menu
Condividi

Acne felina: contagio, sintomi e cura

 
Di María Besteiros. 18 marzo 2019
Acne felina: contagio, sintomi e cura

Vedi schede di Gatti

In questo articolo di AnimalPedia parleremo di un problema dermatologico del gatto, cioè l'acne felina, che può presentarsi in gatti di qualsiasi età. Spiegheremo quali sono i sintomi ed il trattamento, che dovrà essere fornito da un veterinario.

Inoltre scopriremo se l'acne felina può essere contagiosa per altri gatti o anche eventuali animali che vivono in casa.

Continuate a leggere il nostro articolo sull'acne felina nei gatti, con dettagli su sintomi, cause e rimedi.

Potrebbe interessarti anche: Papilloma nel cane: Cause, sintomi e cura

Cos'è l'acne felina?

L'acne felina è una delle malattie della pelle più frequenti nei gatti. Si tratta di un problema infiammatorio che si produce nella zona del mento e a volte delle labbra del gatto. Si tratta di una patologia che può colpire gatti di qualsiasi età, razza o sesso. In molti casi potremmo non accorgerci della situazione visto che i sintomi non sono evidenti.

Acne felina: sintomi

Nei gatti con acne felina potremo riscontrare i seguenti sintomi sul mento:

  • Punti neri, che a prima vista potrebbero confondersi con escrementi di pulce.
  • Se il problema non si risolve potrebbero apparire pustole e papule, con suppurazione di pus.
  • In casi più gravi noteremo dei foruncoli, che presentano infezione di tutto il follicolo pilifero e del tessuto circostante, con possibilità di infezione batterica cutanea.
  • Le complicazioni danno origine a edemi, che è un gonfiore provocato da accumulazione di liquido, oppure a infiammazione delle ghiandole linfatiche più vicine.
  • Questi sintomi, se si aggravano, generano anche prurito.
Acne felina: contagio, sintomi e cura - Acne felina: sintomi
Immagine: www.innovaveterinaria.com

Acne felina: cause

La causa dell'acne felina è principalmente una cheratinizzazione follicolare, che si complica a causa di una infezione secondaria. La cheratina è una proteina presente nell'epidermide, che, in questo caso, forma un tappo sul follicolo. Le ghiandole sebacee associate ai follicoli piliferi, che si trovano sul mento, producono un eccesso di grasso. Ciò provoca l'acne felina e la formazione dei punti neri, che sono appunto il primo segnale di questa patologia.

Acne felina: contagio

È importante sapere che l'acne felina non è una malattia infettiva o contagiosa, visto che è provocata semplicemente da un eccesso di sebo che colpisce il nostro gatto. I problemi cutanei che il gatto mostra sul mento in nessun caso potranno contagiarsi ad un altro gatto o animale della casa, uomini inclusi.

Acne felina: cura

Quale sia la migliore cura per l'acne felina dovrà determinarlo il veterinario con una prescrizione. Di solito la cura che viene consigliata comprende farmaci antiinfiammatori, antibiotici e disinfettanti.

L'obiettivo della terapia per l'acne felina è quella di eliminare l'eccesso di sebo che facilita la formazione di punti neri ed altre eruzioni cutanee. In casi lievi può bastare un trattamento di pulizia con clorexidina 2-3 volte al giorno. I casi più gravi invece possono essere difficili da guarire e possono necessitare di un trattamento prolungato. In questi casi si preferisce la somministrazione della cura per via orale. In alcuni casi i problemi di acne felina sono ricorrenti e quindi il gatto necessiterà di pulizia quotidiana costante.

Rispetto all'utilizzo di acqua ossigenata, è preferibile l'uso di perossido di benzoile, grazie alle sue proprietà specifiche contro l'acne felina.

Acne felina: contagio, sintomi e cura - Acne felina: cura

Acne felina: rimedi naturali

In questo ultimo paragrafo analizzeremo i rimedi naturali che potremo utilizzare in casi lievi per trattare in casa i problemi di acne felina, sempre seguendo le raccomandazioni del vetarinario:

  • Radere il pelo del mento.
  • Pulire la parte con clorexidina quotidianamente.
  • Le forme lievi di acne felina si possono curare con retinoidi, che sono composti chimici legati alla vitamina A. Gli acidi grassi presi in soluzione orale possono essere utili in alcuni casi.
  • È consigliabile utilizzare mangiatoie ed abbeveratoi di metallo o ceramica, evitando la plastica che può aggravare i sintomi dell'acne felina.
  • Se il nostro gatto si macchia spesso mangiando o bevendo, dobbiamo pulirlo, perchè questa caratteristica può facilitare la formazione di problemi dermatologici sul mento del gatto.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Acne felina: contagio, sintomi e cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi della pelle.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Acne felina: contagio, sintomi e cura
Immagine: www.innovaveterinaria.com
1 di 3
Acne felina: contagio, sintomi e cura

Torna su