Condividi

Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 30 ottobre 2017
Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura

Vedi schede di Cani

I cani sono stati tra i primi animali a essere stati addomesticati dagli esseri umani e oggi sono tantissime le persone che scelgono di accogliere uno di questi animali come proprio migliore amico a quattro zampe. Tuttavia, in quanto padroni dell'animale, si ha la responsabilità di assicurarsi che stia sempre bene sia fisicamente che psicologicamente in ogni fase della sua vita (cucciolo, adulto, anziano).

Di sicuro conoscerai le malattie più comuni per un cane, ma oggi in AnimalPedia scenderemo più nel dettaglio e ti parleremo del morbo di Cushing nel cane, sintomi, cause e cura di questa sindrome per sapere come riconoscerla tempestivamente.

Cos'è il morbo di Cushing nel cane?

La sindrome di Cushing nel cane è conosciuta anche come iperadrenocorticismo ed è una malattia endocrina (ormonale) che si ha quando il corpo produce alti livelli di un ormone, il cortisolo, in maniera cronica. Il cortisolo viene prodotto all'interno delle ghiandole surrenali, vicine ai reni.

Quando i livelli di cortisolo sono equilibrati, il corpo risponde bene allo stress, riesce a mantenere stabile il peso corporeo e anche la struttura dei tessuti e della pelle si mantiene in buone condizioni. Invece, se si ha un aumento di cortisolo e si ha una sovrapproduzione di quest'ormone, il sistema immunitario s'indebolisce e l'organismo è più esposto a subire infezioni e malattie, come per esempio il diabete mellito. Un eccesso di quest'ormone, inoltre, può danneggiare gravemente diversi organi, riducendo vitalità e qualità di vita dell'animale che soffre della sindrome di Cushing.

I sintomi del morbo di Cushing sono facilmente confondibili con quelli dell'invecchiamento, tanto che molti padroni di cani anziani non si rendono conto che il cane è malato. È fondamentale riconoscere il prima possibile la sintomatologia e realizzare le analisi pertinenti per poter iniziare una terapia il prima possibile.

Morbo di Cushing nel cane: cause

La sindrome di Cushing può essere causata da diversi fattori. Nello specifico, sono tre le cause possibili della sovrapproduzione di cortisolo nel cane:

  • Cattivo funzionamento dell'ipofisi
  • Cattivo funzionamento delle ghiandole surrenali
  • Iatrogenesi, ovvero come come conseguenza a una terapia a base di glucocorticoidi, corticosteroidi e medicine con progesterone e derivati per curare determinate malattie nei cani.

Come abbiamo visto, le ghiandole surrenali producono cortisolo, per cui un problema in esse può causare il morbo di Cushing. Le ghiandole surrenali, a loro volta, sono controllate dagli ormoni secreti dall'ipofisi, che si trova nel cervello. È per questo motivo che un problema nell'ipofisi può causare squilibri nella produzione di cortisolo. Infine, i glucocorticoidi e altri farmaci vengono usati per curare alcune malattie dei cani, ma se vengono impiegati in maniera sbagliata (controindicazioni, dosi e tempi di utilizzo, ecc.) possono causare iperadrenocorticismo dato che alterano la produzione di cortisolo.

Si può affermare che nell'80/85% dei casi, la causa del morbo di Cushing sia un tumore o un'ipertrofia dell'ipofisi che segreta una quantità troppo elevata di ACTH, che stimola le ghiandole surrenali a produrre più cortisolo del normale. Nel 15/20% dei casi, invece, l'origine della malattia è da ricercare nelle ghiandole surrenali a causa di un tumore o di un'iperplasia. La iatrogenesi, invece, è la causa meno frequente di tutte.

La diagnosi precoce della sindrome di Cushing è fondamentale, per cui in caso di dubbio ti consigliamo di portare il cane dal veterinario il prima possibile in modo che possa confermare o scartare la diagnosi ed eventualmente prescrivere il trattamento opportuno per il cane.

Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura - Morbo di Cushing nel cane: cause

Morbo di Cushing nel cane: sintomi

Come abbiamo detto, la maggior parte dei sintomi più evidenti del morbo di Cushing sono facilmente confondibili con i sintomi tipici della vecchiaia nei cani, per cui non sempre le persone riescono a riconoscere i segnali tipici della malattia. Dato che evolve lentamente, i sintomi compariranno poco a poco, a volte possono metterci diversi anni. Non tutti i cani reagiscono allo stesso modo in caso di aumento di cortisolo, per cui i sintomi variano da esemplare a esemplare. Di seguito ti elenchiamo i sintomi più comuni del morbo di Cushing nel cane, anche se ce ne possono essere molti altri:

  • Aumento di sete e della frequenza della minzione
  • Aumento dell' appetito
  • Problemi e malattie della pelle
  • Alopecia
  • Iperpigmentazione della pelle
  • Brutto aspetto del pelo
  • Ansima spesso
  • Debolezza e atrofia muscolare
  • Letargia
  • Obesità localizzata nell'addome (pancia gonfia)
  • Aumento delle dimensioni del fegato
  • Infezioni alla pelle ricorrenti
  • Se la causa è un problema all'ipofisi allo stato avanzato, ci saranno nei cambiamenti a livello neurale.
  • Alterazioni del ciclo riproduttivo delle femmine
  • Atrofia testicolare nei maschi

Di solito la sindrome viene scoperta perché il veterinario scopre una malattia secondaria da essa causata, come per esempio il diabete mellito, l'ipotiroidismo secondario, alterazioni nervose e comportamentali.

Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura - Morbo di Cushing nel cane: sintomi

Razze di cani predisposti a soffrire del morbo di Cushing

Il cattivo funzionamento delle ghiandole surrenali fa sì che si abbia una sovrapproduzione di cortisolo ed è più comune in cani adulti che giovani, di solito a partire dai 6 anni e soprattutto se hanno più di 10 anni. Può colpire anche cani che soffrono di stress o problemi legati a esso. I casi più frequenti della sindrome di Cushing causata da problemi all'ipofisi sono stati identificati in cani che pesano meno di 20 kg, mentre quelli causati da problemi alle ghiandole surrenali sono più frequenti nei cani che pesano più di 20 kg, anche se possono colpire anche cani di piccole dimensioni.

Il sesso non influisce sulla possibilità o meno di soffrire di questo problema ormonale, mentre la razza sì. Di seguito ti elenchiamo quali sono le razze di cani maggiormente predisposte a soffrire del morbo di Cushing a seconda dell'origine del problema.:

Origine nell'ipofisi:

Origine nelle ghiandole surrenali:

Iatrogenesi:

Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura - Razze di cani predisposti a soffrire del morbo di Cushing

Morbo di Cushing nel cane: diagnosi e cura

Se riconosci anche solo uno dei sintomi elencati in precedenza, ti consigliamo di chiedere consiglio al veterinario anche se possono essere confusi con la vecchiaia: in questo modo il dottore farà al cane tutte le analisi necessarie per confermare o scartare la diagnosi della sindrome di Cushing.

Tra gli esami necessari troviamo le analisi del sangue, delle urine, biopsia della pelle in delle zone che presentano alterazioni, radiografie, ecografie, analisi specifiche per misurare la concentrazione di cortisolo nel sangue. Se si pensa che l'origine sia nell'ipofisi, sarà necessario fare TAC e risonanza magnetica.

Il veterinario ti indicherà la cura più indicata che dipende interamente dalla causa della sindrome di Cushing. La cura è a base di farmaci che servono a regolare i livelli di cortisolo e può andare avanti per tutta la vita o solo finché non è possibile operare il cane. mediante un intervento chirurgico, è possibile estirpare il tumore o risolvere il problema nelle ghiandole (sia che si tratti dell'ipofisi che delle ghiandole surrenali). In caso di tumore non operabile, è possibile ricorrere a chemioterapia o radioterapia. In caso di iatrogenesi, sarà sufficiente interrompere il trattamento sostituendolo con uno adatto.

Per trovare la cura al morbo di Cushing nel cane è importante tenere presenti diversi parametri riguardanti la salute del cane. Inoltre dovrai portare spesso il tuo amico a quattro zampe dal veterinario per controllare i livelli di cortisolo e aggiusti dosi e farmaci alla situazione in base a come si evolve.

Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura - Morbo di Cushing nel cane: diagnosi e cura

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Loredana Ganino
Il mio cane ha 18 anni e nn riesce più a a reggersi sulle zampe. Fino a qualche mese fa girava su se stesso pensavo fosse un problema dovuto all'orecchio invece con il passare del tempo peggiora sempre di più. Il veterinario mi ha detto che sono problemi legati alla vecchiaia mi devo preoccupare.
Lorena Bonioni (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Loredana,
purtroppo se il cane è vecchio è normale che abbia dei problemi legati all'età. In questo articolo spieghiamo come prendersi cura di un cane anziano: https://www.animalpedia.it/come-prendersi-cura-di-un-cane-anziano-283.html
Se non si regge più sulle zampe probabilmente ha problemi di articolazione o artrosi, ma solo il veterinario può darti una risposta certa. Ad ogni modo è molto importante la sua alimentazione e le vitamine che assume https://www.animalpedia.it/integratori-di-vitamine-per-le-articolazioni-dei-cani-1865.html
Detto ciò, se non è operabile, l'unica altra cosa che si può fare è dargli degli antinfiammatori (sempre e solo su consiglio dello specialista), fargli fare isioterapia, idroterapia e massaggiarlo per alleviare il dolore alle articolazioni e rinforzare i muscoli.
Un saluto da AnimalPedia!

Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura
1 di 5
Morbo di Cushing nel cane - Sintomi, cause, cura

Torna su