Problemi comportamentali

Come aiutare il cane a superare le paure

 
Eduarda Piamore
Di Eduarda Piamore, Specializzata in psicologia, educazione e addestramento canino e felino. 2 marzo 2023
Come aiutare il cane a superare le paure
Cani

Vedi schede di Cani

I cani sono molto sensibili e possono provare emozioni diverse nel corso della loro vita che esprimeranno principalmente attraverso il linguaggio del corpo. Uno di questi è la paura, che gioca un ruolo chiave nel preservare il loro benessere, ma quando il comportamento di un cane diventa eccessivamente pauroso di fronte a stimoli diversi di giorno in giorno, questo di solito indica una scarsa fiducia che non dovrebbe passare inosservata ai padroni. Questo perché è stato dimostrato che l'insicurezza, la paura eccessiva e l'ansia cronica riducono l'aspettativa di vita dei cani rendendoli più suscettibili a numerose malattie, oltre a mitigare la loro qualità di vita impedendo loro di godere delle interazioni con altri individui e ambienti.

E se ora ti stai chiedendo come aiutare il cane a superare le paure, ti invitiamo a continuare la lettura di questo articolo di AnimalPedia per scoprire alcuni preziosi consigli per aumentare la sicurezza dei nostri migliori amici. Cominciamo?

Sommario

  1. La paura e l'insicurezza nei cani sono la stessa cosa?
  2. Perché il mio cane ha paura di tutto?
  3. Come sbloccare la paura di un cane?
  4. Come insegnare al cane a non avere paura?

La paura e l'insicurezza nei cani sono la stessa cosa?

No! Sebbene possano essere correlate, la paura e l'insicurezza nei cani non sono la stessa cosa. La paura è una delle emozioni fondamentali che provano i cani ed è essenziale per la loro sopravvivenza, in quanto fa parte dei meccanismi di difesa che consentono loro di essere vigili e reagire in circostanze di pericolo imminente, sia per scappare che per difendersi.

Pertanto, la paura è naturale e anche un cane sicuro di sé con un comportamento equilibrato può avere paura. La differenza fondamentale è che, essendo stato correttamente socializzato e avendo avuto l'opportunità di sviluppare la propria sicurezza, questo cane avrà un maggior numero di risorse per gestire le proprie emozioni e affrontare meglio questa situazione negativa, comprendendo che deve ricorrere a risorse estreme, come l'aggressività, solo in contesti estremi (ad esempio, quando la loro integrità è chiaramente minacciata dalle azioni di un altro individuo).

Al contrario, un cane insicuro non ha avuto le stesse opportunità di sviluppare la propria fiducia o l'ha progressivamente "persa" a causa di un'esposizione sistematica o continua a fattori o contesti di paura, stress o isolamento. Di conseguenza, diventa più incline a comportamenti eccessivamente paurosi che superano i limiti di ciò che è "naturale e previsto" nel comportamento del cane.

Perché il mio cane ha paura di tutto?

In generale, l'eccessiva paura e insicurezza nei cani sono associate a tre fattori principali: le esperienze vissute, la socializzazione del cane e il suo patrimonio genetico.

Patrimonio genetico

Per quanto riguarda l'eredità genetica, è importante tenere conto del fatto che alcune razze di cani sono naturalmente più paurose di altre, ma la loro predisposizione alla paura può variare a causa di diversi fattori di paura non sociale nei cani, come rumori forti, altezze e paura degli sconosciuti o estranei. In questo senso, la taglia e la composizione corporea sembrano giocare un ruolo chiave nella risposta del cane alla paura, soprattutto ai primi tre fattori, dal momento che i cani di piccola taglia tendono ad essere più paurosi dei cani di grossa taglia.

Consulta in questo altro articolo l'Elenco delle razze canine che hanno più paura.

