Condividi

Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 8 maggio 2017
Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura

Vedi schede di Cani

Esistono diversi tipi di otite che possono colpire i cani, ma una delle più frequenti è l'otite da lieviti, nello specifico la Malassezia. Anche se di solito viene associata a cani dalle orecchie lunghe e cadenti, come il Basset Hound, può colpire qualsiasi cane. Spesso i lieviti sono difficili da sconfiggere e per farli andare via ci vuole tempo e pazienza. da AnimalPedia vogliamo darti le informazioni necessarie per aiutarti a capire perché questo tipo di otite è così resistente e come fare per far guarire il cane.

Al tuo cane è stata diagnosticata un'otite da lieviti e vuoi conoscere a fondo il problema? Continua a leggere questo articolo sull'otite da lieviti nel cane, sintomi e cura per saperne di più.

Potrebbe interessarti anche: Otite nel gatto: cause, sintomi e prevenzione

Lieviti da otite nel cane

I lieviti sono dei microrganismi che potremmo definire come un tipo particolare di funghi unicellulari (composti da una sola cellula). Il lievito principale coinvolto nell'otite del cane è la Malassezia pachydermatis che, curiosamente, vive naturalmente nella pelle del cane, quindi si tratta di un organismo saprofita.

Si trova soprattutto nella pelle dei cuscinetti, sul mento, le orecchie, le ascelle e l'inguine, anche se si può trovare su tutto il corpo. In condizioni normali, la presenza di quest'organismo è scarsa e quindi non viene identificato anche perché fa parte della flora normale della pelle del cane. Quando le difese naturali della pelle (lipidi, acidi grassi, batteri della flora normale,...) sono nella norma, la Malassezia è innocua.

Il lievito Malassezia pachydermatis e l'otite

Quando le difese naturali sono più basse, il fragile equilibrio della flora cutanea può rompersi, causando un'eccessiva proliferazione di microrganismi che, in condizioni normali, si riproducono in maniera controllata.

Se il cane ha l'allergia al polline, agli acari della polvere o una determinata reazione a degli alimenti, la pelle si trova senza difese, condizione di cui approfittano i lieviti per proliferare senza controllo, causando l'otite da lieviti. Come norma generale, a complicare ulteriormente il quadro, i lieviti non sono gli unici a proliferare, ma sono accompagnati da alcuni batteri come lo Staphylococcus spp. per questo motivo, è possibile affermare che i lieviti sono patogeni secondari: approfittano di un'alterazione delle difese normali della pelle del cane per causare l'otite.

A volte, l'uso degli antibiotici per curare le malattie nel cane (anche se non hanno a che fare con la pelle) o una condizione di stress prolungato, possono essere sufficienti per far sviluppare i lieviti senza che nulla regoli la loro crescita normale. Qualsiasi tipo di immunosoppressione può essere la causa di questo tipo di otite.

Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura - Lieviti da otite nel cane

Sintomi dell'otite da lieviti nel cane

Anche se non si tratta di sintomi specifici che aiutano a determinare con chiarezza che si tratta di otite da lieviti, i seguenti segnali aiutano a determinare se il proprio amico a quattro zampe soffre di questo problema:

  • Secrezione auricolare pastosa, simile a cerume concentrato, color giallognolo-marroncino, da una delle due orecchie con un odore forte e spesso sgradevole.
  • La pelle della parte interna dell'orecchio si squama e si screpola. Viene definita anche come "pelle da elefante".
  • Se l'otite non viene curata, è difficile vedere l'entrata del condotto uditivo fra le pieghe della pelle colpite da ipercheratosi (ispessimento).
  • Non sempre il cane si gratta in continuazione o sembra molto infastidito, ma di solito scuote la testa, si gratta oppure compare un otoematoma.

Essendo una condizione secondaria, di sicuro potrai riconoscere altri segnali della malattia in generale, come vedere il cane leccarsi i cuscinetti, grattarsi i fianchi, mordersi le zampe, starnutire, ecc.

Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura - Sintomi dell'otite da lieviti nel cane

Come si cura l'otite da lieviti nel cane

L'otite da lieviti può essere tenuta sotto controllo con diversi prodotti, ma finché non viene identificata la causa che provoca l'eccessiva crescita di questi organismi, il rischio di ricaduta persiste.

Per esempio, se l'otite da lieviti compare a causa di un'allergia stagionale (come il polline), è possibile che l'animale soffra di questo problema due o tre volte all'anno, nel periodo primavera-estate. Finché non viene stabilita la causa dell'otite da lieviti, il trattamento da seguire può essere il seguente:

  • Pulizia del canale uditivo con un prodotto che abbia effetto assorbente. Ci sono vari prodotti che combinano l'acido borico e l'acido acetico, un po' irritanti ma necessari in alcuni casi. Realizzare una pulizia delle secrezioni quotidianamente è fondamentale affinché il trattamento faccia effetto. Se la diffusione dei lieviti è lieve, il prodotto per la pulizia da solo può essere efficace. Altri tipi di prodotti sono a base di squalene e altri oli, ma risultano meno efficaci.
  • Dopo aver massaggiato l'orecchio in modo che il prodotto penetri e faccia effetto, dovrai aspettare 20 minuti (in modo che vengano eliminate le secrezioni) e rimuovere i resti con una garza sterile. Ora potrai applicare il trattamento per combattere l'otite, che di solito combina un antifungino (enilconazolo, miconazolo, clotrimazoo) con un antibiotico ad ampio spettro, dato che i lieviti proliferano insieme a dei batteri. Per disinfiammare la zona, potrebbe essere necessario anche un corticoide.
  • Il periodo di somministrazione varia fra i 7 e i 28 giorni; in alcuni casi potrebbe essere necessario anche cambiare il prodotto. In generale, dovrà essere applicato due volte al giorno, ma il veterinario può consigliare di farlo solo una volta.
  • Esistono anche dei rimedi naturali per l'otite nel cane. Consultali leggendo l'articolo che trovi al link.

Cosa fare se non si riesce a controllare l'otite?

In alcune occasioni, i cani soffrono una situazione di stress dalla quale riescono a riprendersi o con l'aiuto dei prodotti di pulizia di cui abbiamo appena parlato

Se, però, in passato il cane ha sofferto di otite e presenta una ricaduta e i sintomi menzionati prima, è possibile che la causa soggiacente all'otite sia un'allergia, un'atopia o una reazione avversa a qualche alimento. Perciò sarà necessario identificarla e bloccarla per sconfiggerla in modo che non si ripresenti l'otite da lieviti nel cane.

Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura - Come si cura l'otite da lieviti nel cane

Aiuti al trattamento dell'otite da lieviti nel cane

Oltre alla cura di cui abbiamo parlato, di seguito ti diamo ulteriori consigli che ti potranno essere utili.

  • Gli acidi grassi polinsaturi (omega 3, 6, 9), di solito, aiutano a ristabilire la barriere cutanea naturale, anche se per fare effetto hanno bisogno di un periodo relativamente lungo.
  • Se sospetti che il cane abbia avuto una reazione avversa agli alimenti, il veterinario ti consiglierà una dieta di eliminazione a base di proteine idrolizzate di minimo 6 settimane.
  • Se il cane presenta sintomi di allergia agli acari della polvere, ti consigliamo di pulire la casa a fondo, concentrandoti soprattutto su tappeti e cuscini. Se la causa dell'alterazione della pelle e la conseguente otite da lieviti è una dermatite allergica prodotta da punture di pulci, dovrai tenere particolarmente sotto controllo il problema.

Tuttavia, bisogna tenere sotto controllo la causa del problema, realizzare correttamente la pulizia del canale auricolare e applicare il trattamento seguendo le istruzioni date dal veterinario.

Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura - Aiuti al trattamento dell'otite da lieviti nel cane

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Francesco
Il mio labrador ha malassezia alle zampe come curarlo senza spendere troppi soldi? Il ketaconazolo 200mg costa 800€ il nizoral 120€ ci sono cure equivalenti? Spero in una Vs quanto prima grazie

Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura
1 di 5
Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura

Torna su