Condividi

Perché il gatto dorme sempre?

 
Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. 1 novembre 2020
Perché il gatto dorme sempre?

Vedi schede di Gatti

I nostri felini possono dormire sino a 17 ore al giorno, cioè il 70% della giornata. Queste ore sono distribuite in diversi sonnellini durante la giornata ed il totale delle ore giornaliere dipenderà da diversi fattori, come l'età del gatto (anche fino a 20 ore nei gatti neonati e negli anziani), il grado di attività, le malattie e i cambiamenti ambientali.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo del sonno dei felini, delle sue fasi, di ciò che è normale, di ciò che non lo è e di come varia a seconda delle condizioni interne ed esterne del gatto. Continuate a leggere per capire meglio le necessità del vostro felino e, in breve, risponderemo alla domanda, perché il gatto dorme sempre?

Potrebbe interessarti anche: Gatto che dorme sempre: è normale?

È normale che i gatti dormano tanto?

Sì, è normale. I gatti sono predatori, si comportano in modo simile ai felini selvatici, infatti sono concepiti in modo anatomico e fisiologico per la caccia. I felini selvatici dormono dopo aver cacciato le loro prede, a causa dell'elevata quantità di energia spesa durante il processo. I nostri gatti domestici fanno lo stesso, ma invece di cacciare piccole prede di solito usano questa energia giocando con i loro umani, correndo, saltando, inseguendo e mantenendo il loro corpo in tensione, il che provoca una scarica di adrenalina che li stanca molto e sentono la necessità di dormire.

"I gatti sono animali notturni, dormono durante il giorno e stanno svegli di notte", è una frase che viene spesso ripetuta, ma non del tutto vera. I picchi più alti dell'attività felina coincidono con l'alba ed il tramonto, il che significa che sono animali crepuscolari, non notturni. Ciò ha anche a che fare con il momento in cui le prede sono più attive e si lasciano vedere di più. Il vostro gatto in molti casi dormirà, nel cuore della notte, sonni tranquilli come voi.

Per ulteriori informazioni, leggi anche il nostro articolo 'Gatto che dorme sempre: È normale?'.

Perché i gattini dormono tanto?

Molti umani si preoccupano che il loro gatto dorma troppo e non giochi. Durante le prime settimane di vita, i gattini hanno bisogno di dormire più ore degli adulti e possono dormire fino a 20 ore al giorno. Ciò si deve in parte al fatto che l'ormone della crescita che secreta la ghiandola pituitaria viene rilasciato durante il sonno, che avviene entro 20 minuti dall'inizio del ciclo del sonno profondo. È durante il sonno, quindi, che crescono e si sviluppano e per questo motivo i gattini hanno bisogno di dormire tanto e rispettare il loro sonno è essenziale.

Quando raggiungono le quattro o cinque settimane di età, il tempo che trascorrono dormendo diminuisce fino a raggiungere le ore di sonno di un adulto, man mano che la loro curiosità aumenta, cominciano ad esplorare il l'ambiente che li circonda, ad avere voglia di giocare, corrono, imparano ad utilizzare la coda, sviluppano i sensi della vista e dell'udito, e così inizia la fase dello svezzamento.

Se volete saperne di più sul sonno dei gatti vi invitiamo a leggere anche quest'altro articolo 'Quanto dorme un gatto?'

Perché il gatto dorme sempre? - Perché i gattini dormono tanto?

Il ciclo del sonno nei gatti

Durante il sonno, i gatti alternano fasi di sonno leggero e profondo. La maggior parte del loro sonno è leggero, circa il 70 %. Si tratta di sonnellini di pochi minuti noti come "cat nap", e li possono fare sdraiati a metà e con le orecchie tenute in alto per rispondere agli stimoli e svegliarsi rapidamente. I gatti infatti, oltre che predatori, sono preda di altri animali, quindi la loro natura li rende attenti a possibili pericoli.