Socializzazione

Allo stesso modo, gli studi confermano che, al di là del bagaglio genetico che ogni cane "porta" dalla nascita, le interazioni con altri individui, l'educazione che riceve e gli ambienti a cui è esposto sono fattori determinanti per la risposta di un cane in contesti di paura o stress , poiché sono direttamente correlati a un grado maggiore o minore di sviluppo della fiducia nei cani. In questo senso, un cane che non ha imparato a interagire armoniosamente con altri individui, stimoli e ambienti attraverso un adeguato processo di socializzazione, tende ad essere estremamente timoroso di situazioni nuove e/o impreviste che, sicuramente, possono far parte della giornata di un cane comune senza generare grandi preoccupazioni.

Ad esempio, incontrare cani sconosciuti durante una passeggiata, avere estranei che visitano la sua casa o conoscere un nuovo ambiente mentre è in vacanza con i suoi padroni. Ed è per questo che i cani che non sono stati correttamente socializzati sono più predisposti a comportamenti di paura.

Esperienze di vita

Passando alle esperienze, è importante capire che non stiamo parlando solo di esperienze traumatiche associate a diversi tipi di abusi fisici o psicologici che un cane può subire. Sebbene queste esperienze possano portare allo sviluppo non solo di paura eccessiva ma anche di fobie, ci sono altre esperienze traumatiche che possono ridurre la fiducia di un cane e aumentare la sua predisposizione alla paura, come aver vissuto a lungo con una malattia che ha causato molto dolore.

Inoltre, sia la paura eccessiva che alcune fobie nei cani possono derivare da un'associazione negativa con determinati stimoli o oggetti. Ad esempio, se il tuo cane ha avuto un'esperienza negativa o un'esposizione prolungata a rumori spaventosi, potrebbe aver sviluppato un trauma o una fobia. In entrambi i casi, è possibile che il tuo amico pelosone associ il suono a determinati oggetti, persone, animali o ambienti, e abbia paura anche quando il suono non è presente, ma la "fonte del rumore" sì. Alcuni cani possono nascondersi solo vedendo l'asciugacapelli o l'aspirapolvere perché associano questi oggetti al loro forte rumore.

Nei casi più estremi, quando un cane viene separato prematuramente dalla madre e dai fratelli e poi vive in uno stato di totale isolamento in un ambiente poco (o per nulla) arricchito, è possibile che soffra della cosiddetta "sindrome da deprivazione sensoriale", che lo porta a sviluppare un panico generalizzato a quasi tutti gli stimoli in età adulta.

Se vuoi saperne di più sul comportamento di un cane che ha paura e sulle cause associate, ti consigliamo l'articolo "10 sintomi di paura nei cani". Di seguito, parleremo delle strategie che possiamo applicare per aiutare un cane a sviluppare sicurezza per gestire le sue emozioni, anche la paura, in modo migliore.

Come sbloccare la paura di un cane?

Logicamente non possiamo modificare le informazioni genetiche di un cane, ma possiamo lavorare sugli altri due fattori chiave per la sua risposta alla paura, che sono la socializzazione e le sue esperienze di vita, con lo scopo di rafforzare la sua fiducia e prevenire comportamenti insicuri ed eccessivamente paurosi. Quindi, come eliminare l'insicurezza e la paura di un cane? Vediamolo.

Rispettare lo svezzamento naturale prima dell'adozione

I primi due passaggi per aumentare la sicurezza di un cane sono: rispettare l'età dello svezzamento prima di separare i cuccioli dalla madre e dai fratelli e investire nella loro socializzazione precoce. Vale la pena ricordare che, sebbene il processo di svezzamento inizi nella 3a o 4a settimana di vita dei cuccioli, è consigliabile che i cuccioli rimangano con la madre fino ai due 2 o 3 mesi di vita.

Lavora sulla sua socializzazione

Il periodo di socializzazione del cane inizia intorno alle tre settimane e termina intorno ai tre mesi di vita. Durante questo periodo i cuccioli prima apprendono, insieme alla madre e ai fratelli, i codici fondamentali del loro comportamento comunicativo e sociale, per poi riconoscere quelle che sono le cosiddette "specie amiche". Pertanto, è molto importante che il tuo migliore amico inizi a essere introdotto a stimoli, individui e ambienti diversi in questo periodo in modo che possa assimilarli più facilmente come parte della sua vita e routine e imparare a relazionarsi con loro in modo positivo.

