Condividi

10 problemi di comportamento del cane

Di Mercè Garcia, Educatrice cinofila e redattrice. 21 maggio 2019
10 problemi di comportamento del cane

Vedi schede di Cani

Esistono molti diversi problemi di comportamento che possono riguardare il nostro cane, tuttavia, è inutile applicare regole fai da te, ma bisogna invece concentrarsi nel capire e conoscere le cause di tali comportamenti, e le possibili soluzioni che ci si prospettano. È un processo fondamentale per poter risolvere i problemi di comportamento del cane.

In questo articolo di AnimalPedia elencheremo i 10 comportamenti problematici più frequenti nei cani e vi daremo alcuni consigli per poter risolvere il problema.

Potrebbe interessarti anche: 10 segnali di stress nel cane

Problemi di comportamento del cane: cause

La comparsa di problemi di comportamento negli animali è frequente ed esistono molte cause che possono scatenarli. Alcuni tutori si possono sentire responsabili per tali problemi, mentre molto spesso si tratta di fattori a loro sconosciuti o sui cui non possono influire.

La genetica gioca un ruolo importante nella condotta del nostro cane. In alcuni casi l'istinto vince sull'educazione. non è raro che una cagnetta paurosa partorisca esemplari con lo stesso carattere o che razze che sono state molto castigate nella loro storia, come il pastore tedesco, abbiano una certa tendenza al timore verso il tutor. Lo stress durante la gravidanza della cagnolina può influire sui suoi cuccioli.

Un altro fattore decisivo è la socializzazione del cucciolo. È una fase che inizia dopo le tre settimane di vita e dura per circa tre mesi. In questo periodo il piccolo imparerà comportamenti che gli serviranno nella sua vita adulta: il linguaggio del corpo, l'indipendenza e la tolleranza ad esempio.

Per questo separare un cucciolo repentinamente dai suoi fratelli e dalla madre può creare traumi e problemi comportamentali conseguenti. Per questo in AnimalPedia sottolineiamo l'importanza di una corretta socializzazione del cane.

Con la fine della socializzazione, il cane potrebbe cominciare a mostrare paure e fobie. Una brutta esperienza di cui magari noi non ci siamo neanche accorti, può provocare autentici traumi nel cane, che successivamente lo faranno reagire ad un certo stimolo.

10 problemi di comportamento del cane - Problemi di comportamento del cane: cause

I 10 principali problemi di comportamento del cane

Di seguito elencheremo e spiegheremo i problemi comportamentali più comuni nei cani. In questa maniera sarete capaci di identificarli e cominciare a lavorare sulle soluzioni:

  1. Paura di altri cani, persone, oggetti o luoghi: la paura non è un sentimento esclusivo dei cani che hanno subito maltrattamenti. Come detto esistono molte cause che possono provocare fobie e paure. Il motivo scatenante è la mancanza di abitudine a una certo stimolo. Esistono molte fobie diverse dalla paura delle persone alla paura dei fuochi d'artificio.
  2. Ansia da separazione: l'ansia da separazione compare quando il cane rimane solo in casa. Alcune reazioni classiche sono i latrati prolungati e continui, urinare o defecare in casa, graffiare oggetti o in generale un comportamento distruttivo. Di norma il problema si presenta solo quando il tutor non è in casa.
  3. Eccitabilità: si tratta di comportamenti effusivi che anche se motivati dall'affetto risultano eccessivi e di disturbo, come ad esempio il saltare addosso alle persone, correre e agitarsi colpendo oggetti o dare spintoni ai bambini. Tutti comportamenti che il proprietario non gradisce.
  4. Distruttività e morsi nei cuccioli: molti pensano che il loro cucciolo abbia problemi di comportamento quando in realtà distruttività e tendenza a mordere sono situazioni normali e naturali. Non bisogna mai sgridare un cane per questo. Il cucciolo e in una importante fase di scoperta e apprendimento e non bisogna inibirlo, perché è un periodo importante per la sua vita adulta.
  5. Comportamento distruttivo in cani adulti: il comportamento distruttivo nei cani adulti può essere provocato dallo stress o dal non rispetto delle 5 libertà del regno animale. Un cane che gode di uno stile di vita positivo e sano, che è in buono stato di salute, che fa esercizio ed è mentalmente stimolato e non ha paure, difficilmente avrà atteggiamenti distruttivi.
  6. Aggressività verso altri cani: esistono tipi di aggressività diversi: la protezione delle risorse (il cane protegge un oggetto o un essere vivente, ad esempio la sua ciotola), l'aggressività dovuta alla paura (di fronte a qualcosa che gli scatena paura o che non conosce), l'aggressività territoriale (il cane reagisce in modo da scacciare estranei dal suo territorio), l'aggressività predatrice (il cane insegue macchine, veicoli o bambini), infine l'aggressività verso individui dello stesso sesso
  7. Coprofagia: mangiare i propri escrementi è abituale nei cuccioli. È una forma di sperimentazione: come fanno anche i bambini, i cuccioli portano tutto alla bocca. Tuttavia non è un comportamento normale nei cani adulti.
  8. Minzione e deiezioni in casa: è uno dei principali problemi per cui si consultano educatori canini ed addestratori. In una crescita corretta sarebbe la madre che insegna ai cuccioli ad urinare e defecare fuori 'dal nido'. In sua assenza saranno i tutor a doverlo insegnare. Se ciò non avviene con successo può capitare che il cane continui a fare i propri bisogni in casa anche da adulto. Tuttavia è sempre possibile insegnare al cane a fare i bisogni per strada.
  9. Intolleranza al lasciarsi toccare o a certi oggetti: questo problema avviene in cani che improvvisamente sono venuti a contatto con certi elementi senza essere preparati. La mancanza di abitudine fa sì che il cane adotti diversi comportamenti per cercare di allontanare lo stimolo fastidioso. Si può notare in cani che non si lasciano lavare i denti, che non si fanno toccare o quelli che si rifiutano di salire in macchina. Una volta di più si tratta di un problema legato alla socializzazione e all'abitudine.
  10. Comportamenti anormali: esistono altri comportamenti che mettono all'erta il tutore, e sono tutte quelle azioni senza un senso , ripetute e costanti che prendono il nome di stereotipie e sono legate a stress o noia. Inoltre ci sono anche problemi dovuti al fatto che il cane è 'viziato', che rifiuta il cibo, ad esempio.

