Condividi

Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky

 
Di María Besteiros. 8 giugno 2020
Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky

Scheda dell'animale: Siberian Husky

Gli Husky siberiani sono una razza canina molto speciale sia per il suo aspetto che per il carattere. Se state pensando di adottare un esemplare di Husky, il primo passo è informarsi bene sulle sue caratteristiche e necessità. È il modo migliore di assicurarci che la convivenza possa avere successo.

In questo articolo di AnimalPedia ci focalizzeremo sull'alimentazione e le cure del cucciolo di Husky siberiano. I primi mesi di vita di un cane sono fondamentali per mettere le basi per la sua salute futura, sia a livello fisico che mentale. Il cucciolo deve avere tutte le attenzioni in modo da essere sicuri che sta crescendo sano e forte e felice.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura di un Boxer

Caratteristiche principali dei Siberian Husky

Prima di iniziare con le informazioni basiche circa l'alimentazione e le cure del cucciolo di Husky, ci soffermeremo un poco sulle caratteristiche principali che definiscono questa razza, in modo da conoscere il tipo di necessità che questi cani hanno.

Innanzitutto, il suo nome di indica la provenienza geografica di questi cani: la Siberia. Quanto alle sue origini si perdono nelle pieghe della storia. Si tratta di una razza molto antica che accompagnava le popolazioni nomadi Inuit. Gli Husky combina perfettamente velocità e resistenza e sono quindi perfetti per il compito che erano soliti svolgere: cani da slitta. IL loro corpo infatti è muscoloso, atletico e robusto. Sono lavoratori instancabili. Ovviamente oggi giorno è molto più facile trovare Husky utilizzati come animali da compagnia.

Sono cani dal carattere indipendente e le sue alte necessità di attività fisica lo rendono un cane inadatto alla vita d'appartamento. Grazie al suo abbondante e folto pelo, l'Husky resiste a temperature molto basse. Bisogna curare il pelo e spazzolarlo con frequenza per mantenerlo bello e sano, soprattutto la coda.

Non è raro trovare cani di razza Husky con occhi dai colori diversi, di solito uno marrone e l'altro azzurro. Sono cani che abbaiano poco, ma che ululano come lupi. La speranza di vita di un Husky si aggira attorno agli 11-13 anni. Si tratta di cane di taglia medio-grande che possono pesare tra i 18 ed i 30 kg e avere un'altezza al garrese di circa 50-60 cm.

Cure di un cucciolo di Siberian Husky

L'alimentazione e le cure dell' Husky siberiano sono le stesse che necessità qualsiasi cucciolo di cane, ma è importante ricordare alcune particolarità di questa razza.

Cure veterinarie

Innanzitutto, come qualsiasi cucciolo, è molto importante la sverminazione interna ed esterna e seguire con attenzione il calendario delle vaccinazioni. Assicurarsi che rimanga libero da parassiti è fondamentale.

Ambiente e spazio

Dobbiamo offrire al nostro cucciolo un ambiente sicuro sia dentro casa, sia nello spazio di cui disponiamo all'esterno. Il perimetro deve essere bien recintato e a prova di fuga e senza oggetti che possano essere danneggiati. L' Husky ha bisogno anche di un luogo riparato e tranquillo dove poter riposare, il sonno infatti è un aspetto importante per uno sviluppo normale del cane.Per questo ci vuole una cuccia comoda e grande a sufficienza perché possa allungarsi e stirarsi.

Quanto all'ubicazione della cuccia per dormire, tutto dipende dalle regole che abbiamo stabilito da subito. È consigliabile per le prime notti di mettere la cuccia nella stanza ma lasciare aperta la porta in modo che il cucciolo si senta più sicuro e protetto sapendo che siamo vicini. Se il vostro Husky continua a piangere di notte, potete provvisoriamente piazzare la cuccia nella vostra stanza. Successivamente lo rimetterete nella stanza dove si suppone che stia la sua cuccia.

Igiene

Anche l'igiene è molto importante e bisogna abituare il cane sin da piccolo a sottoporsi a spazzolature e in generale a lasciarsi toccare in ogni parte del corpo, che sia per pulirgli le orecchie o per tagliare le unghie. Inoltre se si abitua in questo modo sarà anche più facile portarlo a visite veterinarie.

Spazzolare il cane è molto consigliato per poter controllare la caduta del pelo, si tratta infatti di una razza che ne perde abbastanza. Si consiglia quindi di spazzolare l'husky, adulto o cucciolo che sia, almeno tre volte a settimana.