Dopo circa trenta minuti di sonno leggero, entrano nella fase profonda del sonno nota come fase REM, che occupa la percentuale rimanente del sonno totale e, nonostante il corpo sia completamente rilassato, i gatti fanno sogni semi-coscienti, proprio come le persone. Questo perché mantengono i sensi allerta ed un'attività cerebrale simile a quando sono svegli, in modo da poter muovere rapidamente gli occhi, le zampe, le orecchie, possono anche vocalizzare e modificare la loro postura.

Così, una giornata di un gatto adulto può essere suddivisa in 7 ore da sveglio e 17 ore di sonno, di cui 12 ore di sonno leggero e 5 ore di sonno profondo.

Per ulteriori informazioni, vi lasciamo un video di AnimalPedia sulle fasi del sonno nei cuccioli, negli adulti e nei gatti anziani.

Alterazione del sonno nei gatti: cause e prevenzione

Ci sono diversi fattori che possono influire sul sonno del tuo felino. Ecco i più frequenti:

Temperatura

Le temperature estreme, sia calde che fredde, disturbano il sonno del gatto, aumentando notevolmente il tempo di questa attività. Se il vostro gatto vive in casa, è una buona idea mantenere una temperatura ambiente adeguata che non disturbi il sonno del gattino, e se fa molto freddo, procurargli delle coperte o dei posti più caldi in cui dormire, ciò aiuterà, inoltre, a prevenire alcune malattie respiratorie. Queste attenzioni sono particolarmente importanti per i gattini senza pelo, come ad esempio lo Sphynx.

Malattie

I gatti sono esperti nel nascondere il loro dolore, quindi è molto importante stare attenti ai cambiamenti nel sonno, perché potrebbero indicare che c'è qualcosa che non va. Se il vostro gatto dorme troppo o è letargico, è meglio recarsi dal veterinario affinché escluda problemi di salute, come una dieta povera di proteine e aminoacidi essenziali, malattie neurologiche che colpiscono il sistema nervoso centrale, deficit sensoriali, malattie addominali (intestinali, epatiche o renali), malattie cardiovascolari o disturbi del sangue come l'anemia. Spesso, l'aumento del sonno è accompagnato da anoressia e da una scarsa igiene del gatto.

D'altra parte, se dorme meno ed ha più energia, fame e sete di prima si può sospettare un problema endocrino tipico dei gatti anziani, potrebbe essere ipertiroidismo.

Noia

Quando i gatti passano la maggior parte della giornata da soli e non hanno la compagnia di altri animali o dei loro umani, si annoiano, si deprimono per la maggior parte della giornata e se non trovano un'attività migliore, dormono. Ecco perché è essenziale passare del tempo con il gattino, migliorerà il suo umore e la sua salute.

Calore

In questi momenti le gatte sono più attive per azione degli ormoni e dormono meno perché passano gran parte della giornata a richiamare l'attenzione dei maschi, anche in casa; anche i maschi diminuiscono le ores di sonno perché sono alla ricerca di gatte e perché si dedicano a marcare il territorio o a combattere con altri gatti.

Eccovi ulteriori informazioni sul calore dei gatti maschi e femmine.

Stress

Lo stress colpisce molto i gatti. Può causare problemi di salute (come l'anoressia o la cistite idiopatica felina), disturbi comportamentali e cambiamenti nelle abitudini di sonno, mostrando un aumento o una diminuzione delle ore di sonno.

Molte di queste situazioni possono essere evitate o migliorate, per cui è importante "ascoltare il proprio gatto", cioè osservare i cambiamenti nel comportamento del sonno, la toelettatura, se miagola più o meno, se si nasconde o un aumento dell'aggressività. Notando piccole alterazioni nel suo comportamento, possiamo percepire rapidamente che qualcosa non va e saremo in grado di curarlo. In questi casi, l'ideale sarebbe portarlo dal veterinario, che gli farà una diagnosi corretta e applicherà il trattamento appropriato in base alla causa scatenante.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il gatto dorme sempre?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché il gatto dorme sempre?
1 di 2
Perché il gatto dorme sempre?

Torna su