Condividi

Quanto dura il parto di un cane?

 
Di María Besteiros. 23 aprile 2020
Quanto dura il parto di un cane?

Vedi schede di Cani

Durante la gravidanza del cane, una delle preoccupazioni principali è il momento del parto. Per poterlo affrontare con tranquillità, è importante che abbiamo seguito i controlli veterinari consigliati dal nostro veterinario durante la gestazione. Dobbiamo anche prestare attenzione all'alimentazione della cagnolina incinta, poiché le sue esigenze nutrizionali cambieranno.

Inoltre, dobbiamo offrirle un luogo tranquillo dove possa fare il suo nido e partorire controllata ma senza interferenze. Infine, in questo articolo di AnimalPedia spiegheremo quanto dura il parto di un cane, in modo da sapere come aiutarla e quando chiedere aiuto al veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Quanto dura il parto di una gatta?

Come sapere se una cagnolina è in travaglio

Prima di occuparci della durata e delle fasi del travaglio canino, dobbiamo sapere identificare i segnali che ci indicano che la nostra femmina di cane è pronta per partorire. Tra questi troviamo:

  • Abbassamento della temperatura corporea della femmina fino a 37 gradi e mezzo quando mancano circa 12-18 ore all'inizio del parto. Ciò non capita in tutte le femmine.
  • Perdita dell'appetito per circa 12-24 ore prima del parto.
  • Circa 12-24 ore prima del parto la cagna comincerà a mostrarsi inquieta, nervosa, sta cercando un posto dove prepararsi a partorire. Se non lo avete ancora fatto, questo sarà il momento di trasportarla nel luogo che avete stabilito per il parto. Se la femmina non accetta il luogo, non va forzata. Potremo poi spostare la famiglia una volta avvenuta la nascita.
  • Il nervosismo della femmina di cane è dovuto al fatto che sente le contrazioni, i movimenti dei muscoli dell'utero che aiutano a espellere i feti.
  • Una cagnolina che ansima, si lecca la vagina e, in alcuni casi, vomita, è in pieno parto.
  • Se notate del liquido giallognolo uscire all'esterno, significa che una delle sacche di liquido amniotico si sono rotte, e la nascita di uno o più cuccioli è imminente.
Quanto dura il parto di un cane? - Come sapere se una cagnolina è in travaglio

Il parto di un cane

Per sapere quanto dura un parto, dobbiamo tenere presente che esso si sviluppa in varie fasi o tappe, che sono le seguenti:

  • La prima fase dura tra le 6 e le 12 ore. Durante questo processo si producono le contrazioni che contribuiscono a dilatare il collo uterino e a prepararlo quindi per quando dovranno passarvi i cuccioli. Questa fase può essere asintomatica e quindi difficile da riconoscere, anche se alcune femmine si mostreranno nervose e sofferenti.
  • Nella seconda fase, le contrazioni divengono più ravvicinate ed intense, e spingono il primo dei cuccioli contro il collo dell'utero, cosa che stimola la cagnolina a spingere ulteriormente. Quando il collo dell'utero è ormai completamente dilatato, il cucciolo verrà espulso all'esterno. Può uscire dentro la placenta oppure, se si è rotta prima, nascere senza. Una femmina di cane, una volta che le si sono rotte le acque, non impiega molto tempo a partorire i cuccioli, solo qualche minuto. La madre leccherà il cucciolo per pulirlo, e poi gli taglierà il cordone ombelicale. La distanza tra la nascita di un cucciolo e l'altro è molto variabile, può oscillare da una decina di minuti fino a 2 ore.
  • La terza fase del parto è quella in cui la femmina espelle la placenta, qualche minuto più tardi alla nascita del cucciolo. Di solito la cagnolina se la mangia. È ovvio che l'animale dovrà espellere tante placente quanti sono i cuccioli nati, ed è quindi buona abitudine contarle. Una placenta non espulsa può provocare gravi infezioni.

La durata del parto di un cane

Diciamo che approssimativamente, in un parto medio, in cui siano nati tra i 4 ed i 6 cuccioli, una femmina di cane impiega da 6 a 8 ore per partorirli. In altri casi il parto si può prolungare ulteriormente, a seconda anche di quanti siano i cuccioli. La nascita di ogni cucciolo è preceduta da un travaglio che dura tra i 5 minuti e mezzora. La media tra un cucciolo e l'altro di solito è di 15 minuti circa. In casi veramente difficili e particolari la cosa può durare anche 3-4 ore.

Una maniera sicura per sapere quando la cagnolina ha terminato di partorire è fare in precedenza una ecografia dal nostro veterinario, per sapere con esattezza il numero di cuccioli che partorirà. In questo modo dovremo solo contare i cuccioli e le placente. Se vediamo che l'animale spinge già da mezzora o un'ora e non sono nati i cuccioli, bisogna chiamare urgentemente il veterinario.

Se si tratta del primo parto da parte della femmina, tenete in considerazione che a differenza degli uomini, non esistono differenze sostanziali tra il primo parto e i parti successivi per quel che riguarda il cane.

Come capire se il cane ha bisogno di un cesareo.

Quanto dura il parto di un cane? - La durata del parto di un cane

Complicazioni del parto di un cane

Per concludere parleremo dei vari problemi particolari e complicazioni cui può andare in contro una femmina di cane al momento del parto. In alcuni casi la distocia può prolungare le fasi del parto. La distocia può essere causata da un'ostruzione fisica oppure da una inerzia uterina, che implica che l'utero non riesce a contrarsi con la sufficiente forza per spingere il cucciolo verso l'esterno.

L'ostruzione nella maggior parte dei casi è dovuta alle dimensioni eccessive del cucciolo o della sua collocazione non corretta nel canale uterino. Oppure semplicemente il canale è troppo stretto. Nei casi di ostruzione noteremo che la madre spinge per mezzora o un'ora senza che il cucciolo riesca a nascere. In questi casi è d'obbligo assistenza veterinaria e a volte necessita un taglio cesareo.

L'inerzia uterina può essere di tipo primario, quando le contrazioni nemmeno iniziano; oppure si tratta di secondaria quando si è prodotto uno sforzo prolungato che ha sfinito i muscoli dell'utero senza sortire risultato. Questi casi di solito necessitano un intervento cesareo.

Il veterinario dovrà accertare la causa dell'inerzia uterina, che può dipendere da una cucciolata scarsa o viceversa con molti cuccioli, può essere dovuta a stress o a un deficit di calcio. Se anche in questo caso il veterinario non riesce a risolvere la mancanza di spinta, si dovrà effettuare un taglio cesareo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanto dura il parto di un cane?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Gestazione.

Scrivi un commento su Quanto dura il parto di un cane?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Quanto dura il parto di un cane?
1 di 3
Quanto dura il parto di un cane?

Torna su