione da risolvere il prima possibile.

  • Ansia e stress: è evidente che lo stress può causare tristezza e apatia. Leggi l'articolo che trovi al link per sapere cosa fare se il cane è stressato.

Come puoi vedere un cane può essere depresso per vari motivi. L'importante è capire al più presto cosa lo fa sentire giù di morale per poter risolvere la situazione.

Cosa fare se il cane è depresso - 11 cause della depressione nei cani

Come curare un cane depresso

Una volta identificata la causa, è il momento di risolvere il problema. Se ancora non sei sicuro di quale sia il motivo per il quale il cane è depresso o triste, l'ideale è andare da uno specialista per evitare di seguire consigli che non sono adatti al caso. Un professionista è l'unica persona che può effettuare diagnosi accurata.

Indipendentemente dalla causa della depressione del cane, chiediti se rispetti le 5 libertà del benessere animale. Se gli dai tutto ciò di cui ha bisogno, sia dal punto vi vista delle esigenze materiali che psicologiche, sei già a buon punto. Pensa ai seguenti aspetti:

Sarà molto utile svolgere attività divertenti, stimolanti e che implicano il tuo coinvolgimento. Dai amore e attenzioni al cane, perché sono i due aspetti più importanti e che influiscono di più sul suo umore. Educare il cane è un altro dei modi per combattere la depressione perché lo farà sentire coinvolto in un'attività stimolante mentalmente e fisicamente. Se è malato, svolgi le attività con moderazione.

Nei casi di depressione più gravi, il veterinario può consigliarti e prescriverti dei farmaci da dare al cane per aiutarlo a guarire. Anche l'omeopatia per cani è molto usata come rimedio, anche se il suo uso o meno dipende dal caso e dal consiglio che ti darà il veterinario.

Cosa fare se il cane è depresso - Come curare un cane depresso

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa fare se il cane è depresso, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi mentali.

Scrivi un commento su Cosa fare se il cane è depresso

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
4 commenti
Dafne
Salve. Chiedo venia per il disturbo. Io ho adottato un cagnolino di un anno e mezzo da una settimana e sto notando un problema correlato all'alimentazione. Precedentemente viveva in allevamento. Lui è dolce e affettuoso. Se stimolato allo gioco, gioca anche... ma per quanto riguarda il cibo: zero o quasi. Mangia davvero poco o a volte zero. Ho comprato le crocchette che mangia da sempre, dunque sono buone e non ho cambiato marca apposta per non innescare ulteriori cambiamenti. Cosa posso fare? Prima era abituato a mangiare con un altro cane, ma ora io non posso adottare altri pelosetti. Non voglio che dimagrisca. E' un cane piccolo, pesa 2.8 kg. Datemi un consiglio su come fargli tornare l'appetito, per favore. Grazie in anticipo.
Sua valutazione:
Noemi
Ciao, ho introdotto in casa un nuovo cucciolo da qualche giorno già avendo un cane in casa. Purtroppo ora il mio vecchio cane non mi guarda più, non viene più a salutarmi quando torno a casa, mangia poco, si isola, evita il nuovo cucciolo ma soprattutto me. Non so come fare. Aiuto
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve, Noemi:

Ovviamente devi cercare di dare più attenzioni al cane che viveva già con te in casa per fargli capire che non è stato "sostituito".

In questo articolo puoi trovare qualche consiglio utile per migliorare il legame un cane adulto e un cucciolo https://www.animalpedia.it/il-mio-cane-non-accetta-il-nuovo-cucciolo-1046.html#anchor_2 come ad esempio:
-Portali a spasso insieme tutti i giorni, in modo che possano annusare in giro, giocare e scoprire cose nuove.
-Portali in posti nuovi nel fine settimana: una passeggiata in spiaggia, in montagna o a un parco vicino in modo che si sentano sempre motivati e felici.
-Se non litigano per riceverli, usa gli snack per cani per fomentare l'associazione positiva tra i due. Puoi usarli per chiamarli, dopo averli lasciati annusare in giro o come rinforzo quando stanno tranquilli e ti danno retta.
-Rinforza anche altri comportamenti positivi, come annusarsi a vicenda, giocare o riposare insieme. Oltre ai premi in cibo, ricorda di usare anche carezze, baci e complimenti.
-Oltre a fare attività fisica e farli annusare in giro insieme, puoi provare anche a fargli fare dei giochi di attivazione mentale o abilità canine. Il rinforzo positivo li aiuterà ad associarsi positivamente a vicenda.

Se il cane adulto non dovesse mangiare o presentare sintomi anomali, dovresti andare dal veterinario e chiedere consiglio dopo aver realizzato una visita completa al tuo cane.

Un saluto da AnimalPedia
Sua valutazione:
Eleonora
Buongiorno Cecilia, il nostro Billy di 5 anni ha avuto una gastroenterite acuta alla vigilia di Pasqua, subito corsi dal veterinario che ci ha prescritto antibiotico, un gastro protettore e fermenti lattici. Il problema della gastroenterite è stato risolto, il problema è che si sono evidenziati comportamenti anomali nel cane, come girare intorno al tavolo senza meta, ringhiare a tutti i componenti della famiglia e cercare di nascondersi appena lo guardiamo, non gioca più e ha sempre le orecchie abbassate. Sempre il veterinario, dopo un'altra accurata visita, non ha trovato nulla di così grave, secondo lui ha dolore alla colonna vertebrale... consigliato un antidolorifico. Però sinceramente non so più cosa pensare. Grazie in anticipo per il suo parere.
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Eleonora, ci dispiace davvero tanto di sapere che il vostro Billy stia così. Se il veterinario non ha trovato nessuna condizione grave e preoccupante dal punto di vista fisico, probabilmente è successo qualcosa a livello psicologico. Forse più che depresso ha associato negativamente il trauma e la malattia a voi padroni. Il nostro consiglio è quello di rivolgervi a un etologo (specializzato in comportamento canino) ed eventualmente anche rivolgervi a un altro veterinario perché non è da scartare l'ipotesi che effettivamente stia ancora male. Un saluto da AnimalPedia!
Massimo
Mia moglie due giorni fa è andata in cielo...ed il suo cagnolino di 5 anni che da sempre viveva con lei...ora non mangia non abbaia dorme solo non gioca ed ha uno sguardo assente e cammina con la testa abbassata...cosa posso fare per questa sua depressione?...
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Massimo, ci dispiace davvero tanto. Purtroppo anche i cani, come noi esseri umani, soffrono molto per la perdita di una persona cara. Le consigliamo di rivolgersi al veterinario o a un etologo per sapere cosa fare, perché nei casi più seri può essere opportuno ricorrere a qualche tipo di terapia specifica con dei farmaci. In ogni caso, in questi giorni, prova a coccolare il cane e stargli vicino il più possibile. Un saluto da AnimalPedia.

Cosa fare se il cane è depresso
1 di 4
Cosa fare se il cane è depresso

Torna su