Gioco ed esercizio

Tutti i cuccioli necessitano lunghi momenti di gioco, e se si tratta di un Husky questa attività è ancora più importante. Quindi dobbiamo fornire al nostro cucciolo giochi per intrattenersi da solo, ma dovremo anche dedicare del tempo ogni giorno per giocare con lui. Consigliamo però di evitare di incoraggiare il cane a inseguire le nostre mani o i piedi, perché finirà per abituarsi a giocare a morderli e vorrà farlo a tutte le ore divenendo ingestibile.

L'esercizio deve essere moderato durante la sua tappa di cucciolo per evitare di pregiudicarne lo sviluppo osseo. Quando il cane cresce andremo aumentando il tempo e il grado dell'attività fisica.

Socializzazione ed educazione

Tutte le cure sopramenzionate sono importanti ma la socializzazione del cucciolo di Husky è davvero un aspetto fondamentale. Prima di tutto un Husky non va adottato prima delle otto settimane di vita. Durante questo periodo dovrà rimanere insieme alla madre ed ai fratelli della cucciolata, dove apprenderà le basi del comportamento sociale. Una separazione prematura è un fattore di rischio e può facilitare la comparsa di condotte e attitudini sbagliate. La socializzazione consiste nel esporre il cucciolo a ogni tipo di stimolazione. È una maniera di acquisire esperienze imprescindibili perché il cane possa in seguito agire in un ambiente 'sociale' senza problemi, relazionandosi con altre persone, cani o animali i maniera naturale. In questo articolo di AnimalPedia troverete tutto sulla socializzazione del cucciolo.

D'altra parte l'educazione di base si orienta ad insegnare al piccolo Husky le regole della convivenza, come far pipì e defecare fuori casa, a non saltare addosso alle persone, a convivere con altri animali, a passeggiare senza tirare, e via dicendo. Possiamo anche aggiungere degli ordini base in modo che venga quando lo chiamiamo per nome o che impari a sedersi o a distendersi a comando. Una buona educazione è fondamentale quando si ha a che fare con un Husky, cane di taglia grande, attivo e con una forte personalità. Per questo non è una razza consigliata per tutori alle prime alle armi.

In questo articolo di AnimalPedia troverete tutti i consigli su come educare correttamente un cucciolo.

Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky - Cure di un cucciolo di Siberian Husky

Alimentazione del cucciolo di Siberian Husky

I cuccioli di Husky hanno bisogno di una alimentazione di qualità dallo svezzamento, che non deve avvenire prima delle 8 settimane, in avanti. Si tratta di un aspetto molto importante in un cane che dovrà crescere parecchio in poco tempo, per cui bisogna fare attenzione a dargli il necessario senza sovra-alimentarlo. Per esempio non bisogna esagerare con i premi in cibo, abituali durante l'educazione basica del cane. Potreste infatti trovarvi con un cucciolo con problemi di sovrappeso.

Il cibo quotidiano si può dividere in 3-4 pasti, sempre rispettando con cura le quantità suggerite dal fabbricante in base a età e peso. Si raccomanda che l'ingrediente principale sia proteina di origine animale. Potete anche optare per seguire una dieta fatta in casa, ma per farlo doverete seguire le indicazioni di un esperto nutrizionista. Cucina casalinga non significa dare al cane i nostri avanzi; dovrete organizzare il menù in modo tale da evitare sia la malnutrizione in un momento tanto importante come lo sviluppo, sia l'eccesso di cibo, che porta a problemi di obesità.

Quantità di cibo

La quantità di cibo varia seconda del tipo di cibo che gli si offre, dalla costituzione del cane, dai suoi livelli di esercizio fisico e attività e ovviamente dal peso che il cane adulto raggiungerà. Per questo è importante utilizzare alimenti di qualità e seguire i consigli del fabbricante circa le quantità.

Indipendentemente dal tipo di alimentazione che si sia scelta per il cucciolo, mano a mano che l'animale cresce dovremo diminuire la frequenza dei pasti, sino ad arrivare ad 1 o 2 volte al giorno. Per qualsiasi dubbio che possiate avere circa l'alimentazione del cucciolo è bene sempre rivolgersi al vostro veterinario.

Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky - Alimentazione del cucciolo di Siberian Husky

Se desideri leggere altri articoli simili a Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Bibliografia
  • Fogle, Bruce. 1995. The Encyclopedia of the Dog. London. Dorling Kindersley.

Scrivi un commento su Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky
1 di 3
Come prendersi cura di un cucciolo di Siberian Husky

Torna su