Condividi

Si può dare il miele ai cani?

 
Di Giovanni Rizzo. 5 novembre 2019
Si può dare il miele ai cani?

Vedi schede di Cani

Il miele è uno dei prodotti naturali che da sempre viene usato come rimedio per diversi disturbi. Le sue eccellenti proprietà lo rendono un rimedio casalingo perfetto per combattere problemi di gola, apportare energia, stimolare l'appetito o cicatrizzare ferite. Ma tutti questi benefici per gli umani, sono efficaci anche nel cane? È proprio vero che il miele fa bene ai cani?

In questo articolo di AnimalPedia ti parleremo degli usi del miele ai cani, ti spiegheremo quando potrai darglielo e in che occasioni, invece, può risultare dannoso. Continua a leggere per scoprire tutti i benefici e le dosi corrette del miele ai cani!

Potrebbe interessarti anche: Si può dare la pera ai cani?

Il miele fa bene ai cani?

Sì, in generale il miele fa bene ai cani, sia adulti che cuccioli e anziani. Tuttavia, è importante chiarire che non tutto il miele che troviamo sul mercato è adatto ai cani perché non tutti hanno le stesse proprietà. Pertanto, si consiglia di evitare il miele venduto all'ingrosso, o quello del supermercato che sono eccessivamente elaborati. Questi tipi di miele hanno pochissimo di naturale e si può vedere osservandone il colore e la consistenza che normalmente è trasparente. Il miele naturale non è completamente traslucido.

Detto questo, possiamo dedurre che il miglior miele per cani (e per noi) è quello artigianale e biologico. Questo miele mantiene quasi tutte le sue proprietà intatte, non ha zuccheri aggiunti, conservanti o dolcificanti artificiali.

Tipi di miele d'api per cani

Quasi tutti i tipi di miele fanno bene ai cani, poiché ognuno di essi ha proprietà comuni e particolari che possono giovare alla salute di questi animali. Gli unici tipi di miele che non dovremo somministrare ai nostri amici a quattro zampe sono, ovviamente, quelli ottenuti dal nettare di piante tossiche per i cani.

Uno dei tipi di miele di ape che genera maggiori dubbi è il miele di Manuka, molto apprezzato nella medicina naturale per l'uomo. Senza ulteriori indugi, vediamo se questo miele va bene per i cani e per cosa viene usato.

Miele di Manuka per cani

Questo tipo di miele è diventato popolare negli ultimi anni per le sue eccellenti proprietà. Il miele di Manuka è considerato uno dei migliori mieli disponibili per guarire le ferite e alleviare i dolori di stomaco grazie ai suoi incredibili effetti. Questi stessi risultati si possono vedere negli animali, quindi il miele di Manuka fa bene ai cani.

Miele d'acero per cani

Il miele d'acero non è un tipo di miele d'api. Tuttavia, a causa della sua consistenza e del suo colore, molte persone credono erroneamente che lo sia e si chiedono se si possa dare questo miele ai cani. Questa sostanza viene estratta dalla linfa dell'albero dell'Acero. Se compriamo miele di acero biologico puro senza zuccheri aggiunti per noi, è adatto anche ai cani, in quanto contiene vitamine, minerali e antiossidanti.

Si può dare il miele ai cani? - Tipi di miele d'api per cani

Proprietà e benefici del miele ai cani

Come precedentemente accennato, ogni tipo di miele ha proprietà particolari e benefici diversi. In ogni caso, in generale, tutti i tipi condividono delle proprietà comuni, che sono le seguenti:

  • È una fonte di energia grazie agli zuccheri naturali che contiene (principalmente fruttosio e glucosio). 100 grammi di miele contengono 300 calorie.
  • È ricco di minerali, i più noti sono calcio, fosforo, magnesio, potassio e sodio.
  • Contiene vitamina C e alcune vitamine del gruppo B.

Questa ricchezza di sostanze nutritive si traduce in un numero infinito di proprietà medicinali applicabili anche alla medicina veterinaria. In questo modo, il miele agisce come tonico per il cuore, ha un effetto rilassante, calmante, diuretico, lassativo, antinfiammatorio, antiossidante, antisettico, antimicrobico e cicatrizzante.

Uso del miele ai cani

Dopo aver visto le proprietà del miele possiamo aggiungere che questo alimento è adatto anche ai cani di nuova adozione che rifiutano il cibo, ai cuccioli o ai cani anziani malati. Vediamo, come possiamo trarre profitto da tutte le sue proprietà:

Miele ai cani con tosse

Grazie alle sue proprietà lenitive, antinfiammatorie e antisettiche, il miele è un ottimo rimedio per alleviare i sintomi di infezioni delle vie respiratorie o infiammazioni. Possiamo, dunque, preparare del miele con limone al cane con tosse e/o mal di gola o offrirgli un cucchiaino di miele prima che vada a letto.

