Condividi

Perché il mio gatto non beve?

 
Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. Aggiornato: 24 luglio 2018
Perché il mio gatto non beve?

Vedi schede di Gatti

L'acqua è un liquido essenziale per il corretto funzionamento dell'organismo di qualsiasi animale. Nel caso specifico dei gatti, se non bevono la giusta quantità d'acqua, potrebbero andare incontro a problemi legati ai reni. Se il tuo gatto non beve, la ragione non è dovuta al fatto che non gli piaccia farlo, anzi, questi felini amano idratarsi soprattutto se hanno a disposizione acqua fresca e pulita.

È importante tenere presente che molti gatti detestano trovare acqua stagnante e calda, cosa che potrebbe disincentivarli dal bere. Insomma, non è che il tuo gatto rifiuti l'acqua, bensì lo stato del liquido.

Ad ogni modo, se ultimamente sta capitando molto spesso che ti chieda: "Perché il mio gatto non beve?", continua a leggere questo articolo di AnimalPedia dove ti offriremo alcuni utili consigli per risolvere la situazione. È fondamentale che il tuo micio ritorni a idratarsi correttamente quanto prima.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto non mangia?

Motivi per cui il gatto non beve acqua

L'olfatto dei gatti è molto sensibile e sviluppato. Oltre a essere animali molto puliti con il proprio corpo, amano che lo spazio che li circonda e con cui interagiscono si trovi nello stesso stato. Mantieni pulito il suo recipiente d'acqua e allontanandolo dalla ciotola del cibo affinché non assorba alcun odore che potrebbe infastidire l'olfatto del gatto.

Potresti collocare vari recipienti d'acqua in giro per la casa, in questo modo, il tuo gatto non si annoierà di bere sempre dallo stesso e non si abituerà neanche agli odori. Potresti cambiarli di posto ogni tanto, rendendo l'idratazione del tuo gatto una piccola avventura, tutto ciò finché non riprenda a bere costantemente.

Un altro consiglio: evita di usare lo stesso recipiente d'acqua per vari gatti. In alcuni casi, può funzionare stimolare il gatto a bere da un nuovo contenitore (per esempio da un piattino o un bicchiere) che tiene in mano il padrone.

L'importanza della pulizia e della freschezza dell'acqua

Ti è capitato di vederlo bere l'acqua dal water o dal rubinetto? I gatti sono fanatici di questi sistemi in quanto l'acqua scorre pulita e fresca. Potresti fare un investimento e comprargli un piccola fonte, come quelle giapponesi. Su internet ce n'è una vasta gamma, per tutti i portafogli e tutti i gusti.

Se l'opzione della fonte dovesse essere troppo costosa o non dovesse funzionare, incita il tuo gatto a bere dal rubinetto. Fallo un paio di volte al giorno per i primi tempi, finché non si riabitua a bere spontaneamente.

Perché il mio gatto non beve? - L'importanza della pulizia e della freschezza dell'acqua

Altre forme d'idratazione per il gatto

Oltre a incitarlo a bere acqua, esistono altre maniere di mantenere un gatto ben idratato. Parla con il tuo veterinario contemplando l'idea di offrirgli cibo umido, un'opzione da tenere presente quando si parla dell'alimentazione del gatto. All'inizio il felino potrebbe rifiutare l'alimento in quanto lo vede come un qualcosa di inusuale, ma con un po' di pazienza si abituerà alla nuova consistenza del cibo. Ricorda: non lo forzare mai a mangiare, sii paziente.

Prova a seguire i diversi consigli proposti nell'articolo e se il gatto dovesse continuare a non idratarsi, ti consigliamo di rivolgerti al veterinario.

 

Perché il mio gatto non beve? - Altre forme d'idratazione per il gatto

Ti potrebbero interessare:

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il mio gatto non beve?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi di alimentazione.

Scrivi un commento su Perché il mio gatto non beve?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché il mio gatto non beve?
1 di 3
Perché il mio gatto non beve?

Torna su