Allo stesso modo, se hai deciso di adottare un cane adulto o non hai avuto modo di far socializzare il tuo amico pelosone quando era ancora cucciolo, sappi che con pazienza e dedizione riuscirai a farlo socializzare in questa fase della sua vita. Noi di AnimalPedia ti diamo i migliori consigli per socializzare correttamente un cane adulto.

Guadagnati la sua fiducia

All'arrivo del cane nella sua nuova casa, è importante dedicare del tempo a guadagnarsi la sua fiducia. La qualità del legame con il suo padrone influenza (molto!) l'educazione e il comportamento di un cane, perché se un pelosone non ha la sicurezza di esprimersi liberamente nella propria casa e/o non può interagire in maniera amichevole con il proprio padrone, sarà molto più difficile per lui sentirsi abbastanza sicuro da interagire con altre persone e ambienti sconosciuti. Insomma, come chiedere a un cane che non può fidarsi del suo padrone di fidarsi degli estranei?

Usa il rinforzo positivo

D'altra parte, è essenziale che tu scelga i metodi che utilizzerai per educare bene il tuo cane, poiché saranno decisivi per rafforzare o indebolire sia il tuo legame che la fiducia del tuo pelosone. L'uso scorretto del rimprovero, così come la reclusione e la punizione fisica, contribuiscono solo a far sì che il tuo cane abbia paura di te e si senta confuso o insicuro rispetto al proprio comportamento. Il nostro consiglio è di scommettere sul rinforzo positivo per stimolare il loro apprendimento e insegnare loro le regole della buona convivenza.

Tenerlo in attività

È anche importante fornire al cane un livello adeguato di attività fisica. Le passeggiate quotidiane non solo gli permetteranno di fare esercizio, ma anche di interagire con una maggiore diversità di individui, stimoli e ambienti. A sua volta, un buon arricchimento ambientale sarà fondamentale per integrare l'attività fisica quotidiana e la stimolazione mentale del tuo amico pelosone, prevenendo una serie di problemi comportamentali legati allo stress e alla noia.

Come puoi vedere, come eliminare l'insicurezza e la paura da un cane è totalmente legato alle cure che gli offri e al modo in cui interagisci con lui.

Come aiutare il cane a superare le paure - Come sbloccare la paura di un cane?

Come insegnare al cane a non avere paura?

Non è possibile né consigliabile eliminare completamente la paura da un cane, perché, come abbiamo visto, è un'emozione basilare e fondamentale per la sua sopravvivenza. Tuttavia, i suggerimenti che abbiamo spiegato nella sezione precedente ti aiuteranno ad aumentare la fiducia del tuo cane e prevenire comportamenti eccessivamente paurosi di fronte a diversi fattori.

Allo stesso modo, i cani che soffrono di problemi più complessi, come fobie, stereotipie e panico generalizzato associati alla sindrome da deprivazione sensoriale, di solito necessitano di un trattamento specifico per superare le esperienze traumatiche che li hanno portati ad avere tale comportamento. In questo caso, la cosa migliore che puoi fare è chiedere l'aiuto di un esperto di etologia canina per ottenere una diagnosi più accurata, e quindi stabilire delle linee guida gestionali compatibili con le esigenze del tuo migliore amico.

Inoltre, se hai recentemente adottato un cane e riconosci segni di maltrattamento, ti consigliamo la seguente lettura per aiutarti a ritrovare la fiducia perduta: "Cane traumatizzato: cosa fare?"

Se desideri leggere altri articoli simili a Come aiutare il cane a superare le paure, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Bibliografia
  • Dias, B. G.; Ressler, K. J. (2014). Parental olfactory experience influences behavior and neural structure in subsequent generations, Nature Neuroscience 17, 89-96
  • Hakanen, E.; Mikkola, S.; Salonen, M. et al. (2020). Active and social life is associated with lower non-social fearfulness in pet dogs. Sci Rep 10, 13774. https://doi.org/10.1038/s41598-020-70722-7
  • Dreschel, N. A. (2010). The effects of fear and anxiety on health and lifespan in pet dogs, Applied Animal Behaviour Science, Volume 125, Issues 3–4, Pages 157-162

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 2
Come aiutare il cane a superare le paure