Condividi

Dalmata

Aggiornato: 7 novembre 2017
Dalmata

Il Dalmata è una delle razze di cani più famose, conosciute per le caratteristiche macchie nere o marroni sul manto bianco. Si tratta di un cane leale, dal carattere stabile e tranquillo se ha la possibilità di fare attività fisica per liberare la tensione accumulata.

Se stai pensando di prendere un esemplare di dalmata cucciolo o adulto, in questa scheda di AnimalPedia ti diciamo tutto quello che devi sapere sul suo carattere, le caratteristiche fisiche principali, l'educazione e i principali problemi di salute della razza.

Origine
  • Europa
  • Croazia
FCI
  • Gruppo VI
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Ideale per
Consigli
  • Pettorina
Clima ideale
Tipo di pelo

Storia del Dalmata

Pur essendo una razza molto conosciuta da tempo, le origini e la storia antica del dalmata sono pressoché sconosciute. Le prime immagini di Dalmata risalgono a pitture e affreschi croati che risalgono al XVII secolo. Questo è il motivo principale per il quale la Federazione Cinofila Internazionale (FCI) attribuisce l'origine della razza alla regione croata della Dalmazia. Tuttavia, secondo altre ipotesi, la razza si sarebbe formata molto tempo prima in un altro luogo.

In ogni caso, il Dalmata si diffuse in tutto il mondo e negli anni svolse diverse funzioni poiché venne usato come cane da caccia, da compagnia, da guardia, ecc. Tuttavia, la consacrazione come “cane cocchiere” della classe nobile inglese avvenne verso la fine del XVII secolo. A quell'epoca, le carrozze di inglesi nobili e benestanti erano accompagnate da Dalmata come dimostrazione del proprio potere. La loro funzione, inoltre, era duplice: servivano a proteggere i cavalli e a dare un'immagine esteticamente più bella alla carrozza.

Con l'invenzione dell'automobile, i cani cocchieri scomparvero e la razza perse popolarità. Tuttavia i dalmata accompagnavano anche i pompieri e questa tradizione venne mantenuta. Ancora oggi questa razza è usata dai corpi dei vigili del fuoco.

La razza tornò ad essere popolare negli anni '60, grazie al film Disney La carica dei 101 e lo stesso accadde successivamente con il seguito del film. Purtroppo questa fama ha contribuito a farlo diventare un cane molto richiesto, fomentando gli allevamenti illegali di Dalmata e creando numerosi problemi di salute a causa della consanguineità. Oggi il Dalmata è un cane da compagnia perfetto per le famiglie.

Caratteristiche fisiche del Dalmata

Si tratta di una razza bella, distinta ed elegante grazie all'aspetto che gli dà il caratteristico manto bianco a macchie scure. La testa è proporzionata e in armonia con il resto del corpo, senza rughe e a forma prismatica. Lo stop (o depressione naso-frontale) è moderatamente definito. Il tartufo deve essere dello stesso colore delle macchie del corpo. Gli occhi sono ovali e il colore corrisponde a quello delle macchie. Le orecchie sono inserite alte, triangolari con i bordi arrotondati, a macchie e pendenti.

Il corpo è rettangolare e la lunghezza è leggermente maggiore rispetto all'altezza al garrese. Il dorso è potente e dritto, mentre il rene è corto e la groppa leggermente inclinata. Il torace è profondo e non molto largo. Il ventre è leggermente retratto. La coda è lunga, proporzionata al corpo, a forma di falce e preferibilmente a macchie. Il pelo è corto, brillante, duro e fitto. Il colore è bianco puro con macchie nere o marroni.

Carattere del Dalmata

Il Dalmata è un cane amichevole, sicuro di sé e molto attivo. In generale ama correre, nuotare e praticare esercizio seguendo piste attraverso l'olfatto spinto solo da curiosità e istinto. Di solito vanno d'accordo con altri cani e altri animali e in generale cono amichevoli anche con gli sconosciuti, anche se non sono socievoli come altre razze come il Labrador o il Golden Retriever. Alcuni esemplari, tuttavia, sono un po' riservati nei confronti degli sconosciuti ma l'aggressività innata è una caratteristica molto rara per questa razza.

Sono perfetti per le famiglie attive che amano fare esercizio con i propri cani e che vogliono un compagno fedele e instancabile al proprio fianco. In casa, il Dalmata è un cane tranquillo e sereno, capace di rilassarsi senza problemi.

