Malattie respiratorie

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare

 
Lucia Scimone
Di Lucia Scimone. 12 giugno 2024
Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare
Gatti

Vedi schede di Gatti

Il gatto potrebbe respirare a bocca aperta per ansia, stress, problemi cardiaci, sforzo fisico, calore eccessivo o per dolore. Il respiro a bocca aperta nei gatti è un fenomeno che può suscitare preoccupazione nei proprietari di animali domestici. Mentre un gatto che respira normalmente utilizza il naso, ci sono situazioni in cui potrebbe iniziare a respirare con la bocca aperta. Questo comportamento non è comune e può indicare una varietà di problemi, alcuni dei quali potrebbero richiedere un intervento veterinario immediato. Continua a scoprire perché e cosa fare se il gatto respira a bocca aperta... su AnimalPedia!

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto fa rumore quando respira?
Sommario
  1. Ansia e stress
  2. Sforzo fisico
  3. Calore eccessivo
  4. Problemi respiratori
  5. Problemi cardiaci
  6. Dolore e disagio
  7. Avvelenamento o ingestione di sostanze tossiche
  8. Anomalie atomiche
  9. Cosa fare se il gatto ha respiro affannoso e bocca chiusa?

Ansia e stress

I gatti sono animali molto sensibili e possono facilmente essere stressati da cambiamenti nell'ambiente, nuovi animali domestici, persone sconosciute o anche cambiamenti nella loro routine quotidiana. Lo stress può manifestarsi in diversi modi, incluso il respiro a bocca aperta. Scopri altri Sintomi di ansia nel gatto nel seguente post.

Cura

Questo tipo di respiro è solitamente temporaneo e si risolve quando il gatto si calma e si sente sicuro nel suo ambiente, per questo ti consigliamo di ridurre il rumore in casa e creare uno spazio dove il gatto possa sentirsi sicuro. È molto importante monitorare attentamente il comportamento del gatto e notare se presenta altri sintomi.

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Ansia e stress

Sforzo fisico

Dopo un'attività fisica intensa, come una lunga sessione di gioco o una corsa sfrenata, un gatto può iniziare a respirare a bocca aperta per alcuni minuti mentre recupera. Questo è simile a come i cani ansimano dopo l'esercizio. Tuttavia, se il respiro a bocca aperta persiste per un periodo prolungato, potrebbe essere indicativo di un problema di salute che richiede attenzione; per questo, ti consigliamo di giocare con il tuo gatto con dei giochi adatti a lui!

Cura

Ti raccomandiamo di limitare giochi o attività fisiche intense, e dargli un ambiente tranquillo dove possa riposare. Dagli acqua fresca e tranquillizzalo. Non forzarlo e monitoralo nel caso in cui dovesse presentare altri sintomi.

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Sforzo fisico

Calore eccessivo

I gatti, come i cani, possono respirare a bocca aperta per termoregolarsi quando sono troppo caldi. Questo è più comune durante le ondate di calore o in ambienti molto caldi e umidi. I gatti non sudano come gli esseri umani e quindi devono trovare altri modi per dissipare il calore in eccesso. Assicurarsi che il gatto abbia accesso a un ambiente fresco e acqua fresca può aiutare a prevenire il surriscaldamento.

Cura

Prima di tutto, spostalo in un luogo fresco e ombreggiato, dove possa riprendersi e offrigli acqua fresca. Successivamente, rinfrescalo con un panno umido, passandolo su zampe, collo e ascelle. Ti raccomandiamo di tenerlo lontano dai raggi solari, soprattutto in estate, e consulta un veterinario se dovesse continuare a respirare a bocca aperta.

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Calore eccessivo

Problemi respiratori

Malattie come l'asma felina, infezioni delle vie respiratorie superiori, polmonite, bronchite e altre condizioni respiratorie possono causare difficoltà respiratorie nei gatti, portandoli a respirare a bocca aperta. L'asma felina è una condizione cronica che causa infiammazione e costrizione delle vie aeree, rendendo difficile la respirazione. Le infezioni respiratorie possono causare congestione e difficoltà respiratorie, spesso accompagnate da starnuti, tosse e secrezioni nasali.

Cura

In questo caso, è molto utile eseguire ossigenoterapia per aiutare la respirazione nel gatto e consultare il veterinario, il quale eseguirà esami come radiografie o ecografie per determinare la causa del problema respiratorio.

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Problemi respiratori

Problemi cardiaci

Malattie cardiache possono causare insufficienza cardiaca congestizia nei gatti, che può manifestarsi con sintomi come respiro affannoso, tosse, letargia e perdita di appetito. Quando il cuore non riesce a pompare efficacemente il sangue, il liquido può accumularsi nei polmoni, causando difficoltà respiratorie e respiro a bocca aperta.

Cura

Evita di somministrargli farmaci e consulta immediatamente il veterinario, non stressarlo e cerca di creare un ambiente rilassato. Portalo in clinica dal veterinario, trasportandolo con un trasportino che si adatti alla sua taglia monitorandolo costantemente durante il viaggio. Una volta lì, il veterinario saprà come agire per il suo stato di salute.

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Problemi cardiaci

Dolore e disagio

Il dolore, sia interno che esterno, può indurre un gatto a respirare a bocca aperta. Lesioni, traumi, malattie interne o chirurgia recente possono essere fonti di dolore e disagio. Il respiro a bocca aperta può essere un segnale di stress legato al dolore, quindi è importante monitorare altri sintomi come zoppia, letargia o comportamenti insoliti.

