Condividi

Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità

 
Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 27 agosto 2020
Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità

Le farfalle sono considerate tra gli insetti più belli del pianeta, la loro maniera di volare ed i loro colori appariscenti catturano l'attenzione delle persone. Inoltre il loro ciclo di vita è interessante visto che attraversano varie fasi grazie alla metamorfosi: uovo, bruco, crisalide e farfalla.

Oltre a questa capacità di trasformazione, esistono molte curiosità circa questi insetti. Se volete conoscere meglio le farfalle non perdetevi il nostro articolo di AnimalPedia in cui parleremo del loro habitat e della loro alimentazione. Continuate a leggere!

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano le api?

Dove vivono le farfalle

Esistono farfalle diurne e notturne. La maggior parte di esse vivono in luoghi caldi dove è più facile regolare la loro temperatura corporea. Tuttavia alcune specie sono capaci di sopravvivere anche nelle zone artiche nonostante in questo clima le fonti di cibo siano molto più limitate.

In questo senso, in generale, l'essenziale per le farfalle è avere un habitat con temperature gradevoli e abbondante vegetazione da cui ottenere il cibo. Per questo si trovano più numerose nei boschi, giungle, savane e montagne. Le vediamo anche in città nei parchi e nelle zone verdi.

Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità - Dove vivono le farfalle

Alimentazione delle farfalle

Si è detto che l'abbondante vegetazione è cruciale per l'alimentazione delle farfalle. Consumano il cibo attraverso un piccolo tubo che si srotola e arrotola, è molto fine e si trova sulla testa. Le farfalle si cibano del nettare dei fiori grazie al loro speciale apparato boccale, possono infatti estendere la loro 'proboscide' per introdurla in profondità tra i petali dei fiori.

Tra le curiosità sulle farfalle spicca il fatto che sono insetti impollinatori, processo che avviene grazie al fatto che esse si cibano del nettare.

Le farfalle sono erbivore

L'alimentazione di questi insetti dipende dalla fase in cui si trovano. Le larve o bruchi consumano l'uovo in cui nascono e crescono mangiando foglie, fiori, frutta, gambi e radici. Durante questo periodo possono considerarsi erbivori. Quando entra nella fase di crisalide smettono di mangiare. Terminata la metamorfosi che le trasforma in farfalle, le specie di maggiori dimensioni si nutrono di nettare, mentre le più piccole si dedicano alla riproduzione, avendo già ricevuto il cibo necessario nelle fasi precedenti.

Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità - Alimentazione delle farfalle

Cosa mangiano le farfalle monarca

Le farfalle monarca (Danaus plexippus) sono facili da identificare grazie al colore arancio brillante delle loro ali, bordate da venature nere e decorate da nei bianchi.

Questa specie è conosciuta come farfalla americana, essendo molto numerosa negli stati di Alabama, Illinois e Texas. Durante la sua tappa di bruco si ciba delle foglie delle piante di cotone, mentre quando diventa adulta la sua dieta si basa sul nettare dei fiori come ad esempio gli Asclepias curassavica.

Scoprite più nel dettaglio le caratteristiche della farfalla monarca ed il pericolo di estinzione che corre.

Cosa mangiano le farfalle Bombyx mori

La farfalla o baco da seta (Bombyx mori) è una specie capace di produrre seta durante la sua fase di bruco o larva. Questo tipo di farfalla si ciba di foglie di gelso bianco, pianta originaria del continente asiatico. È comune che le larve muoiano di inedia, visto che molte volte le uova schiudono quando ancora non sono germogliate le foglie degli alberi. Dopo la riproduzione del baco da seta, una volta che essi si sono tramutati in farfalle adulte, cercano di accoppiarsi prima di morire.

Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità - Cosa mangiano le farfalle Bombyx mori

Riproduzione delle farfalle

La metamorfosi delle farfalle è un processo che passa per diverse fasi. Il loro aspetto e le loro abitudini cambiano drasticamente, poiché passano da insetti terrestri a insetti volatori.

Le farfalle presentano dimorfismo sessuale e si accoppiano durante la stagione calda. Il maschio attrae la femmina con i suoi feromoni, e uniscono i loro ventri, sia che siano posate su un ramo sia volando. Volete conoscere nel dettaglio questo processo. Leggete l'articolo di AnimalPedia 'la riproduzione delle farfalle.'

Quanto vivono le farfalle?

Ora che abbiamo appreso molte cose sull'alimentazione e l'habitat delle farfalle, e anche sulla loro riproduzione, andiamo a scoprire qual'è la loro speranza di vita.

L'aspettativa di vita delle farfalle è difficile da determinare, visto che dipende da molteplici fattori, come il clima, l'alimentazione e la specie cui appartengono. Se la deposizione delle uova avviene prima del periodo invernale, le larve non fanno la loro comparsa fino a primavera quando le temperature si alzano. Tuttavia alcune specie di farfalle migrano nella stagione fredda. Va anche detto che le larve e uova di farfalla soffrono gli attacchi dei predatori come uccelli o altri insetti, che ne mettono a repentaglio il ciclo di vita.

Tenendo conto di quanto detto in precedenza possiamo dire che alcune specie più piccole vivono tra i 5 e i 7 giorni, 9 se il clima è favorevole ed il cibo abbondante. Se le temperature sono basse moriranno prima. Viceversa le farfalle più grandi possono vivere fino a 9 o 10 mesi.

Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità - Quanto vivono le farfalle?

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Bibliografia
  • Calvo, R. “Reproducción de Oenomaus ortignus (Lepidoptera: Lycaenidae) en Barva, Heredia, Costa Rica”. Revista de Biología Tropical, 56 (1) 1998.
  • Morales Mafla, J.; Ortiz Celorio, M. (2003). Reproducción en cautiverio de tres especies de mariposas (Lepidoptera: Rhopalocera) con fines de educación y conservación en el Zoológico de Cali. Universidad Autónoma de Occidente, Santiago de Cali.
  • Pisanty, I.; Caso, (2006). M. Especies, espacios y riesgos. Monitoreo para la conservación de la biodiversidad. Instituto Nacional de Ecología, México.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità
1 di 5
Cosa mangiano le farfalle? Caratteristiche e curiosità

Torna su