Questi cani adorano i bambini che sanno rispettarli e prendersi cura di loro, dato che non sempre reagiscono positivamente se gli vengono tirate orecchie e coda. Per questo motivo è importante mostrare ai bambini come giocare con loro con affetto e rispetto. Anche l'educazione del cane è un fattore importante da tenere in considerazione per avere un cane dal carattere affabile, tranquillo e tollerante.

Prendersi cura di un Dalmata

La cura del manto del Dalmata è davvero semplice, poiché ha bisogno di essere spazzolato non molto spesso solo per eliminare il pelo morto. Per quanto riguarda il bagno, dovrai farglielo solo quando è davvero sporco.

L'aspetto a cui devi prestare maggiore attenzione è la quantità di esercizio fisico. È fondamentale avere ben presente questo punto se si decide di prendere un Dalmata perché se non fa abbastanza movimento può sviluppare tendenze distruttrici dentro casa. Sarà necessario portarlo a spasso almeno tre volte al giorno facendogli fare circa un'ora di esercizio attivo. Per farlo sfogare, potrai anche svolgere con lui dei giochi di attivazione mentale che, oltre a farlo divertire, lo stimolano dal punto di vista mentale.

Infine, anche se a volte il Dalmata si mostra abbastanza indipendente, è un cane che adora sentirsi parte di un gruppo e detesta la solitudine. Passare troppo tempo da solo può dare origine a problemi comportamentali come l'ansia da separazione.

Educazione del Dalmata

Il Dalmata si trova al numero 39 nella scala di intelligenza di Stanley Coren. Nonostante ciò e anche se molti addestratori lo considerano un cane testardo, ha una predisposizione naturale a imparare gli ordini se si usa il rinforzo positivo. È un cane instancabile e attivo, per cui oltre a fargli fare esercizio è una buona idea addestrarlo per migliorare aspetti quali ubbidienza e benessere. In media, l'addestramento del cane è di circa 5-10 minuti.

Innanzitutto parliamo dell'educazione del cucciolo, da iniziare quando il cane ha 3 mesi. In questo momento deve iniziare la socializzazione del cucciolo, con la familiarizzazione di persone, animali e ambiente che lo circonda. Questo processo è molto importante perché il suo atteggiamento in questa fase si tradurrà direttamente nel suo modo di comportarsi da adulto, senza paura, aggressività o comportamenti problematici. Più avanti nello stesso periodo dovrai insegnargli l'inibizione del morso, come giocare in maniera corretta e dove fare i bisogni per strada. Non dimenticare che prima di portare il cucciolo per strada deve aver fatto tutte le vaccinazioni obbligatorie.

Più avanti potrai iniziare a insegnargli i comandi di base per farlo ubbidire, punto molto importante per la sicurezza e per migliorare la comunicazione fra voi. In questo punto sottolineiamo l'importanza del rinforzo positivo, perché punizioni e sgridate non sono affatto efficaci.

Una volta completato l'addestramento di base, potrai proseguire con l'addestramento avanzato, provando trucchi divertenti o sport come l'Agility, un percorso a ostacoli che unisce esercizio e comandi di base. Questo sport è perfetto per una razza attiva come il Dalmata.

Salute del Dalmata

Il Dalmata è un cane che può soffrire di varie malattie a causa della consanguineità a cui la razza è stata esposta per anni. Le malattie più comuni nel Dalmata sono:

  • Dermatite allergica
  • Dermatite atopica
  • Infezioni da funghi
  • Allergie alimentari
  • Ipotiroidismo
  • Demodicosi o rogna rossa
  • Tumori cutanei
  • Calcoli renali
  • Calcoli uretrali
  • Cardiomiopatie
  • Sordità

La sordità è particolarmente riscontrata in questa razza e colpisce più del 10% degli esemplari. I calcoli renali e uretrali sono molto comuni nei Dalmata perché sono gli unici mammiferi che non possono trasformare l'acido urico in allantoina, aspetto che indice direttamente nella formazione dei calcoli renali nel tratto urinario.

Affinché il cane mantenga un buono stato di salute, dovrai portarlo dal veterinario ogni 6 mesi per assicurarti che tutto vada bene e rispettare il calendario delle vaccinazioni. Una buona alimentazione, fare esercizio e dargli le attenzioni di cui ha bisogno sono i segreti per avere un Dalmata felice, sano e longevo.

Foto di Dalmata

Video relazionati con Dalmata

Video relazionati con Dalmata
Articoli correlati

Carica la foto del tuo Dalmata

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Dalmata

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?
1 commento
Sua valutazione:
Silvia. Lenzi
Io.ho.due. Dalmata.maschi , MACCHIA e. ZAMPA, e li adoro.

Silvia.

Dalmata
1 di 13
Dalmata

Torna su