Cura

Osserva se il gatto presenta altri sintomi come bava, difficoltà a deglutire o comportamenti che non avevi notato prima. Il riposo è fondamentale quando il gatto si trova in situazioni di dolore e disagio, per questo ti raccomandiamo di fornirgli un posto sicuro dove possa sentirsi bene e stare tranquillo. Non perderti "Arricchimento ambientale per gatti".

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Dolore e disagio

Avvelenamento o ingestione di sostanze tossiche

L'ingestione di sostanze tossiche o velenose può causare una serie di sintomi, tra cui difficoltà respiratorie, respiro a bocca aperta, vomito, diarrea, tremori e convulsioni. Se si sospetta che il gatto abbia ingerito qualcosa di tossico, è cruciale contattare immediatamente un veterinario.

Cura

Nel caso in cui il gatto respiri a bocca aperta per avvelenamento o ingestione di sostanze tossiche, allontanarlo immediatamente dalla fonte di avvelenamento e recarsi subito dal veterinario, al quale si dovrà fornire il nome della sostanza e la quantità ingerita dal gatto: non dare cibo o acqua finché non ti sarà indicato dall'esperto.

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Avvelenamento o ingestione di sostanze tossiche

Anomalie atomiche

Alcuni gatti possono avere difetti congeniti o anomalie anatomiche che influenzano la loro capacità di respirare normalmente. Questi possono includere polipi nasali, tumori o altre malformazioni che ostacolano le vie respiratorie.

Cura

Sarà il veterinario a identificare la causa e decidere la cura, la quale potrebbe essere un'operazione chirurgica, la prescrizione di farmaci per ridurre le infiammazioni e l'ossigenoterapia nei casi più gravi.

Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare - Anomalie atomiche

Cosa fare se il gatto ha respiro affannoso e bocca chiusa?

Se il tuo gatto mostra segni di respiro affannoso con la bocca chiusa, è essenziale agire prontamente per identificare la causa e fornire il trattamento necessario. Ecco una guida dettagliata su cosa fare in questa situazione:

Valutare la Gravità della Situazione

  • Sintomi aggiuntivi: prendi nota di altri sintomi come letargia, tosse, secrezioni nasali, respiro rumoroso, perdita di appetito o cambiamenti comportamentali. Non perderti "Tosse nel gatto: rimedi e cause".
  • Durata: se dura più di qualche minuto o si ripresenta frequentemente, richiede attenzione immediata.

Comportamento e Ambiente

  • Attività recente: il gatto ha svolto attività fisica intensa di recente? Anche se questo può causare un respiro affannoso temporaneo, il sintomo dovrebbe risolversi rapidamente.
  • Condizioni ambientali: verifica se l’ambiente è troppo caldo o umido, il che potrebbe influenzare la respirazione del gatto.

Primo Soccorso

  • Creare un ambiente calmo e fresco: sposta il gatto in un'area tranquilla, lontana da rumori e stress, leggi "Sintomi di un gatto stressato". Assicurati che la stanza sia ben ventilata e fresca. Usa un ventilatore o aria condizionata se necessario.
  • Idratazione: assicurati che il gatto abbia accesso a acqua fresca. L'idratazione è importante per mantenere il sistema respiratorio funzionante correttamente.

Contattare il Veterinario

  • Sintomi gravi o persistenti: se il respiro affannoso persiste per più di 5-10 minuti, contatta immediatamente il veterinario. Altri sintomi gravi che richiedono attenzione urgente includono gengive pallide o bluastre, svenimenti, tosse persistente o difficoltà evidenti a respirare.
  • Descrivere i sintomi: fornisci al veterinario una descrizione dettagliata dei sintomi osservati, incluso quando sono iniziati, la frequenza e la durata degli episodi, e qualsiasi cambiamento recente nell'ambiente o nella routine del gatto.

Diagnosi e Trattamento

  • Visita veterinaria: il veterinario esaminerà il gatto e potrebbe eseguire una serie di test diagnostici come radiografie toraciche, analisi del sangue, ecocardiogramma o endoscopia per determinare la causa del respiro affannoso.

Trattamento Specifico

  • Problemi respiratori: se il gatto ha un’infezione respiratoria, potrebbe essere necessario somministrare antibiotici, decongestionanti o terapie inalatorie.
  • Problemi cardiaci: se viene diagnosticata una malattia cardiaca, il trattamento potrebbe includere farmaci per migliorare la funzione cardiaca e ridurre il carico di lavoro sul cuore.
  • Asma felina: per i gatti con asma, il veterinario potrebbe prescrivere broncodilatatori e corticosteroidi per ridurre l'infiammazione delle vie aeree.

Prevenzione

  • Controlli regolari: porta il tuo gatto a controlli veterinari regolari per monitorare la sua salute generale e individuare precocemente eventuali problemi respiratori o cardiaci.
  • Ambiente sicuro e salubre: mantieni l'ambiente del gatto libero da polvere, fumo e allergeni. Usa filtri dell'aria se necessario e assicurati che il tuo gatto non sia esposto a sostanze tossiche.
  • Dieta ed esercizio: una dieta equilibrata e un peso sano sono fondamentali per prevenire problemi di salute che potrebbero influenzare la respirazione del gatto. Assicurati che il gatto faccia regolarmente esercizio fisico in modo sicuro.

In conclusione, il respiro affannoso con la bocca chiusa nei gatti può essere sintomo di vari problemi, da stress temporaneo a gravi condizioni mediche. Agire prontamente osservando i sintomi, creando un ambiente sicuro e contattando il veterinario può fare una grande differenza nel benessere e nella salute a lungo termine del tuo gatto.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie respiratorie.

Scrivi un commento
Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 9
Gatto respira a bocca aperta: perché e cosa fare