Condividi

Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 25 gennaio 2018
Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili

Vedi schede di Cani

L'alimentazione del cane è molto importante per la sua salute, per cui è opportuno dargli da mangiare ciò di cui ha bisogno in base all'età, dimensioni e anche razza, indipendentemente da se gli dai crocchette, cibo umido o gli prepari da mangiare ricette casalinghe. La maggior parte dei cani non soffre di allergie alimentari, ma nel caso in cui il tuo mostri ipersensibilità quando ingerisce un determinato alimento, è il caso di risolvere la situazione.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo dell'allergia alimentare nel cane, 8 cibi responsabili e i sintomi per aiutarti a fare chiarezza e a riconoscere eventuali problemi del tuo amico a 4 zampe.

Potrebbe interessarti anche: 10 cibi vietati ai cani

Cane intollerante al pollo e altri cibi

I cibi responsabili di un'allergia alimentare nel cane sono vari, ma di seguito ti mostreremo gli 8 cibi più comuni:

  1. Manzo/vitello
  2. Pollo
  3. Latticini
  4. Pesce
  5. Maiale
  6. Grano
  7. Mais
  8. Soia

Probabilmente una delle situazioni più comuni è il cane intollerante al pollo, ma anche gli altri alimenti della lista causano allergie alimentari nei cani piuttosto comunemente. Dato che i sintomi clinici sono simili a quelli causati da altre malattie, è necessario realizzare una diagnosi differenziale:

  • Malattie endocrine come l'ipotiroidismo.
  • Malattie parassitarie come la rogna sarcoptica (scabbia) o la rogna demodettica.
  • Altre malattie allergiche come reazioni ad allergeni presenti nell'ambiente (dermatite atopica) o a punture di pulci.
  • Infezioni fungine (dermatofitosi)

Fattori che contribuiscono a causare un'allergia alimentare nel cane

Uno dei principali fattori che influisce sullo sviluppo di un'allergia alimentare nei cani è una cattiva digestione: più tempo il cibo passa nell'intestino, più è esposto alle immunoglobuline E e aumenta la probabilità di soffrire di shock anafilattico.

Tuttavia, un altro fattore è l'aumento della permeabilità dell'intestino. Se il cane ha un'infestazione parassitaria, la permeabilità della parete intestinale aumenta, per cui aumenta l'assorbimento delle proteine allergizzanti.

Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili - Cane intollerante al pollo e altri cibi

Allergia alimentare nel cane: sintomi e diagnosi

Il sintomo principale di un'allergia alimentare è di natura dermatologica, in particolar modo mostra un prurito frequente non stagionale, ovvero non in un periodo dell'anno in cui è più probabile che il cane soffra di problemi alla pelle. Come reazione secondaria dopo il grattarsi con insistenza, si può formare il pioderma o altre infezioni alla pelle. Altri segnali meno frequenti, invece, sono diarrea, vomito, ecc. Un'allergia alimentare, come abbiamo detto, può essere accompagnata da altre allergie o patologie, come quelle descritte nella diagnosi differenziale.

Diagnosi delle allergie alimentari nel cane

Per determinare l'origine di un'allergia nel cane si possono svolgere delle prove allergiche, compresa la dieta di eliminazione, da seguire per minimo due mesi per capire qual è l'alimento responsabile dell'allergia.

Queste diete sono composte da proteine esotiche alle quali il cane non è abituato (cavallo, coniglio, ecc.) e carboidrati come la patata o il riso o proteine molto idrolizzate, poiché date le loro dimensioni il sistema immunitario del cane non le riconosce e non innesca la risposta immunitaria. Ricorda di elaborare la dieta casalinga da fargli seguire insieme al veterinario in modo che non soffra di nessuna carenza alimentare.

Trascorso il periodo della dieta di eliminazione si realizza un test di provocazione alimentare, ovvero si introducono nella dieta del cane gli alimenti che si pensa siano responsabili dell'allergia e si osserva l'evolversi della malattia. Se il cane inizia a mostrare i sintomi dell'allergia, si torna alla dieta di eliminazione confermando la diagnosi.

Cosa fare se il cane ha un'allergia alimentare

Bisogna dargli da mangiare proteine e/o carboidrati che non gli fanno allergia. Il veterinario ti dirà se è meglio una dieta apposita per cani allergici oppure se è il caso di scegliere dei cibi ipoallergenici per cani.

Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili - Allergia alimentare nel cane: sintomi e diagnosi

Se desideri leggere altri articoli simili a Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi di alimentazione.

Scrivi un commento su Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
ugo
fatto tutti gli accertamenti il cane e allergico ha sempre diarrea e dimagrito tanto e non ho ancora oggi una dieta no crocchette come fare
Sergio Cortecchia
Ho avuto una cagnolina che ha vissuto 17 anni con me non ha mai mangiato scatolette; le preparavo maghetti di pollo fegatini; carote;sedano, riso, tutto bollito e tritato, una porzione al mattino circa 150g e una alla sera. A metà mattina due biscottini ora ne voglio prendere un altra e mi comporterò nello stesso modo cosa ne dite?

Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili
1 di 3
Allergia alimentare nel cane: 8 cibi responsabili

Torna su