menu
Condividi

I gatti perdono i denti: Cause e Prevenzione

 
Di Eduarda Piamore. 10 novembre 2021
I gatti perdono i denti: Cause e Prevenzione

Vedi schede di Gatti

La perdita dei denti nei cuccioli di gatto è un fenomeno naturale proprio di uno sviluppo sano, in cui l'animale si prepara per la fase adulta. Questi denti che il gatto perde vengono chiamati 'denti da latte'. Tuttavia la perdita di denti nel gatto adulto è un fenomeno frequente, ed è il sintomo di una infezione o di una lesione alla bocca. Un gatto adulto non dovrebbe quindi perdere denti.

Avete notato un buco nella dentatura del vostro felino? Allora vi invitiamo a continuare a leggere il nostro articolo di AnimalPedia in cui indagheremo le cause che portano alla perdita dei denti nei gatti adulti, ed alcuni consigli basici per prevenirla.

Potrebbe interessarti anche: Otite nel gatto: cause, sintomi e prevenzione

Il gatto perde i denti da latte

I cuccioli di gatto nascono senza denti, visto che all'inizio si cibano di latte materno che succhiano dai capezzoli della madre. Durante questa fase, i cuccioli iniziano a sviluppare la loro dentatura primaria, che è conosciuta come denti da latte. Questo processo ha il suo inizio verso la terza settimana di vita.

Questa prima dentatura provvisoria è formata da 26 denti, che sono già integralmente visibili alla sesta o settima settimana di vita del cucciolo. In questa fase i loro denti sono piccoli e sottili, ma molto affilati e appuntiti, per cui il loro morso può essere doloroso.

Verso i 3-4 mesi di età, i gattini cambiano i denti da latte, e al di sotto cominciano a crescere i denti permanenti, che saranno quelli che il gatto adulto userà per tutta la vita. Sono 30 denti più grossi e resistenti di quelli da latte, e a volte la loro crescita provoca fastidi all'animale.

Durante questo periodo di transizione, il gattino potrebbe mordere i mobili, gli oggetti o accessori che vi sono in casa per alleviare il fastidio continuo che sente. Per evitare che si faccia male o che danneggi la casa, potete regalargli alcuni dentaruoli e giochi adatti ad un cucciolo di gatto. Inoltre questo problema potrebbe avere ripercussioni sull'appetito dell'animale, visto che ha difficoltà nel masticare. Per aiutarlo in questi momenti potete aggiungere un po' di acqua tiepida alle sue crocchette per ammorbidirle.

Vi consigliamo di controllare sempre la bocca del gatto durante la fase di cucciolo per evitare che qualche dente da latte rimanga intrappolato nella gengiva e impedisca il corretto sviluppo dei denti definitivi. Se notate qualche anomalia nella crescita dei denti del cucciolo o delle lesioni in bocca, recatevi subito dal vostro veterinario.

I gatti perdono i denti: Cause e Prevenzione - Il gatto perde i denti da latte

È normale che i gatti adulti perdano i denti?

La dentatura di un gatto adulto è composta da 30 denti, tra cui spiccano dei poderosi canini. Sulla mandibola superiore vi sono 6 incisivi, 2 canini, 6 premolari (3 per ciascun lato), e due molari (uno in ogni estremo della bocca). Nella parte inferiore invece vi sono 6 incisivi, 2 canini, 4 premolari (due per lato), ed un molare in ciascun estremo.

E' abbastanza comune che un gatto perda uno o due denti durante la sua vita adulta. Tuttavia la perdita di denti in un gatto adulto è considerato un segnale preoccupante, che rivela possibili squilibri dell'organismo. Molti proprietari purtroppo non si curano dell'igiene della bocca del gatto, e ciò non solo porta all'accumulazione di tartaro ma rende anche difficile accorgersi se il gatto ha perso un dente.

Cause della perdita dei denti nei gatti adulti

Quando un gatto adulto perde un dente, bisogna stare attenti ad una possibile infezione o lesione nella bocca. Per questo è fondamentale controllare periodicamente i denti, le gengive, la lingua e il palato del gatto. Se notate qualche ferita, cambio di colore o aspetto, salivazione eccessiva, odore sgradevole, non perdete tempo e rivolgetevi al veterinario.

Il principale fattore scatenante associato alla perdita dei denti in un gatto adulto è un problema nell'alimentazione. I gatti, al contrario degli esseri umani, non hanno una superficie per mordere, piatta (che permetta la masticazione), nei loro denti permanenti. Per un gatto selvatico, ciò non costituisce un problema, visto che la sua alimentazione è basata sul consumo di carne fresca e cruda. I suoi potenti molari agiscono come forbici che tagliano il cibo, senza doverlo masticare.

Tuttavia, un gatto domestico di solito si ciba di crocchette unite a del cibo umido o dei paté che sono preparati a base di carne, cereali o vegetali cotti. Da un lato questa dieta evita lo sviluppo d patologie che sono legate al consumo di carne cruda (come la toxoplasmosi). D'altro canto però, favorisce l'accumulazione di residui alimentari fra e sui denti, che porta alla formazione di tartaro.

Quando non offriamo al nostro gatto una adeguata igiene orale, l'accumulazione eccessiva di tartaro sui denti e le gengive, favorisce la comparsa di lesioni e patologie dentali, tra le quali spiccano la gengivite e la parodontite. Se questi disturbi non vengono trattati in maniera celere, possono degenerare e portare alla perdita di denti o portare a problemi digestivi.

I gatti perdono i denti: Cause e Prevenzione - Cause della perdita dei denti nei gatti adulti

Prevenzione della perdita dei denti nei gatti adulti

La miglior maniera per evitare l'accumulazione di tartaro, prevenire la perdita dei denti nei gatti e le patologie ad essa associate, è offrire al gatto una adeguata igiene dentale per tutto l'arco della sua vita. Se non avete mai pulito o spazzolato i denti del vostro gatto eccovi un articolo su: 'come pulire i denti del gatto.'

Un'altra considerazione rilevante è quella che riguarda l'alimentazione del gatto. Se vedete che ha problemi alla bocca o volete evitarli potete sostituire le crocchette con la dieta BARF, ossia una dieta a crudo per il vostro gatto. Avrà benefici sulla sua igiene orale ma anche sulla digestione e sul sistema immunitario.

Leggete anche il nostro articolo: 5 ricette con dieta BARF per gatti.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a I gatti perdono i denti: Cause e Prevenzione, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

I gatti perdono i denti: Cause e Prevenzione
1 di 3
I gatti perdono i denti: Cause e Prevenzione

Torna su