Tuttavia, se il tuo cane ha la tosse, non hai visitato il veterinario e ti accorgi che dopo aver utilizzato questo rimedio non migliora, ti consigliamo di recarti dallo specialista il più presto, affinché ne individui causa e cura. Il miele da solo non può combattere una grave infezione e la tosse potrebbe essere causata, ad esempio, da una tracheite infettiva.

Miele per guarire le ferite dei cani

Insieme allo zucchero, il miele è uno dei migliori rimedi naturali per curare le ferite dei cani. Tanto che sempre più veterinari li usano nei casi di ferite non molto profonde, ulcere lievi o ustioni minori. Per utilizzare il miele come agente curativo nei cani, è sufficiente appoggiare uno strato di miele sulla ferita e lasciarlo agire, senza coprirlo e impedendo al cane di leccarlo.

Miele ai cuccioli

Il miele fa bene anche ai cuccioli perché fornisce energia, vitamine, minerali e antiossidanti, tutti i nutrienti necessari per il loro corretto sviluppo. Tuttavia, il suo uso è ancora più benefico nei cuccioli denutriti o che hanno perso l'appetito. Il miele fornisce ai più piccoli glucosio e fruttosio ed inoltre, è anche un alimento che stimola l'appetito.

Miele ai cani malati o convalescenti

Grazie agli zuccheri e all'energia che fornisce il miele è un alimento altamente consigliato anche per cani malati o convalescenti. Inoltre, durante alcuni processi di recupero è comune osservare cani che rifiutano il cibo. Un buon metodo per fargli recuperare l'appetito è quello di mescolare il miele con lo yogurt naturale (senza zucchero). Lo yogurt è ricco di probiotici, essenziali che favoriscono l'equilibrio della flora intestinale e il corretto recupero.

Nei cani convalescenti ricoverati o che ricevono siero per via endovenosa, possiamo diluire il miele in acqua e offrire la soluzione con una siringa, introducendolo direttamente in bocca. Naturalmente, tutti questi rimedi devono essere somministrati sotto la supervisione del veterinario.

Miele ai cani anemici

Il miele contiene ferro, tuttavia, ci sono altri alimenti con più ferro che possono sostituire la sua carenza in caso di anemia. Il miele fa bene ai cani anemici per l'energia che fornisce loro, poiché la mancanza di ferro tende a produrre nell'animale uno stato di stanchezza e debolezza.

Miele ai cani stitici

Grazie alle sue proprietà lassative e al fatto che il miele è considerato un alimento prebiotico, favorisce l'eliminazione della materia fecale accumulata e aiuta a combattere la stitichezza nei cani. Gli alimenti prebiotici stimolano la crescita dei batteri buoni dell'intestino. In questo modo, l'equilibrio della flora intestinale favorisce l'evacuazione.

Per maggiori informazioni leggi anche il nostro articolo: "Stitichezza nel cane - Cause, sintomi e rimedi"

Si può dare il miele ai cani? - Uso del miele ai cani

Controindicazioni del miele ai cani

Anche se i cani possono mangiare miele e che si tratta di un buon alimento per la prevenzione di molteplici problemi di salute, ci sono anche casi in cui è meglio evitarlo. Per esempio, nei cani diabetici sarà meglio farsi consigliare da un veterinario, a causa dell'indice glicemico del miele.

Finora non si conoscono altre controindicazioni del miele. Tuttavia, in caso di malattie renali o ipertensione, è meglio consultare uno specialista.

Come dare miele ai cani

A seconda dell'uso, potrai dare direttamente il miele al tuo cane o diluirlo. Per diluirlo, si può scegliere tra acqua, succo di limone o infusione di camomilla.

Se si dà il miele direttamente al proprio cane, si consiglia di non superare i due cucchiaini da tè al giorno. Anche in questo caso, insistiamo di parlarne prima con il veterinario affinché ci consigli sulle dosi appropriate del miele ai cani.

Se desideri leggere altri articoli simili a Si può dare il miele ai cani?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Bibliografia
  • USDA. Honey. U.S. Department of Agriculture.
  • Knowles, Gemma. (2016). Cocina Sana para tu Perro. Madrid, España: Esfera Libros.

Scrivi un commento su Si può dare il miele ai cani?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Si può dare il miele ai cani?
1 di 3
Si può dare il miele ai cani?

Torna su