Inoltre va detto che in alcuni casi i problemi col vostro cane sono dati da un grave conflitto tra voi e loro. Il mal interpretare alcuni segnali o comportamenti, così come l'uso di castighi e violenza, sono fattori che possono aprire una breccia incolmabile tra il tutore ed il cane.

10 problemi di comportamento del cane - I 10 principali problemi di comportamento del cane

Come correggere il comportamento del cane?

In alcuni casi, un'informazione corretta permette a molti tutori di correggere i problemi di comportamento che mostra il cane. Parliamo dei comportamenti nei cuccioli, come il problema di urinare fuori o paure lievi.

Per questo molti tutori vogliono approfondire le loro conoscenze sul linguaggio canino, l'etologia e consultano blog e riviste specializzate. Le conoscenze sulla natura del cane, sulle sue grandi capacità di apprendimento e sociali possono farci capire quali errori abbiamo commesso in sede di addestramento perché il cane sviluppi condotte anomale.

Va anche sottolineato che alcune patologie possono influenzare il comportamento del cane, come ad esempio l'ipertiroidismo. Per questo motivo, di fronte ad un problema comportamentale grave è necessario rivolgersi ad un etologo o a un veterinario perché possa aiutarvi sotto questo aspetto. Entrambi sono professionisti della salute che sapranno diagnosticare patologie che spiegano il comportamento anomalo del cane.

Se avete scartato la possibilità che il cane soffra di un dolore o di una malattia che non si può notare a prima vista, dovrete rivolgervi ad un professionista per modificare il comportamento del cane. In questo caso si consiglia di rivolgersi ad un etologo o addestratore con buone referenze, che applichino metodi premianti e non castighi.

10 problemi di comportamento del cane - Come correggere il comportamento del cane?

I problemi di comportamento del cane

Volete sapere ancora di più sui problemi comportamentali del cane, allora non potete perdervi questo video:

Se desideri leggere altri articoli simili a 10 problemi di comportamento del cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Fonti
  1. Grandin Temple, Deesing Mark J. (2014) Genetics and the Behavior of Domestic Animals (Second Edition) 2014, Pages 1–40 Chapter 1 – Behavioral Genetics and Animal Science Department of Animal Science, Colorado State University, Fort Collins, Colorado, USA, Grandin Livestock Handling Systems, Inc., Fort Collins, Colorado, USA

Scrivi un commento su 10 problemi di comportamento del cane

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Francesca
La mia cagnolina lecca spesso i tessuti di divani o letti di dove si appoggia. E una bastardina di 7 anni ,l'amore della mia vita
Sua valutazione:
Rosaria quattrocchi
Cosa posso fare x la mia barboncina di 6mesi quando mi vengono persone a casa le salta addosso in cerca di effusioni e fa la pipì sempre e tende a morderle i piedi

10 problemi di comportamento del cane
1 di 4
10 problemi di comportamento del cane

Torna su