Condividi

Gatto con occhio gonfio

 
Di Cecilia Verza, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 14 febbraio 2019
Gatto con occhio gonfio

Vedi schede di Gatti

Gli occhi dei nostri felini sono affascinanti, non solo per i loro meravigliosi colori e lo sguardo profondo, ma anche per la loro espressione misteriosa. Quando però si arrossano, si gonfiano o presentano ferite o altri sintomi, immediatamente ci preoccupiamo.

Se gli occhi del tuo felino sono irritati o se non li apre bene, ti starai chiedendo perché il gatto ha gli occhi gonfi o cosa fare se ha un occhio arrossato.

Indubbiamente, ricordiamo che è fondamentale andare dal veterinario per individuare qualsiasi anomalia nell'organismo o nel comportamento del felino. Tuttavia, su AnimalPedia ti aiuteremo a capire le cause principali che possono causare irritazione e gonfiore negli occhi del gatto.

Potrebbe interessarti anche: Infezione all'occhio del cane: rimedi e cause

Perché il gatto ha l'occhio gonfio?

Quando il gatto ha l'occhio gonfio suole essere la conseguenza di un'infiammazione oculare, e questa potrebbe essere legata a diverse patologie e processi infettivi. Ciò vuol dire che non esiste una unica ragione del perché il gatto ha l'occhio gonfio. Per questo è necessario portarlo dal veterinario, per individuare le cause specifiche dell'infiammazione oculare e somministrare un trattamento adeguato a seconda delle necessità di ogni paziente.

Di seguito, cercheremo di spiegare quali sono le cause principali che possono portare il gatto ad avere gli occhi gonfi o arrossati, con o senza cispe o secrezioni oculari.

Congiuntivite nel gatto - Occhi gonfi, cispe e palpebre irritate

Gli occhi rossi, gonfi e con cispe possono essere il sintomo di congiuntivite nel gatto, cioè l'infiammazione della membrana che ricopre l'occhio e l'interno delle palpebre. Per questo, un altro sintomo tipico della congiuntivite è la palpebra infiammata o la terza palpebra infiammata nel gatto. Anche se solitamente è diagnosticata nei cucciolo o nei gatti giovani, può colpire i felini di tutte le età, sia meticci che di razza.

La congiuntivite nel gatto può essere provocata da diversi fattori, derivando sempre da un processo infiammatorio o infettivo. Di seguito, menzioniamo le cause principali della congiuntivite nel gatto:

  • Allergie
  • Problemi respiratori, normalmente associati alla rinotracheite
  • Uveite nel gatto
  • Infezioni virali e batteriche, comuni specialmente nei casi di congiuntivite associati all'herpes virus e clamidia nel gatto
  • Ipertensione sistemica felina
  • Traumatismi e ferite nell'occhio del gatto, derivati da colpi, graffi durante un litigio, bruciature o corpi estranei nell'occhio
  • Tumore
  • Problemi ereditari che danneggiano la struttura dell'occhio del gatto

La congiuntivite nel gatto deve essere curata adeguatamente e in tempo per evitare che i sintomi peggiorino per colpa della presenza di batteri opportunisti e che provochino un decadimento grave nel quadro clinico della salute del felino. Si tratta, inoltre, di una patologia altamente contagiosa tra gatti, quindi gli individui colpiti devono essere isolati. Se il tuo gatto ha l'occhio gonfio, lacrimoso o con cispe, devi portarlo dal veterinario immediatamente.

Gatto con occhio gonfio - Congiuntivite nel gatto - Occhi gonfi, cispe e palpebre irritate
Immagine: https://www.catforum.com/

Gatto allergico - Occhi gonfi e prurito

Se il gatto, oltre ad avere l'occhio gonfio, ha prurito e prova a grattarsi frequentemente nella zona degli occhi e sul naso, potrebbero essere gli indizi di un gatto allergico. Possono anche prodursi sintomi come: tosse, infiammazione dermica, starnuti, vomito e diarrea, secrezioni nasali e nella bocca.

L'allergia nel gatto deriva da una reazione esagerata del suo sistema immunologico davanti a certi agenti che il suo organismo interpreta come potenzialmente nocivi. Come succede alle persone, i gatti possono essere allergici a tantissime cose, a seconda dell'organismo di ogni felino.

Gli agenti che provocano allergie nei gatti con maggior frequenza sono:

  • Piante
  • Muffa e funghi
  • Polline
  • Profumo
  • Alcool
  • Cibi (uova, pollo, riso, soia, mais, pesce, ecc.)
  • Fumo di tabacco
  • Insetticidi (prodotti antipulci, antizanzare, ecc.)
  • Punture di insetti (pulci, zanzare, api, zecche, ecc.)

Per scartare la possibilità che il tuo gatto sia allergico, chiedi al tuo veterinario di realizzare le prove allergiche per gatti. In questo modo, potrai evitare gli alimenti o usare prodotti che possono scatenare una reazione esagerata sul sistema immunologico del felino.

Uveite gatto - Il gatto ha un occhio chiuso

L'uveite nel gatto comporta diversi processi infiammatori che colpiscono l'uvea dei felini di tutte le età. Lo strato uveale o uvea è una specie di velo vascolare che ha la funzione di proteggere l'occhio, essendo responsabile della lubrificazione del bulbo oculare. A seconda della regione dello strato uveale colpita dall'infiammazione, parleremo di uveite anteriore (che colpisce l'iride o i corpi ciliari), intermedia (colpisce la parte posteriore dei corpi ciliari) o posteriore (si sviluppa nelle coroidi).

Attualmente, circa il 70% dei casi di uveite nel gatto si sviluppa come effetto di patologie sistemiche gravi, come il Virus dell'Immunodeficienza Felina (FIV), la leucemia felina (FeLV) e la toxoplasmosi. Ciononostante, l'infiammazione dell'uvea può essere causata anche da ferite o lesioni che derivano da litigi in strada, incidenti o traumi.

Uno degli indizi caratteristici dell'uveite nel gatto è visibile quando il gatto chiude un occhio, poiché la malattia gli provoca dolore, ipersensibilità e fotofobia. Nei casi più avanzati, è possibile osservare che l'occhio del gatto cambia colore, presenta macchie nel bulbo oculare o ha l'occhio opaco. Non appena ti torvi davanti a uno di questi sintomi, non esitare ad andare velocemente dal veterinario.

Gatto con occhio gonfio - Uveite gatto - Il gatto ha un occhio chiuso
Immagine: https://www.cat-world.com.au/

Ulcera corneale - Il gatto ha l'occhio rosso e chiuso

Se il gatto ha l'occhio gonfio o chiuso, potrebbe voler dire che è presente un'ulcera corneale. Questo è un tipo di ferita nell'occhio del gatto che si produce nella cornea. Anche se normalmente deriva da una congiuntivite non curata bene o non trattata in tempo, può essere associata all'herpes virus felino o svilupparsi partendo da lesioni e traumatismi o per colpa di corpi estranei entrati nell'occhio del gatto.

Tra i sintomi più evidenti dell'ulcera corneale nel gatto ricordiamo:

  • Lacrimazione eccessiva (l'occhio del gatto è lacrimoso e opaco per l'eccesso di fluidi oculari)
  • Fotofobia (il gatto ha l'occhio chiuso perché gli dà fastidio la luce)
  • Secrezioni purulente (il gatto ha tante cispe di colore verde come pus)
  • Prurito (il gatto cercherà di grattarsi nella zona degli occhi con intensità e frequenza)
  • Terza palpebra visibile (la terza palpebra del gatto è normalmente visibile nel tentativo di proteggere l'occhio)
  • Ulcere visibili (se non è curata rapidamente e nel modo corretto, l'ulcera corneale aumenta e può essere visibile a occhio nudo).

Se noti questi sintomi nel tuo felino, devi andare rapidamente dal veterinario perché possa fare una revisione e definire il trattamento adeguato. In generale, i casi lievi di ulcera corneale rispondono bene al trattamento con antibiotico, ma nei casi in cui è avanzata sarà necessario un intervento chirurgico.

Gatto con occhio gonfio - Ulcera corneale - Il gatto ha l'occhio rosso e chiuso
Immagine: http://blog.vetbloom.com/

Gatto con occhio gonfio a causa di corpi estranei

Questo tipo di "incidenti" è più frequente nei cani, però anche i gatti potrebbero esserne colpiti. Se entra un corpo estraneo nell'occhio del gatto, è probabile che abbia gli occhi irritati e presenti una lacrimazione eccessiva per lubrificare la zona e per prevenire le ferite.

Inoltre, potrebbe cercare di grattarsi o strofinarsi costantemente la zona degli occhi per alleviare il fastidio o il dolore provocato dal corpo estraneo nell'occhio.

Mentre il gatto gioca, corre o salta in casa, potrebbe entrargli un corpo estraneo, tuttavia i felini più vulnerabili sono quelli che vivono in strada, esposti a una gran quantità di sporcizia e abituati a cercare il cibo nella spazzatura, ma anche i gatti domestici che non hanno un'igiene adeguata.

Per questo, una buona igiene e ordine in casa sono fondamentali per prevenire diversi tipi di patologie e incidenti domestici.

Se sospettiamo che il nostro gatto abbia un corpo estraneo nell'occhio, dovremo rivolgerci rapidamente al veterinario e non cercheremo mai per nessun motivo di toglierlo noi stessi, poiché potremmo recare un danno maggiore al nostro felino. Inoltre, potrebbe essere necessaria l'applicazione di farmaci per calmare l'infiammazione.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Gatto con occhio gonfio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi agli occhi.

Scrivi un commento su Gatto con occhio gonfio

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Gatto con occhio gonfio
Immagine: https://www.catforum.com/
Immagine: https://www.cat-world.com.au/
Immagine: http://blog.vetbloom.com/
1 di 4
Gatto con occhio gonfio

Torna su